UOMO DALLA PETTORINA GIALLA, BASTA CON LO SCHERZO
09/10/2015 16:15

Padova –Quando lo scherzo si trasforma in persecuzione. E' questa la vicenda di un 68enne ex cameriere all’hotel Sheraton e ora pensionato che si vede deridere e insultare quotidianamente quando sfrutta il tempo libero per un giro in bicicletta. L'uomo dalla pettorina gialla è divenuto uno stupido tormentone del web. Funziona così: quando qualcuno lo avvista in bicicletta gli grida la parola “Maometto” o qualche altra offesa e mandandolo su tutte le furie. La scena viene ripresa e subito dopo pubblicata nel web. Sono stati creati appositi profili Facebook che contano migliaia di seguaci. Uno scherzo virale, che il 16 settembre ha portato ad una violenta reazione. L'anziano in bici, preso di mira per l'ennesima volta dallo spiritosone di turno è riuscito a raggiungerlo perchè fermato dal rosso del semaforo e brandendo la catena della bicicletta ha più volte colpito il vetro del parabrezza.Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la cosa è finita in tribunale al punto che la Procura ha aperto un'inchiesta sulle persecuzioni subite dall'ex cameriere. Fino a che punto e a che pro uno scherzo deve proseguire rovinando la vita di una persona? L'anziano ha dovuto staccare il telefono , vive barricato in casa e filma con il telefonino chiunque si avvicini alla sua proprietà nel tentativo di difendersi da stupidi bontemponi.

 

UOMO DALLA PETTORINA GIALLA, BASTA CON LO SCHERZO

Padova –Quando lo scherzo si trasforma in persecuzione. E' questa la vicenda di un 68enne ex cameriere all’hotel Sheraton e ora pensionato che si vede deridere e insultare quotidianamente quando sfrutta il tempo libero per un giro in bicicletta. L'uomo dalla pettorina gialla è divenuto uno stupido tormentone del web. Funziona così: quando qualcuno lo avvista in bicicletta gli grida la parola “Maometto” o qualche altra offesa e mandandolo su tutte le furie. La scena viene ripresa e subito dopo pubblicata nel web. Sono stati creati appositi profili Facebook che contano migliaia di seguaci. Uno scherzo virale, che il 16 settembre ha portato ad una violenta reazione. L'anziano in bici, preso di mira per l'ennesima volta dallo spiritosone di turno è riuscito a raggiungerlo perchè fermato dal rosso del semaforo e brandendo la catena della bicicletta ha più volte colpito il vetro del parabrezza.Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la cosa è finita in tribunale al punto che la Procura ha aperto un'inchiesta sulle persecuzioni subite dall'ex cameriere. Fino a che punto e a che pro uno scherzo deve proseguire rovinando la vita di una persona? L'anziano ha dovuto staccare il telefono , vive barricato in casa e filma con il telefonino chiunque si avvicini alla sua proprietà nel tentativo di difendersi da stupidi bontemponi.

 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Dalla Conferenza Metropolitana Di Padova arriva il via libera a nuovi supermercati, ma il Presidente dell'Ascom Confcommercio di Padova Patrizio Bertin ci tiene a sottolineare come...

Commemorazione Venerdì 4 Settembre dell'Appuntato della Polizia Di Stato Antonio Niedda, ucciso a colpi di arma da fuo...

Padova registra nel mese di Agosto il +13% sul fronte del mercato automobilistico, però facendo i conti con i primi ott...

RIPRENDE A LIMENA L'APPUNTAMENTO "CAMPAGNA AMICA" - Domenica 6 settembre dalle 8 alle 13 torna l'appuntamento mensile "Campagna Amica" a Limena, in Via del San...

VIMM E FIAMME ORO PER LA PADOVA MARATHON VIRTUAL  - Domenica 20 settembre, le Fiamme Oro vestiranno...

Stamane durante il decimo incontro del Tavolo della mobilità ciclabile istituito dalla Giunta Regio...

Disavventura per Alain Luciani, candidato consigliere Regionale della lista "ZAI...

ARRIVANO A PADOVA E TREVISO I PRIMI BANCHI  - Il Ministro Per i Rapporti con il...

L'EUROPA IN PRATO: LA MANIFESTAZIONE CHE NON CEDE - Si è appena conclusa la sedicesima edizione della manifestazione "Europa in Prato", che non si è piegata ...

A PADOVA UNA BIOPSIA CEREBRALE INNOVATIVA - Il reparto di Neurochirurgia dell'Az...