PATTO DI STABILITA’: RENZI GIOCA D’AZZARDO

20 Ottobre 2015 18:19

Con la nuova legge di stabilità il Governo Renzi gioca d'azzardo sulla pelle dei cittadini, infatti ha finanziato il taglio della Tasi incremendando il debito, tagliando oltre 3 miliardi alla sanità e rilasciando 22 mila nuove licenze per i concessionari di slot machine e punti scommesse. Una manovra folle che passa da un aumento molto ridotto delle tasse alle concessionarie di gioco d'azzardo a un boom di sale scommesse, con una gara per la concessione di 15mila agenzie e 7mila corner. Il parere ai nostri microfoni di Marco Schiesaro esperto del settore.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply