FIGLIA MASSACRATA DAL PADRE, UOMO IN MANETTE
28/10/2015 11:00

Lesioni personali aggravate, maltrattamenti, trascuratezza anche igienica verso la figlia di sei anni. Sono questi i capi di accusa che hanno portato all'arresto di un padre cinese quarantenne che ripetutamente picchiava la figlia con una racchetta da badminton e un bastone. Ad accorgersene gli insegnanti della scuola elementare frequantata dalla bambina, che la vedevano spesso pallida e malferma sulle gambe. Dopo l'intervento del 118 e il ricovero della piccola, si sono scoperti i lividi, le ecchimosi e fratture sul suo corpo. E' scaturita così l'attività di indagine da parte degli uomini della Questura di Padova che è durata più di un mese e ha portato all'arresto dell'uomo e all'affidamento della minore in una comunità. Il cittadino cinese ha ammesso di volerla punire per il suo scarso rendimento scolastico. Viveva con la bambina da solo perché separato dalla moglie e lavorava per una cooperativa della zona industriale di Padova.

FIGLIA MASSACRATA DAL PADRE, UOMO IN MANETTE

Lesioni personali aggravate, maltrattamenti, trascuratezza anche igienica verso la figlia di sei anni. Sono questi i capi di accusa che hanno portato all'arresto di un padre cinese quarantenne che ripetutamente picchiava la figlia con una racchetta da badminton e un bastone. Ad accorgersene gli insegnanti della scuola elementare frequantata dalla bambina, che la vedevano spesso pallida e malferma sulle gambe. Dopo l'intervento del 118 e il ricovero della piccola, si sono scoperti i lividi, le ecchimosi e fratture sul suo corpo. E' scaturita così l'attività di indagine da parte degli uomini della Questura di Padova che è durata più di un mese e ha portato all'arresto dell'uomo e all'affidamento della minore in una comunità. Il cittadino cinese ha ammesso di volerla punire per il suo scarso rendimento scolastico. Viveva con la bambina da solo perché separato dalla moglie e lavorava per una cooperativa della zona industriale di Padova.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
SPACCATA AL DUCA D'AOSTA, COLPO DA 40 MILA EURO Nuova spaccata a Padova: colpito questa notte il negozio "Duca d'Aosta" di Via San Fermo. E' il secondo colpo a...

SCACCIAVA CIMICI, GIOVANE PRECIPITA DAL TERZO PIANO Tragedia sabato pomeriggio a Campodarsego: un trentenne è precipit...

LA POLIZIA FESTEGGIA ALL'ARCELLA I SUOI 166 ANNI. Alte uniformi, autorità e tante gente comune, questa mattina all'Arcella, per la festa della Polizia, che ha voluto celebrare i 1...

La Polizia Stradale è sempre al lavoro e, anche in questo giorno triste per la Specialità del Centauro (ieri in provin...

Il Centro Operativo della Dia di Padova e la Sezione Operativa della Dia di Lecce hanno dato esecuzione a un decreto di sequestro, emesso dal Tribunale di Brindisi - Sezione Misure di Prevenzione - ne...

Domani pomeriggio, dalle 15 alle 19, un gazebo della Polizia di Stato sarà allestito al centro Giotto in via Venezia a Padova Est per sensibilizzare e informare i cittadini sui di...

Un albanese di 51 anni, dipendente di un'azienda di autotrasporti padovana, è morto in un incidente avvenuto oggi sull'autostrada del Brenn...

Sarebbe stato acquistato in un'azienda del Padovano il tallio che Mattia Del Zot...

Stop alla libertà vigilata a Padova per Giuseppe Salvatore Riina. L'informativa della Dda di Venezia ha convinto il Tribunale di Sorveglianza a revocare la misura per il terzogenito del 'Capo dei Cap...

Sono riusciti nell'intento di rapinare 18 mila euro alla banca Antonveneta di Torreglia e a seminare...