BULLISMO TRA I GIOVANI, PREVENIRE CON IL VOLONTARIATO
21/01/2016 18:32

Sono sempre più frequenti i fenomeni di bullismo tra i più giovani, che spesso possono avere tragiche conseguenze, fino a sfociare nel suicidio. Ma il bullismo non deve essere stigmatizzato solo in termini delinquenziali , ogni fenomeno dietro ha mille sfacettature, dipese anche dall'ambiente familiare, dunque serve più informazione e presa di coscienza. Il Centro Servizio Volontariato provinciale di Padova, negli ultimi anni ha messo in atto azioni di sensibilizzazione negli Istituti Scolastici, ritenendo che il fenomeno del bullismo debba essere fermato sin dalle prime manifestazioni.  Iniziative messe in campo dal Volontariato come "Ri Mettiamoci la Faccia" volta al cyberbullismo e "Si Possiamo Cambiare" volta all'intemperanza dei giovani, con percorsi di informazione e formazione con attività di volontariato dedita agli stessi giovani, hanno dato esiti positivi sulla loro vita. I particolari nell'intervista ad Alessandro Lion Direttore Centro Servizio Volontariato di Padova e Mario Polisciano Psicologo del Centro Servizio Volonariato.

BULLISMO TRA I GIOVANI, PREVENIRE CON IL VOLONTARIATO

Sono sempre più frequenti i fenomeni di bullismo tra i più giovani, che spesso possono avere tragiche conseguenze, fino a sfociare nel suicidio. Ma il bullismo non deve essere stigmatizzato solo in termini delinquenziali , ogni fenomeno dietro ha mille sfacettature, dipese anche dall'ambiente familiare, dunque serve più informazione e presa di coscienza. Il Centro Servizio Volontariato provinciale di Padova, negli ultimi anni ha messo in atto azioni di sensibilizzazione negli Istituti Scolastici, ritenendo che il fenomeno del bullismo debba essere fermato sin dalle prime manifestazioni.  Iniziative messe in campo dal Volontariato come "Ri Mettiamoci la Faccia" volta al cyberbullismo e "Si Possiamo Cambiare" volta all'intemperanza dei giovani, con percorsi di informazione e formazione con attività di volontariato dedita agli stessi giovani, hanno dato esiti positivi sulla loro vita. I particolari nell'intervista ad Alessandro Lion Direttore Centro Servizio Volontariato di Padova e Mario Polisciano Psicologo del Centro Servizio Volonariato.


Notice: Undefined variable: now in /media/STORAGE3T/gruppotv7/ads_module.php on line 66
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie

AUMENTANO I DIMESSI, ORA PIÙ DEL DOPPIO DEI DECESSI. Sono 9.177 i #casi attualm...





MERCATO IN PIAZZA: E' POLEMICA A COLPI DI FOTO. Hanno alimentato il dibattito sulle pagine social e suscitato le reazioni del mondo politico le immagini di piazza delle Erbe di Pa...

437 sono i positivi della città di Padova. Monselice è invece il comune della provincia con più casi:160. Gli altri comuni della provincia hanno tutti meno di 100 casi

8.358 POSITIVI IN VENETO DI CUI 24% A PADOVA- Sono 8.358 ora i #casi di #Coronavirus in #Veneto, 258 in più secondo le ...

RIUNIONE URGENTE PER IL PROVVEDIMENTO DEL GOVERNO. Riceviamo e pubblichiamo integralmente la dichiar...