REFERENDUM TRIVELLE, CIAMBETTI DURO SU SCELTE DI GOVERNO
12/02/2016 11:34

“Il nuovo programma politico di Renzi sembra essere ‘più seggi per tutti’. D’accordo che l’Italia è il Paese di una elezione all’anno, ma chiamare alle urne per ben tre volte nell’arco di nove mesi i cittadini è una chiara una esagerazione un tirare la corda affinché si spezzi. La questione è molto più seria di quanto non si pensi, ma verrebbe da dire, per buttarla sul ridere, che il presidente del Consiglio, con una dei suoi ‘bonus’, vuole integrare i redditi di scrutatori e presidenti di seggio. Purtroppo, il tentativo di delegittimare gli strumenti democratici e svilirli è evidente”. Il presidente del Consiglio regionale del Veneto, Roberto Ciambetti, riprende la polemica sulla data del Referendum sulle  Trivelle perché “è evidente che Renzi teme le urne – spiega Ciambetti – come teme ogni confronto democratico, sia interno al suo partito, sia esterno. Con una mossa che non è per nulla abile, adesso cerca di svilire il momento più alto della partecipazione popolare alla vita politica, le elezioni: in anni in cui già di per sé evidente il distacco tra cittadinanza e Istituzioni,  costringere gli elettori a partecipare a tre tornate elettorali è una provocazione: meno gente va votare, maggiori sono le possibilità di rafforzare la leadership renziana, sostenendo la svolta neocentralista di chiara matrice anti-democratica e reazionaria. Il governo mira a far saltare il referendum sulle Trivelle e gli unici ad avere interesse a ciò sono alcune lobby, uomini senza volto e senza consenso. Forse davanti a queste provocazioni – conclude Ciambetti - gli italiani comprenderanno di che pasta è fatto questo governo succube degli interessi di ristrette élite che sfuggono da ogni controllo democratico”. 

REFERENDUM TRIVELLE, CIAMBETTI DURO SU SCELTE DI GOVERNO

“Il nuovo programma politico di Renzi sembra essere ‘più seggi per tutti’. D’accordo che l’Italia è il Paese di una elezione all’anno, ma chiamare alle urne per ben tre volte nell’arco di nove mesi i cittadini è una chiara una esagerazione un tirare la corda affinché si spezzi. La questione è molto più seria di quanto non si pensi, ma verrebbe da dire, per buttarla sul ridere, che il presidente del Consiglio, con una dei suoi ‘bonus’, vuole integrare i redditi di scrutatori e presidenti di seggio. Purtroppo, il tentativo di delegittimare gli strumenti democratici e svilirli è evidente”. Il presidente del Consiglio regionale del Veneto, Roberto Ciambetti, riprende la polemica sulla data del Referendum sulle  Trivelle perché “è evidente che Renzi teme le urne – spiega Ciambetti – come teme ogni confronto democratico, sia interno al suo partito, sia esterno. Con una mossa che non è per nulla abile, adesso cerca di svilire il momento più alto della partecipazione popolare alla vita politica, le elezioni: in anni in cui già di per sé evidente il distacco tra cittadinanza e Istituzioni,  costringere gli elettori a partecipare a tre tornate elettorali è una provocazione: meno gente va votare, maggiori sono le possibilità di rafforzare la leadership renziana, sostenendo la svolta neocentralista di chiara matrice anti-democratica e reazionaria. Il governo mira a far saltare il referendum sulle Trivelle e gli unici ad avere interesse a ciò sono alcune lobby, uomini senza volto e senza consenso. Forse davanti a queste provocazioni – conclude Ciambetti - gli italiani comprenderanno di che pasta è fatto questo governo succube degli interessi di ristrette élite che sfuggono da ogni controllo democratico”. 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
GRAFICA VENETA DONA 2 MILIONI DI MASCHERINE ---- Presentate questa mattina in Sede Protezione Civile a Marghera dal Presidente del Veneto, Luca Zaia le mascheri...

VENETO STRADE, NUOVI SISTEMI DI MONITORAGGIO PONTI - Progettato in collaborazione con l'Università di Padova, il nuovo sistema di monitoraggio infrastrutturale...

Primus Inter Pares del 11/12/2019 - Giuseppe Pan Ospite: - Giuseppe Pan, Assessore all'agricoltura, caccia e pesca - Iscriviti al canale YouTube del Gruppo Tv...

Primus Inter Pares del 4/12/2019 - Luca Zaia Ospite: - Luca Zaia, Pres. Regione Veneto - Iscriviti...

CAMPOSAMPIERO CELEBRA L'ASSOCIAZIONISMO SPORTIVO ---- E' veramente ampio l'associazionismo sportivo nel terriotorio del ...

OPERATORE SOCIO SANITARIO, SELEZIONI A TOMBOLO --- Prosegue il progetto del Comune di Tombolo in #Altpadovana che a stretto contatto con gl...

CITTADELLA RICEVE IN DONO 2000 CAPI D'ABBIGLIAMENTO --- E' grazie alla generosità di un imprenditore veneziano che molt...

CARABINIERI CITTADELLA: CONTROLLATI BUS SCOLASTICI  ---- Tutto è nato dalle segnalazioni dei genitori che chiedevano maggiori controlli sull'operato della nuova azienda che a Cittadella in #Altapad...

MASSANZAGO, LÀ DOVE NON PASSANO I BUS --- Non la manda certo a dire Stefano Scattolin , Sindaco di Massanzago in #Altapadovana, che punta il dito contro lo scarno servizio di pubblico trasporto, offe...

CADONEGHE INCENTIVA IL COMMERCIO NEL TERRITORIO --- Due anni di detassazione per chi apre una nuova realtà economica nel territorio comunal...