I VIGILI DEL FUOCO CERCANO IL CORPO DI ISABELLA AL DARWIN
09/05/2016 16:07

Padova- Dopo i sopralluoghi dei Vigili del Fuoco di Padova, effettuati nella scorsa settimana, oggi sono partite le prime ricerche al Lago Darwin del corpo di Isabella Noventa. Un bacino artificiale sotto la tangenziale patavina, creatosi per una falda acquifera che ha sommerso improvvisamente macchinari e fondamenta durante i lavori di edificazione di una nuova area commerciale. Iniziate intorno alle 09.00 del mattino, vedono impiegato un solo sommozzatore del nucleo VVF di Venezia collegato in sicurezza con un comunicatore via cavo e cuffia ricetrasmittente. Non è stato al momento utilizzato nessun sonar per via dei molti ferri di chiamata presenti nel bacino artificiale , ferri utilizzati in campo edile per la costruzione dei pilastri e muri portanti. Tre i possibili giorni di ricerche , almeno questa è la richiesta formulata dalla Questura di Padova, ma il dafarsi sarà deciso via via a seconda dei risultati ottenuti in giornata. Il bacino secondo le ispezioni dei VVF ha una profondità di 3 m circa e indicativamente le ricerche si stanno effettuando nei primi metri dalla riva da cui potrebbe essere stato lanciato il corpo zavorrato di Isabella Noventa, così dalle dichiarazioni di Freddy Sorgato già in carcere per la scomparsa della donna. Intervista al Comandante dei Vigili del Fuoco nucleo sommozzatori di Venezia. 

I VIGILI DEL FUOCO CERCANO IL CORPO DI ISABELLA AL DARWIN

Padova- Dopo i sopralluoghi dei Vigili del Fuoco di Padova, effettuati nella scorsa settimana, oggi sono partite le prime ricerche al Lago Darwin del corpo di Isabella Noventa. Un bacino artificiale sotto la tangenziale patavina, creatosi per una falda acquifera che ha sommerso improvvisamente macchinari e fondamenta durante i lavori di edificazione di una nuova area commerciale. Iniziate intorno alle 09.00 del mattino, vedono impiegato un solo sommozzatore del nucleo VVF di Venezia collegato in sicurezza con un comunicatore via cavo e cuffia ricetrasmittente. Non è stato al momento utilizzato nessun sonar per via dei molti ferri di chiamata presenti nel bacino artificiale , ferri utilizzati in campo edile per la costruzione dei pilastri e muri portanti. Tre i possibili giorni di ricerche , almeno questa è la richiesta formulata dalla Questura di Padova, ma il dafarsi sarà deciso via via a seconda dei risultati ottenuti in giornata. Il bacino secondo le ispezioni dei VVF ha una profondità di 3 m circa e indicativamente le ricerche si stanno effettuando nei primi metri dalla riva da cui potrebbe essere stato lanciato il corpo zavorrato di Isabella Noventa, così dalle dichiarazioni di Freddy Sorgato già in carcere per la scomparsa della donna. Intervista al Comandante dei Vigili del Fuoco nucleo sommozzatori di Venezia. 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
1500 VENETI HANNO SCELTO PADOVA PER VIVERE - Sono molti gli spunti dell'analisi demografica indetta ogni anno dal Comune...

POCHI POMPIERI A PADOVA, OPERATIVA UNA SOLA SQUADRA - L'Unione Sindacale di Base...

Un grande passo avanti per il Dipartimento di Medicina Molecolare (DMM), che ha appena reclutato il microbiologo Andrea Crisanti, precedentemente professore all...

Il settore risorse umane di Padova apporta delle modifiche al numero di istruttori amministrativi di categoria C al Comune, posti che passano da 61 a 80. Il personale con contratto...

L'Ateneo svolge una ricerca per ricostruire il volto di San Teobaldo e per accertarne la provenienza geografica e la causa di morte tramite ...

120 dipendenti dell'Ulss 6 Euganea hanno dato una grande lezione di umanità e coesione lavorativa con un gesto di grande solidarietà nei confronti di una loro collega. Collega ch...

Venerdì 28 giugno sarà bloccata l’attivita di Tribunali e Procure per lo sciopero di tutto il personale amministrativo proclamato da Cgi...

Ha un lieto fine la trattativa riguardante il passaggio dei 31 lavoratori da Geo...

Dopo 40 anni di successo Angelo Branduardi è pronto a riportare la sua musica a...

Evento da non perdere mercoledì 26 giugno: a Padova dalle ore 18:30 alle 23:00 diversi locali daranno vita a veri e propri distretti dedicati ad Aperol spritz. Ancora una volta t...