I VIGILI DEL FUOCO CERCANO IL CORPO DI ISABELLA AL DARWIN
09/05/2016 16:07

Padova- Dopo i sopralluoghi dei Vigili del Fuoco di Padova, effettuati nella scorsa settimana, oggi sono partite le prime ricerche al Lago Darwin del corpo di Isabella Noventa. Un bacino artificiale sotto la tangenziale patavina, creatosi per una falda acquifera che ha sommerso improvvisamente macchinari e fondamenta durante i lavori di edificazione di una nuova area commerciale. Iniziate intorno alle 09.00 del mattino, vedono impiegato un solo sommozzatore del nucleo VVF di Venezia collegato in sicurezza con un comunicatore via cavo e cuffia ricetrasmittente. Non è stato al momento utilizzato nessun sonar per via dei molti ferri di chiamata presenti nel bacino artificiale , ferri utilizzati in campo edile per la costruzione dei pilastri e muri portanti. Tre i possibili giorni di ricerche , almeno questa è la richiesta formulata dalla Questura di Padova, ma il dafarsi sarà deciso via via a seconda dei risultati ottenuti in giornata. Il bacino secondo le ispezioni dei VVF ha una profondità di 3 m circa e indicativamente le ricerche si stanno effettuando nei primi metri dalla riva da cui potrebbe essere stato lanciato il corpo zavorrato di Isabella Noventa, così dalle dichiarazioni di Freddy Sorgato già in carcere per la scomparsa della donna. Intervista al Comandante dei Vigili del Fuoco nucleo sommozzatori di Venezia. 

I VIGILI DEL FUOCO CERCANO IL CORPO DI ISABELLA AL DARWIN

Padova- Dopo i sopralluoghi dei Vigili del Fuoco di Padova, effettuati nella scorsa settimana, oggi sono partite le prime ricerche al Lago Darwin del corpo di Isabella Noventa. Un bacino artificiale sotto la tangenziale patavina, creatosi per una falda acquifera che ha sommerso improvvisamente macchinari e fondamenta durante i lavori di edificazione di una nuova area commerciale. Iniziate intorno alle 09.00 del mattino, vedono impiegato un solo sommozzatore del nucleo VVF di Venezia collegato in sicurezza con un comunicatore via cavo e cuffia ricetrasmittente. Non è stato al momento utilizzato nessun sonar per via dei molti ferri di chiamata presenti nel bacino artificiale , ferri utilizzati in campo edile per la costruzione dei pilastri e muri portanti. Tre i possibili giorni di ricerche , almeno questa è la richiesta formulata dalla Questura di Padova, ma il dafarsi sarà deciso via via a seconda dei risultati ottenuti in giornata. Il bacino secondo le ispezioni dei VVF ha una profondità di 3 m circa e indicativamente le ricerche si stanno effettuando nei primi metri dalla riva da cui potrebbe essere stato lanciato il corpo zavorrato di Isabella Noventa, così dalle dichiarazioni di Freddy Sorgato già in carcere per la scomparsa della donna. Intervista al Comandante dei Vigili del Fuoco nucleo sommozzatori di Venezia. 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
“L’acqua volano per l’ambiente naturale per l’habitat di merli, usignoli e passeri nella gronda lagunare”: è ...

PADOVA: IL VESCOVO IN SINAGOGA, LEGAME SEMPRE FORTE ---- Storico incontro ieri sera intorno alle ore 18 presso la Sinagoga di via Solferino a Padova tra la Comu...

CAMPOSAMPIERO CELEBRA L'ASSOCIAZIONISMO SPORTIVO ---- E' veramente ampio l'associazionismo sportivo ...

OPERATORE SOCIO SANITARIO, SELEZIONI A TOMBOLO --- Prosegue il progetto del Comune di Tombolo in #A...

CITTADELLA RICEVE IN DONO 2000 CAPI D'ABBIGLIAMENTO --- E' grazie alla generosità di un imprenditore veneziano che molte famiglie in difficoltà in #Altapadovana e in Veneto, avranno qualche vestito ...

CARABINIERI CITTADELLA: CONTROLLATI BUS SCOLASTICI  ---- Tutto è nato dalle segnalazioni dei genitori che chiedevano maggiori controlli sull'operato della nuova azienda che a Ci...

MASSANZAGO, LÀ DOVE NON PASSANO I BUS --- Non la manda certo a dire Stefano Scattolin , Sindaco di Massanzago in #Altapadovana, che punta il dito contro lo scarno servizio di pubb...

CADONEGHE INCENTIVA IL COMMERCIO NEL TERRITORIO --- Due anni di detassazione per chi apre una nuova realtà economica nel territorio comunal...

TREBASELEGHE: LA BREXIT DELL'ALTA PADOVANA --- Escludendo un possibile ribaltone all'ultimo momento proprio durante il voto in Consiglio, lu...

SAN GIORGIO CAMBIA VIABILITÀ PER I PICCOLI STUDENTI --- Non è certo per creare una zona di non disturbo per il personale del Comune di San Giorgio in Bosco in...