ARRESTATI 4 NORDAFRICANI PER SEQUESTRO DI PERSONA
03/10/2016 16:54

Padova- Un debito di 20.000 €, nel giro della droga ha scatenato la violenza di 4 nordafricani nei confronti di un loro connazionale 26enne. Ricoverato con evidenti segni di tumefazioni al volto e ferite lacero contuse da strangolamento, i medici del Suem hanno allertato i Carabinieri di Abano Terme che già avevano avuto sentore investigando nel "giro", di un pestaggio con sequestro al fine di riscossione  debito, ai danni di un giovane marocchio. Raggiunto il giovante è stato fatto confessare , anche grazie al timore di subire nuove violenze da parte dei 4. Si è così scoperto che la vittima aveva intascato i proventi di una transazione di droga e aveva cercato di far perdere le proprie tracce. Malmenato brutalmente e segregato per 15 ore il giovane ha ceduto assicurando l'estizione del debito, tornando così libero. Successivamente i componenti del sodalizio criminale scoprendo la denuncia ai Carabinieri volevano "far fuore" il 26enne marocchino per poi scappare dall'Italia". Tutti e 4 i responsabili del reato di sequestro di persona in concorso, sono stati arrestati tempestivamente tra Padova e Brescia dai Carabinieri della Compagnia di Abano Terme, in esecuzione di provvedimento a firma del G.I.P. Dott.ssa Mariella FINO, su richiesta del P.M. Dott. Sergio DINI della Procura della Repubblica di Padova.

ARRESTATI 4 NORDAFRICANI PER SEQUESTRO DI PERSONA

Padova- Un debito di 20.000 €, nel giro della droga ha scatenato la violenza di 4 nordafricani nei confronti di un loro connazionale 26enne. Ricoverato con evidenti segni di tumefazioni al volto e ferite lacero contuse da strangolamento, i medici del Suem hanno allertato i Carabinieri di Abano Terme che già avevano avuto sentore investigando nel "giro", di un pestaggio con sequestro al fine di riscossione  debito, ai danni di un giovane marocchio. Raggiunto il giovante è stato fatto confessare , anche grazie al timore di subire nuove violenze da parte dei 4. Si è così scoperto che la vittima aveva intascato i proventi di una transazione di droga e aveva cercato di far perdere le proprie tracce. Malmenato brutalmente e segregato per 15 ore il giovane ha ceduto assicurando l'estizione del debito, tornando così libero. Successivamente i componenti del sodalizio criminale scoprendo la denuncia ai Carabinieri volevano "far fuore" il 26enne marocchino per poi scappare dall'Italia". Tutti e 4 i responsabili del reato di sequestro di persona in concorso, sono stati arrestati tempestivamente tra Padova e Brescia dai Carabinieri della Compagnia di Abano Terme, in esecuzione di provvedimento a firma del G.I.P. Dott.ssa Mariella FINO, su richiesta del P.M. Dott. Sergio DINI della Procura della Repubblica di Padova.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
1500 VENETI HANNO SCELTO PADOVA PER VIVERE - Sono molti gli spunti dell'analisi demografica indetta ogni anno dal Comune di Padova: dalle nuove nascite ai matrimoni, dagli stranieri presenti al numero...

SPARA ALLA FIGLIA E TENTA IL SUICIDIO, ARRESTATO - Dramma nella tarda serata di martedì a Monteortone, fra Abano e Teol...

Un grande passo avanti per il Dipartimento di Medicina Molecolare (DMM), che ha appena reclutato il ...

Il settore risorse umane di Padova apporta delle modifiche al numero di istruttori amministrativi di categoria C al Comune, posti che passan...

L'Ateneo svolge una ricerca per ricostruire il volto di San Teobaldo e per accertarne la provenienza...

120 dipendenti dell'Ulss 6 Euganea hanno dato una grande lezione di umanità e coesione lavorativa con un gesto di grande solidarietà nei confronti di una loro collega. Collega ch...

Venerdì 28 giugno sarà bloccata l’attivita di Tribunali e Procure per lo sciopero di tutto il personale amministrati...

Ha un lieto fine la trattativa riguardante il passaggio dei 31 lavoratori da Geo Spa a Fiera di Padova Immobiliare Spa. I lavoratori e Fisas...

Dopo 40 anni di successo Angelo Branduardi è pronto a riportare la sua musica a...

Evento da non perdere mercoledì 26 giugno: a Padova dalle ore 18:30 alle 23:00 diversi locali daranno vita a veri e propri distretti dedica...