COSTRETTA A PROSTITUIRSI SOTTO RICATTO E MINACCE
07/10/2016 17:59

Padova- E' un quadro agghiacciante quello che i Carabinieri di Abano Terme hanno scoperto e stroncato. Da una denuncia di un giovane di Rovigo vittima di estorsioni e minacce, si parla di 8.000 € e la propria auto ceduta per coprire i debiti, si è scoperto che un 20enne marocchino e un albanese di 28 anni avevano ridotto in schiavitù una 27enne italiana. Sotto ricatto avevano costretto la giovane caratterialmente molto fragile a sottrarre inizialmente 2.000 € da una carta Postmat di una prente stretta e successivamente con la minaccia di divulgare tra i suoi parenti un video osè in qui era effettivamente ritratta nuda, l'avevano indotta a prostituirsi. Era cresciuta così la brama dei due violenti aguzzini, che sotto personali direttive gestivano gli appuntamenti della ragazza tramite una chat di incontri per poi accompagnarla direttamente al luogo di meretricio. Anche un altro ex fidanzato 27 enne della ragazza , oltre al denunciante di Rovigo, era sotto il giogo dei due aguzzini terrorizzato dalle scene di violenza a cui aveva assisitito. Ora la ragazza sta bene grazie sicuramente all'intervento dei Militari coordinati dal Maggiore Marco Turrini del Comando dei Carabinieri di Abano Terme al nostro microfono. 

COSTRETTA A PROSTITUIRSI SOTTO RICATTO E MINACCE

Padova- E' un quadro agghiacciante quello che i Carabinieri di Abano Terme hanno scoperto e stroncato. Da una denuncia di un giovane di Rovigo vittima di estorsioni e minacce, si parla di 8.000 € e la propria auto ceduta per coprire i debiti, si è scoperto che un 20enne marocchino e un albanese di 28 anni avevano ridotto in schiavitù una 27enne italiana. Sotto ricatto avevano costretto la giovane caratterialmente molto fragile a sottrarre inizialmente 2.000 € da una carta Postmat di una prente stretta e successivamente con la minaccia di divulgare tra i suoi parenti un video osè in qui era effettivamente ritratta nuda, l'avevano indotta a prostituirsi. Era cresciuta così la brama dei due violenti aguzzini, che sotto personali direttive gestivano gli appuntamenti della ragazza tramite una chat di incontri per poi accompagnarla direttamente al luogo di meretricio. Anche un altro ex fidanzato 27 enne della ragazza , oltre al denunciante di Rovigo, era sotto il giogo dei due aguzzini terrorizzato dalle scene di violenza a cui aveva assisitito. Ora la ragazza sta bene grazie sicuramente all'intervento dei Militari coordinati dal Maggiore Marco Turrini del Comando dei Carabinieri di Abano Terme al nostro microfono. 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
Verona | Flavio Tosi a Tv7 Verona Network: "La scelta di Patrizia Bisinella? No...

Tv7 con Voi del 18/4/2017 - Abano Ospiti: -Sabrina Talarico, Candidata Sindaco Abano Terme -Fabrizia Birello, Resp. candidati incontri associazioni -Mirko Mazzucato, Candidato Con...

VENETO, QUANDO LA BLASFEMIA E' CONSUETUDINE Il Veneto è tra le regioni d'Italia in cui è più fac...

NON VUOLE INDOSSARE IL VELO, IL PADRE LA RIEMPIE DI BOTTE Arriva da Bassano un ...

IL CITTADELLA RIPRENDE A VOLARE La bella vittoria contro il Benevento lascia in...

NUOVO OSPEDALE, LE PROPOSTE DI BORILE E LORENZONI Ospiti ieri sera a Primus Int...

SPOSATO ATTACCA: "I SONDAGGI INDIRIZZANO I VOTI" Nella polemica sui sondaggi elettorali si inserisce anche Luigi Sposato, che accusa di essere snobbato nonostante un ampio consenso popolare. E l'obie...

VIA LIBERA ALLA NUOVA PEDIATRIA Approvato dalla Regione Veneto lo studio di fattibilità della nuova Pediatria, che sorgerà al posto dell'attuale pneumologia. Soddisfatto Massimo...

VA AL PARMA LA SFIDA PER IL SECONDO POSTO Sconfitta all'Euganeo per il Padova: nel turno infrasetti...

Il dibattito è sempre aperto, la Sanità mondiale realizza convegni sul tema a ...