COSTRETTA A PROSTITUIRSI SOTTO RICATTO E MINACCE
07/10/2016 17:59

Padova- E' un quadro agghiacciante quello che i Carabinieri di Abano Terme hanno scoperto e stroncato. Da una denuncia di un giovane di Rovigo vittima di estorsioni e minacce, si parla di 8.000 € e la propria auto ceduta per coprire i debiti, si è scoperto che un 20enne marocchino e un albanese di 28 anni avevano ridotto in schiavitù una 27enne italiana. Sotto ricatto avevano costretto la giovane caratterialmente molto fragile a sottrarre inizialmente 2.000 € da una carta Postmat di una prente stretta e successivamente con la minaccia di divulgare tra i suoi parenti un video osè in qui era effettivamente ritratta nuda, l'avevano indotta a prostituirsi. Era cresciuta così la brama dei due violenti aguzzini, che sotto personali direttive gestivano gli appuntamenti della ragazza tramite una chat di incontri per poi accompagnarla direttamente al luogo di meretricio. Anche un altro ex fidanzato 27 enne della ragazza , oltre al denunciante di Rovigo, era sotto il giogo dei due aguzzini terrorizzato dalle scene di violenza a cui aveva assisitito. Ora la ragazza sta bene grazie sicuramente all'intervento dei Militari coordinati dal Maggiore Marco Turrini del Comando dei Carabinieri di Abano Terme al nostro microfono. 

COSTRETTA A PROSTITUIRSI SOTTO RICATTO E MINACCE

Padova- E' un quadro agghiacciante quello che i Carabinieri di Abano Terme hanno scoperto e stroncato. Da una denuncia di un giovane di Rovigo vittima di estorsioni e minacce, si parla di 8.000 € e la propria auto ceduta per coprire i debiti, si è scoperto che un 20enne marocchino e un albanese di 28 anni avevano ridotto in schiavitù una 27enne italiana. Sotto ricatto avevano costretto la giovane caratterialmente molto fragile a sottrarre inizialmente 2.000 € da una carta Postmat di una prente stretta e successivamente con la minaccia di divulgare tra i suoi parenti un video osè in qui era effettivamente ritratta nuda, l'avevano indotta a prostituirsi. Era cresciuta così la brama dei due violenti aguzzini, che sotto personali direttive gestivano gli appuntamenti della ragazza tramite una chat di incontri per poi accompagnarla direttamente al luogo di meretricio. Anche un altro ex fidanzato 27 enne della ragazza , oltre al denunciante di Rovigo, era sotto il giogo dei due aguzzini terrorizzato dalle scene di violenza a cui aveva assisitito. Ora la ragazza sta bene grazie sicuramente all'intervento dei Militari coordinati dal Maggiore Marco Turrini del Comando dei Carabinieri di Abano Terme al nostro microfono. 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
ABANO, RESTYLING A PIAZZA REPUBBLICA: IL PROGETTO. Il Comune di Abano investe quasi 400 mila euro per il restyling della...

BOOM DELLE TERME: 200 MILA PRESENZE SOTTO LE FESTE. Tra Natale e Capodanno pienone e tutto esaurito negli alberghi delle località termali della provincia. Sod...

LE VERITA' DI SAIA A PRIMUS INTER PARES Ospite ieri sera a Primus Inter Pares, l'ex Assessore alla Sicurezza del Comune di Padova Maurizio Saia è tornato sulla sua esperienza nel...

ZAIA: "ATTENDO RISPOSTE ENTRO POCHI GIORNI" Fatta la sua proposta per il nuovo Ospedale di Padova, il Governatore Zaia attende in tempi bre...

OSPEDALE: LA REGIONE DICE PADOVA EST MA E' SCONTRO CON IL COMUNE Si è tenuto oggi a Venezia il tanto atteso tavolo istituzionale sul nuovo ospedale di Padova....

PREFETTO: "MIGRANTI VITTIME DI GIOCHI POLITICI" Il Prefetto di Padova Franceschelli è intervenuto sulla questione migr...

DUE STANZE PER DONNE E BIMBI VITTIME DI VIOLENZA Anche presso il Comando Provinciale di Padova dei ...

IL PADOVA VOLA A +3 SUL RENATE Dopo la vittoria di venerdì contro la Triestina...

COLPO GROSSO KIOENE A PIACENZA Bella vittoria per la Kioene Padova che vince 3-1 a Piacenza e dà continuità alla vittoria contro Monza.

PADOVANO VENDEVA SOLDI FALSI IN TUTTO IL MONDO Acquistava soldi falsi da un gruppo di falsari campani e li rivendeva in...