ANCORA TROPPI INCIDENTI STRADALI CAUSATI DA ALCOL E DROGHE
07/11/2016 17:54

Nonostante l'impegno messo in campo dalle Forze dell'Ordine e dalle molte campagne d'informazione sui rischi del guidare sotto effetto di sostanze stupefacenti o dell'alcol, continuano a verificarsi incidenti spesso molto gravi se non mortali. Ne ricordiamo alcuni segnalati proprio dalla Polizia Stradale di Padova. Il 30 luglio lungo la provinciale “Rebosola” nel veneziano, un 38enne perde il controllo del veicolo in curva finendo in un fossato. Aveva un tasso alcolemico di 2.11 grammi litro. In agosto in località Terassa Padovana, lungo la provinciale “delle Due Carre”, un 29enne risultato positivo all'alcol test con 1.50 g/l , proseguiva la marcia senza fermarsi al segnale di stop, sradicando un cartello stradale, un palo della luce, danneggiando il gurd-rail per poi finire in un canale. Cosa ancora più grave per la personale incolumità, il giovane è stato trovato al volante senza cintura di sicurezza. Questi sono solo alcuni dei moltissimi casi emersi anche dai dati dell’ultimo servizio di controllo “stragi del sabato sera” svolto nella notte del 30 ottobre lungo le strade della città di Padova che ha visto il controllo di 27 persone di cui 5 conducenti risultati positivi all’abuso delle sostanze alcoliche. Durante i controlli, sono state ritirate n.5 patenti e sequestrati 2 veicoli. Il conducente con tasso alcolemico più elevato, quella notte risultò un ragazzo di 20 anni, con un valore pari a 1.84 g.l. che a bordo di un ciclomotore, tentò anche di darsi alla fuga successivamente all'Alt intimato dagli operatori della Polizia Stradale che lo acciuffarono poco dopo.

ANCORA TROPPI INCIDENTI STRADALI CAUSATI DA ALCOL E DROGHE

Nonostante l'impegno messo in campo dalle Forze dell'Ordine e dalle molte campagne d'informazione sui rischi del guidare sotto effetto di sostanze stupefacenti o dell'alcol, continuano a verificarsi incidenti spesso molto gravi se non mortali. Ne ricordiamo alcuni segnalati proprio dalla Polizia Stradale di Padova. Il 30 luglio lungo la provinciale “Rebosola” nel veneziano, un 38enne perde il controllo del veicolo in curva finendo in un fossato. Aveva un tasso alcolemico di 2.11 grammi litro. In agosto in località Terassa Padovana, lungo la provinciale “delle Due Carre”, un 29enne risultato positivo all'alcol test con 1.50 g/l , proseguiva la marcia senza fermarsi al segnale di stop, sradicando un cartello stradale, un palo della luce, danneggiando il gurd-rail per poi finire in un canale. Cosa ancora più grave per la personale incolumità, il giovane è stato trovato al volante senza cintura di sicurezza. Questi sono solo alcuni dei moltissimi casi emersi anche dai dati dell’ultimo servizio di controllo “stragi del sabato sera” svolto nella notte del 30 ottobre lungo le strade della città di Padova che ha visto il controllo di 27 persone di cui 5 conducenti risultati positivi all’abuso delle sostanze alcoliche. Durante i controlli, sono state ritirate n.5 patenti e sequestrati 2 veicoli. Il conducente con tasso alcolemico più elevato, quella notte risultò un ragazzo di 20 anni, con un valore pari a 1.84 g.l. che a bordo di un ciclomotore, tentò anche di darsi alla fuga successivamente all'Alt intimato dagli operatori della Polizia Stradale che lo acciuffarono poco dopo.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy