DROGA, GIOVANISSIMI IN MANETTE TRA VENEZIA E ABANO
25/11/2016 16:58

Una coppia di origine magrebina ha simulato un viaggio a Venezia per una visita romantica, ma nel bagagliaio della loro auto la Guardia di Finanza ha scoperto oltre un etto di cocaina purissima, probabilmente destinata proprio al mercato dello spaccio del centro storico lagunare. I due, di 32 e 27 anni, marocchini sono stati fermati all'uscita dell'autostrada da una pattuglia delle Fiamme Gialle in servizio antidroga. Le loro dichiarazioni e i precedenti per reati legati alla droga per uno dei due hanno insospettito i finanziari e un controllo della vettura con l'ausilio di 'Cally', un cane antidroga, ha portato al rinvenimento dello stupefacente nascosto nel vano del filtro dell'aria. Da qui l'arresto. Da inizio anno sono oltre 23 i chili di cocaina, assieme a 30 kg. di eroina e 400 kg. tra hashish e marijuana, sequestrati dalla Guardia di Finanza di Venezia. Situazione analoga all'ingresso del casello per l'area termale di Abano, dove i Carabinieri della locale stazione durante controlli preventivi anti reati predatori e antidroga hanno fermato una Fiat punto con a bordo 2 rumeni rispettivamente di 21 e 20 anni e un 17enne italiano. I militari insospettiti dal nervosismo dei tre hanno proceduto alla perquisizione del mezzo rinvenendo 1 etto di cocaina e 2.770 € . Sono così scattate le manette per i due rumeni maggiorenni e la denuncia in stato di libertà per il minorenne italiano

DROGA, GIOVANISSIMI IN MANETTE TRA VENEZIA E ABANO

Una coppia di origine magrebina ha simulato un viaggio a Venezia per una visita romantica, ma nel bagagliaio della loro auto la Guardia di Finanza ha scoperto oltre un etto di cocaina purissima, probabilmente destinata proprio al mercato dello spaccio del centro storico lagunare. I due, di 32 e 27 anni, marocchini sono stati fermati all'uscita dell'autostrada da una pattuglia delle Fiamme Gialle in servizio antidroga. Le loro dichiarazioni e i precedenti per reati legati alla droga per uno dei due hanno insospettito i finanziari e un controllo della vettura con l'ausilio di 'Cally', un cane antidroga, ha portato al rinvenimento dello stupefacente nascosto nel vano del filtro dell'aria. Da qui l'arresto. Da inizio anno sono oltre 23 i chili di cocaina, assieme a 30 kg. di eroina e 400 kg. tra hashish e marijuana, sequestrati dalla Guardia di Finanza di Venezia. Situazione analoga all'ingresso del casello per l'area termale di Abano, dove i Carabinieri della locale stazione durante controlli preventivi anti reati predatori e antidroga hanno fermato una Fiat punto con a bordo 2 rumeni rispettivamente di 21 e 20 anni e un 17enne italiano. I militari insospettiti dal nervosismo dei tre hanno proceduto alla perquisizione del mezzo rinvenendo 1 etto di cocaina e 2.770 € . Sono così scattate le manette per i due rumeni maggiorenni e la denuncia in stato di libertà per il minorenne italiano

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy