MALTEMPO, NORD FLAGELLATO E' STATO DI ATTENZIONE IN VENETO
25/11/2016 15:52

Inverno ormai alle porte, torna a colpire duramente la furia della natura .  Una violenta ondata di maltempo si è abbattuta in queste ultime ore sul Nord Italia, Liguria e Piemonte le più colpite. Il Tanaro esonda e nel Cuneese allagamenti e stop del traffico. Anche per il Nord est è scattato da ieri lo “Stato di Attenzione” lanciato via comunicato ufficiale dal Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto. Protezione Civile in allertata, sotto costante controllo per possibili situazioni di criticità idraulica e idrogeologica, il bacino alto Brenta-Bacchiglione-Alpone. L'Arpav ha previsto tra oggi e la mattinata di sabato 26 novembre precipitazioni diffuse, specie sulle zone centro settentrionali, localmente a carattere di rovescio o occasionalmente temporalesca (più probabile da venerdì pomeriggio/sera). Pioverà anche in modo consistente su Prealpi, pedemontana e pianura centro settentrionale. Possibili nevicate intorno a 2000-2200 mt., a tratti e localmente anche più in basso (1800-2000 mt.) specie da venerdì pomeriggio. Tornando al Pimonte e Liguria il Governatore del Veneto ha offerto aiuto “Il Veneto c’è. Vi è vicino ma è anche pronto ad attivarsi per qualsiasi aiuto appaia necessario. Chiedete e arriviamo. Il Veneto e i veneti, colpiti nel 2010 e nel 2012, sanno bene cosa stanno vivendo in questi giorni i Piemontesi e i Liguri”. Queste le sue parole. 

MALTEMPO, NORD FLAGELLATO E' STATO DI ATTENZIONE IN VENETO

Inverno ormai alle porte, torna a colpire duramente la furia della natura .  Una violenta ondata di maltempo si è abbattuta in queste ultime ore sul Nord Italia, Liguria e Piemonte le più colpite. Il Tanaro esonda e nel Cuneese allagamenti e stop del traffico. Anche per il Nord est è scattato da ieri lo “Stato di Attenzione” lanciato via comunicato ufficiale dal Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto. Protezione Civile in allertata, sotto costante controllo per possibili situazioni di criticità idraulica e idrogeologica, il bacino alto Brenta-Bacchiglione-Alpone. L'Arpav ha previsto tra oggi e la mattinata di sabato 26 novembre precipitazioni diffuse, specie sulle zone centro settentrionali, localmente a carattere di rovescio o occasionalmente temporalesca (più probabile da venerdì pomeriggio/sera). Pioverà anche in modo consistente su Prealpi, pedemontana e pianura centro settentrionale. Possibili nevicate intorno a 2000-2200 mt., a tratti e localmente anche più in basso (1800-2000 mt.) specie da venerdì pomeriggio. Tornando al Pimonte e Liguria il Governatore del Veneto ha offerto aiuto “Il Veneto c’è. Vi è vicino ma è anche pronto ad attivarsi per qualsiasi aiuto appaia necessario. Chiedete e arriviamo. Il Veneto e i veneti, colpiti nel 2010 e nel 2012, sanno bene cosa stanno vivendo in questi giorni i Piemontesi e i Liguri”. Queste le sue parole. 

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy