IN 1.500 PER MASSIMO BITONCI ANCORA SINDACO DI PADOVA
01/12/2016 18:28

Padova- Il freddo pungente quasi, 2 gradi alle 19.00, non ha impedito ieri sera al popolo di Massimo Bitonci di gremire piazza delle Erbe. Circa 1.500 persone a sostegno di  chi fu scelto regolarmente al ballottaggio dal 53,50% delle preferenze dei cittadini di Padova ormai più di due anni fa. Un tradimento che non viene sicuramente digerito e che avrà delle ripercussioni. La Lega a raccolta tra l'incoraggiamento della piazza in cui si possono riconoscere le diverse alleanze politiche che lo hanno portato a Palazzo Moroni nel 2014. Presente il Governatore del Veneto Luca Zaia, Andrea Ostellari Segretario Provinciale, gli Assessori Botton, Pan , Marcato, Caner, Corazzari e il Segretario Regionale Toni Da Re. Il più atteso della serata, sicuramente il Segretario del Carroccio, Matteo Salvini. Nonostante l'adunata fosse pro Bitonci, non sono mancati sberleffi a Renzi, al suo presenzialismo mediatico, trasformando la campagna che vedrà Bitonci tentare nuovamente la conquista di Palazzo Moroni in un monito leghista al NO per il referendum del 4 Dicembre.

IN 1.500 PER MASSIMO BITONCI ANCORA SINDACO DI PADOVA

Padova- Il freddo pungente quasi, 2 gradi alle 19.00, non ha impedito ieri sera al popolo di Massimo Bitonci di gremire piazza delle Erbe. Circa 1.500 persone a sostegno di  chi fu scelto regolarmente al ballottaggio dal 53,50% delle preferenze dei cittadini di Padova ormai più di due anni fa. Un tradimento che non viene sicuramente digerito e che avrà delle ripercussioni. La Lega a raccolta tra l'incoraggiamento della piazza in cui si possono riconoscere le diverse alleanze politiche che lo hanno portato a Palazzo Moroni nel 2014. Presente il Governatore del Veneto Luca Zaia, Andrea Ostellari Segretario Provinciale, gli Assessori Botton, Pan , Marcato, Caner, Corazzari e il Segretario Regionale Toni Da Re. Il più atteso della serata, sicuramente il Segretario del Carroccio, Matteo Salvini. Nonostante l'adunata fosse pro Bitonci, non sono mancati sberleffi a Renzi, al suo presenzialismo mediatico, trasformando la campagna che vedrà Bitonci tentare nuovamente la conquista di Palazzo Moroni in un monito leghista al NO per il referendum del 4 Dicembre.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy