32ENNE AGGREDITO PER FUTILI MOTIVI ORA E' IN COMA
05/12/2016 17:37

Rintracciato e arrestato dai militari dell'Arma dei Carabinieri di Montagnana - Este, il 36 enne rumeno senza fissa dimora, che ha ridotto in fin di vita un 32enne di Pressana comune nel veronese. Il fatto è accaduto nella notte tra sabato e domenica, intorno alle 06.00 circa. L'uomo in preda ai fumi dell'alcol avrebbe raggiunto due ragazzi che chiacchieravano a pochi metri da un locale in via Spalato a Montagnana e forse per uno sguardo di troppo avrebbe sferrato vari pugni al volto dei due. Ad avere la peggio Fabio Tomiozzo 32enne veronese che nel rovinare a terra ha sbattuto violentemente con il capo sull'asfalto. Soccorso dai sanitari del 118 di Monselice nel padovano date le preoccupanti condizioni il giovane è stato trasferito successivamente all'Ospedale di Padova dove si trova attualmente in coma. Grazie a testimoni presenti, i Militari, raccolta la descrizioni dell'aggressore, già ben noto alle forze dell'ordine per analoghi episodi di violenza, lo hanno rintracciato a casa di un connazionale residente a Montagnana in via Borgo Eniano. L'uomo si trova attualmente nel carcere di Rovigo accusato di lesioni personali gravi.

32ENNE AGGREDITO PER FUTILI MOTIVI ORA E' IN COMA

Rintracciato e arrestato dai militari dell'Arma dei Carabinieri di Montagnana - Este, il 36 enne rumeno senza fissa dimora, che ha ridotto in fin di vita un 32enne di Pressana comune nel veronese. Il fatto è accaduto nella notte tra sabato e domenica, intorno alle 06.00 circa. L'uomo in preda ai fumi dell'alcol avrebbe raggiunto due ragazzi che chiacchieravano a pochi metri da un locale in via Spalato a Montagnana e forse per uno sguardo di troppo avrebbe sferrato vari pugni al volto dei due. Ad avere la peggio Fabio Tomiozzo 32enne veronese che nel rovinare a terra ha sbattuto violentemente con il capo sull'asfalto. Soccorso dai sanitari del 118 di Monselice nel padovano date le preoccupanti condizioni il giovane è stato trasferito successivamente all'Ospedale di Padova dove si trova attualmente in coma. Grazie a testimoni presenti, i Militari, raccolta la descrizioni dell'aggressore, già ben noto alle forze dell'ordine per analoghi episodi di violenza, lo hanno rintracciato a casa di un connazionale residente a Montagnana in via Borgo Eniano. L'uomo si trova attualmente nel carcere di Rovigo accusato di lesioni personali gravi.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy