L'INEFFICIENZA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE COSTA 30 MLN L'ANNO
30/12/2016 16:21

Mestre (Ve)- L'inefficienza della Pubblica amministrazione costa oltre 30 miliardi di euro all'anno di mancata crescita. La denuncia è dell'Ufficio studi della Cgia che richiama l'esito di uno studio realizzato dal Fondo Monetario Internazionale. Il risultato poggia sulla tesi secondo la quale se la nostra amministrazione pubblica avesse in tutta Italia la stessa qualità nella scuola, nei trasporti, nella sanità, nella giustizia, che ha nei migliori territori, il Pil nazionale aumenterebbe di 2 punti (ovvero di oltre 30 miliardi di euro) all'anno. Il forte divario esistente tra il Nord e Sud d'Italia sulla qualità/quantità dei servizi erogati dalla nostra Pa, emerge anche dall'analisi degli Artigiani di Mestre su dati relativi a un'indagine condotta dall'Ue sulla qualità della Pa a livello territoriale. Rispetto ai 206 territori rilevati da questo studio, sette regioni del Mezzogiorno si collocano nelle ultime 30 posizioni: la Sardegna al 178/o posto, la Basilicata al 182/o, la Sicilia al 185/o, la Puglia al 188/o, il Molise al 191/o, la Calabria al 193/o e la Campania al 202/o posto.

L'INEFFICIENZA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE COSTA 30 MLN L'ANNO

Mestre (Ve)- L'inefficienza della Pubblica amministrazione costa oltre 30 miliardi di euro all'anno di mancata crescita. La denuncia è dell'Ufficio studi della Cgia che richiama l'esito di uno studio realizzato dal Fondo Monetario Internazionale. Il risultato poggia sulla tesi secondo la quale se la nostra amministrazione pubblica avesse in tutta Italia la stessa qualità nella scuola, nei trasporti, nella sanità, nella giustizia, che ha nei migliori territori, il Pil nazionale aumenterebbe di 2 punti (ovvero di oltre 30 miliardi di euro) all'anno. Il forte divario esistente tra il Nord e Sud d'Italia sulla qualità/quantità dei servizi erogati dalla nostra Pa, emerge anche dall'analisi degli Artigiani di Mestre su dati relativi a un'indagine condotta dall'Ue sulla qualità della Pa a livello territoriale. Rispetto ai 206 territori rilevati da questo studio, sette regioni del Mezzogiorno si collocano nelle ultime 30 posizioni: la Sardegna al 178/o posto, la Basilicata al 182/o, la Sicilia al 185/o, la Puglia al 188/o, il Molise al 191/o, la Calabria al 193/o e la Campania al 202/o posto.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy