MINACCE E ESTORSIONE DI MIGLIAIA DI EURO ALLA VITTIMA GAY
07/02/2017 16:33

In manette Simone Fasolo, 28enne originario della provincia di Latina e residente a Padova, celibe, nullafacente, incensurato, per il reato di estorsione aggravata e continuata. L’attività investigativa, promossa dai militari della Stazione Carabinieri di Galzignano Terme, è scaturita dalla denuncia presentata nei mesi scorsi da un giovane 30enne, esasperato da una situazione divenuta non più tollerabile e dall’ennesima richiesta estorsiva di somme di denaro ricevuta da un suo conoscente.

Gli immediati approfondimenti compiuti dai militari dell’Arma consentivano di accertare che la vittima aveva conosciuto, nel gennaio del 2015, il Fasolo, il quale, dopo una serie di incontri sessuali a pagamento, aveva iniziato a rivolgerle ulteriori, continue richieste di denaro (ricevendo sino a 5.000 Euro dal malcapitato) con le più disparate motivazioni e con promessa di restituzione. Dopo qualche tempo, e precisamente dal momento in cui l’estorto manifestava espressamente di non voler più effettuare alcun pagamento, l’arrestato iniziava ad affrontare in maniera sempre più aggressiva e ossessiva il ragazzo, con minacce consistite principalmente nel rappresentargli che avrebbe rivelato a terzi i loro pregressi rapporti.

Scosso ed intimorito, il malcapitato effettuava, a più riprese, versamenti di importo variabile  all’estorsore, fino alla somma complessiva di 37.000 Euro. Le minacce di Fasolo non finivano qui, anzi l’aggressore iniziava a tempestare di telefonate il giovane, che si vedeva costretto addirittura ad accendere un mutuo di 10.000 Euro per fare fronte alle richieste sempre più insistenti dell’estorsore che arrivava ad inviargli oltre un centinaio di messaggi al giorno mediante Whatsapp. La vittima si accorgeva, inoltre, che era stato addirittura creato illegittimamente un suo profilo Facebook sul quale erano state “postate” pesanti frasi denigratorie con riferimenti al suo orientamento sessuale. Infine, nelle sue più recenti telefonate, Fasolo indirizzava ulteriori, persistenti minacce di morte alla vittima ed ai suoi più stretti congiunti.

Rilevata l’estrema gravità della situazione, l’Autorità Giudiziaria, in piena concordanza con le risultanze investigative che avevano consentito ai militari dell’Arma di acquisire gravi ed univoci elementi indiziari, ha emesso nei giorni scorsi il provvedimento restrittivo nei confronti del Fasolo. Nella giornata di ieri il reo, cui sono stati sequestrati un personal computer e due telefoni cellulari di interesse investigativo, è stato tratto in arresto ed associato in carcere.

MINACCE E ESTORSIONE DI MIGLIAIA DI EURO ALLA VITTIMA GAY

In manette Simone Fasolo, 28enne originario della provincia di Latina e residente a Padova, celibe, nullafacente, incensurato, per il reato di estorsione aggravata e continuata. L’attività investigativa, promossa dai militari della Stazione Carabinieri di Galzignano Terme, è scaturita dalla denuncia presentata nei mesi scorsi da un giovane 30enne, esasperato da una situazione divenuta non più tollerabile e dall’ennesima richiesta estorsiva di somme di denaro ricevuta da un suo conoscente.

Gli immediati approfondimenti compiuti dai militari dell’Arma consentivano di accertare che la vittima aveva conosciuto, nel gennaio del 2015, il Fasolo, il quale, dopo una serie di incontri sessuali a pagamento, aveva iniziato a rivolgerle ulteriori, continue richieste di denaro (ricevendo sino a 5.000 Euro dal malcapitato) con le più disparate motivazioni e con promessa di restituzione. Dopo qualche tempo, e precisamente dal momento in cui l’estorto manifestava espressamente di non voler più effettuare alcun pagamento, l’arrestato iniziava ad affrontare in maniera sempre più aggressiva e ossessiva il ragazzo, con minacce consistite principalmente nel rappresentargli che avrebbe rivelato a terzi i loro pregressi rapporti.

Scosso ed intimorito, il malcapitato effettuava, a più riprese, versamenti di importo variabile  all’estorsore, fino alla somma complessiva di 37.000 Euro. Le minacce di Fasolo non finivano qui, anzi l’aggressore iniziava a tempestare di telefonate il giovane, che si vedeva costretto addirittura ad accendere un mutuo di 10.000 Euro per fare fronte alle richieste sempre più insistenti dell’estorsore che arrivava ad inviargli oltre un centinaio di messaggi al giorno mediante Whatsapp. La vittima si accorgeva, inoltre, che era stato addirittura creato illegittimamente un suo profilo Facebook sul quale erano state “postate” pesanti frasi denigratorie con riferimenti al suo orientamento sessuale. Infine, nelle sue più recenti telefonate, Fasolo indirizzava ulteriori, persistenti minacce di morte alla vittima ed ai suoi più stretti congiunti.

Rilevata l’estrema gravità della situazione, l’Autorità Giudiziaria, in piena concordanza con le risultanze investigative che avevano consentito ai militari dell’Arma di acquisire gravi ed univoci elementi indiziari, ha emesso nei giorni scorsi il provvedimento restrittivo nei confronti del Fasolo. Nella giornata di ieri il reo, cui sono stati sequestrati un personal computer e due telefoni cellulari di interesse investigativo, è stato tratto in arresto ed associato in carcere.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
Ieri, il sindaco Sergio Giordani ha nominato come Portavoce Massimo Bettin le cui funzioni si estend...

IMMAGINI---Alle ore 10.30 circa, i vigili del fuoco sono intervenuti in autostrada A13 in direzione Venezia nei pressi dello svincolo tra Padova sud e zona indu...

Nello scontro tra un furgone ed una moto una persona è morta a Fortogna nei pressi di Longarone all'altezza dello svinc...

E' rientrato in Italia il corpo di Gloria Trevisan, la ragazza di Camposampiero che ha perso la vita nel rogo della Green Field tower di Londra, con il compagno Marco Gottardi. Domani alle 17:00 si ...

Si è conclusa oggi la posa delle 19 paratoie mobili del Mose sulla bocca di Por...

La Guardia costiera ha soccorso una barca a vela in difficoltà al largo della bocca di porto del Lido di Venezia. A bordo dell'imbarcazione, che aveva una grave avaria al timone, c'erano due adulti e...

IMMAGINI --Poco prima delle 10.30, i vigili del fuoco sono intervenuti lungo la tangenziale di Vicenza in direzione Torri per l’incendio di un carico di un fu...

Due persone, un uomo e una donna ultra 80enni, sono state colte da malore, in distinti episodi, a Jesolo (Venezia). Per la donna, una signor...

La Procura Regionale della Corte dei Conti del Veneto ha emesso un decreto di sequestro conservativo...

Anche quest'anno Telefono Amico Padova ha attivato la campagna di ricerca di nuovi volontari. Per poter essere un volontario di Telefono Amico è necessario partecipare ad un corso di formazione teor...

Una bambina di due anni è annegata nella piscina di casa a Menà di Castagnaro, nella bassa veronese, al confine con la provincia di Rovigo. Secondo le prime i...

E' morto all'età di 61 anni l'ex assessore Mauro Bortoli, figura storica dei Democratici di Sinistra di Padova. Per due volte assessore tra il 2004 e il 2009 ...

IMMAGINI -  CAPRIOLO CADE NELLA CANALINA PER L'IRRIGAZIONE- Intervento tempestivo questa mattina alle 06.30 per i Vigili del Fuoco di Padova che hanno tratto in salvo un capriolo. I VVF sono interven...

E' stato inaugurato oggi il CTO dell'Ospedale di Camposampiero. Erano presenti il Governatore del Veneto Zaia, il Sindaco katia Maccarrone e il Direttore dell'Ulss 6 Domenica Scibetta. l'investimento ...

E' stato identificato il corpo di Gloria Trevisan, la ragazza di Camposampiero morta nell'incendio del grattacielo di Lo...

E' stato ritrovato il corpo senza vita di Maurizio Bertoletti, turista 48enne di Modena in gita con la moglie al lago di Garda. I due avevano noleggiato un motoscafo e l'uomo avev...

LE IMMAGINI DELL'INCENDIO ALLA BAREATO CARNI DI MIRA Dalle ore 15 circa, i vigili del fuoco sono impegnati per un viole...

Dalle ore 15 circa, i vigili del fuoco sono impegnati per un violento incendio divampato all’interno di un capannone di un’azienda di insaccati carni in via San Bruson a Mira. Sul posto sono accor...

Un uomo di circa 50 anni è stato investito da un autobus questa mattina attorno alle 9 in Corso del Popolo a Padova. L'autobus di linea, n...

I vigili del fuoco sono impegnati da poco dopo le ore 14 di oggi nelle province di Treviso, Venezia...

Verona | Fermato ieri il terzo complice che nella notte di Capodanno entrò alle Terme di Colà portando via un bottino da 4mila euro. Gli a...

Verona | Li hanno presi mentre stavano dedicandosi alla loro florida “coltivazione”, nei pressi del Comune di Terrazzo. Dei due, entrambi di origine calabr...

DELITTO FAMILIARE A MARGHERA, FIGLIO AMMAZZA MADRE Un omicidio e tentato suicidio a Marghera, in via Calvi: un uomo di ...

ESTATE A RISCHIO FURTI, COME DIFENDERSI DAI LADRI I topi d'appartamento sono molto attivi d'estate, soprattutto quando le case sono lasciate vuote dagli inquil...

DROGA: QUATTRO PERSONE IN MANETTE A PADOVA Quattro persone sono state arrestate dai Carabinieri di Padova e dai militar...

Un uomo di circa 50 anni è stato investito da un autobus questa mattina attorno alle 9 in Corso del Popolo a Padova. L'autobus di linea, numero 15, ha ferito gravemente l'uomo che è stato trasporta...

E' stato trovato questa mattina il corpo dell’uomo 78 enne di Mestrino, nel pa...

Un banale litigio nato per evitare che due cani si azzuffassero, in un locale di Bussolengo a Verona, è sfociato in un'...

I vigili del fuoco sono impegnati dalle ore 13.15 per il recupero e messa in sicurezza di un camion a rischio rovesciamento per il cedimento...

Un uomo di 77 anni residente a Roverchiara, nel veronese, è morto dopo avere avuto un malore alla ...