FURTO AGGRAVATO A VERONA, ARRESTATE DUE NOMADI
20/03/2017 13:03

Verona- Due ragazze, tra le quali una minorenne, residenti in un campo nomadi a Milano, sono state arrestate dalle Volanti della Questura di Verona con l'accusa di furto aggravato in abitazione. Le due giovani sono state bloccate da poliziotti nel primo pomeriggio di sabato a Veronetta dopo aver cercato di fuggire, sbarazzandosi anche di un grosso cacciavite e di un sacchetto di gioielli, appena rubato in un appartamento nel quartiere. Gli agenti sono riusciti a rintracciare la proprietaria, che non si trovava in casa; la donna ha riconosciuto la refurtiva, così è scattato l'arresto per le due giovani. La minorenne è stata trasferita al carcere minorile di Treviso, la 22enne invece è stata portata a Montorio, in attesa della convalida dell'arresto. A carico della ragazza, che ha molteplici precedenti per furti tra Milano, Bologna, Padova, Vicenza, Bolzano e anche la Valpolicella, è risultata anche una richiesta dell'Interpol dalla Slovenia. La refurtiva, di notevole valore, tra anelli con diamanti e brillanti e altri preziosi e monili, è stata subito restituita alla proprietaria.

 

FURTO AGGRAVATO A VERONA, ARRESTATE DUE NOMADI

Verona- Due ragazze, tra le quali una minorenne, residenti in un campo nomadi a Milano, sono state arrestate dalle Volanti della Questura di Verona con l'accusa di furto aggravato in abitazione. Le due giovani sono state bloccate da poliziotti nel primo pomeriggio di sabato a Veronetta dopo aver cercato di fuggire, sbarazzandosi anche di un grosso cacciavite e di un sacchetto di gioielli, appena rubato in un appartamento nel quartiere. Gli agenti sono riusciti a rintracciare la proprietaria, che non si trovava in casa; la donna ha riconosciuto la refurtiva, così è scattato l'arresto per le due giovani. La minorenne è stata trasferita al carcere minorile di Treviso, la 22enne invece è stata portata a Montorio, in attesa della convalida dell'arresto. A carico della ragazza, che ha molteplici precedenti per furti tra Milano, Bologna, Padova, Vicenza, Bolzano e anche la Valpolicella, è risultata anche una richiesta dell'Interpol dalla Slovenia. La refurtiva, di notevole valore, tra anelli con diamanti e brillanti e altri preziosi e monili, è stata subito restituita alla proprietaria.

 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie