GIACINO E LODI, SI TORNA IN APPELLO

07 Giugno 2017 17:15

Verons | Ieri sera attorno alle 23.15 la Corte di Cassazione si è pronunciata sul caso dell’ex vicesindaco di Verona Vito Giacino e della moglie Alessandra Lodi. Confermate le pene per concussione inflitte in secondo grado, ma parte del processo torna in appello. Attesa una nuova sentenza su una tangente “promessa” da oltre 1 milione.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply