FORTE MALTEMPO ATTESO IN VENETO
08/09/2017 15:36

Una forte ondata di maltempo è in arrivo sul Veneto, con precipitazioni anche estese, abbondanti o molto abbondanti, con rovesci e temporali localmente intensi da domani sera, sabato 9 settembre, alla serata di martedì 12 settembre.

Alla luce di queste previsioni, emesse poco fa da Arpav, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha emesso un avviso di criticità idrogeologica e dichiarato lo Stato di Attenzione in alcune zone e lo Stato di Preallarme in altre, sia per criticità idraulica sulla rete principale, sia per criticità idrogeologica. 

Lo Stato di Attenzione per Criticità Idraulica sulla Rete Principale è emesso per i bacini idrografici Alto Piave, Piave Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda-Monti Lessini, Basso Brenta-Bacchiglione. Lo Stato di Preallarme è emesso per i bacini Po-Fissero-Tartaro-Canalbianco-Basso Adige e Basso Piave-Sile-Bacino Scolante in Laguna.

Lo Stato di Attenzione per Criticità Idrogeologica è emesso per i bacini Basso Brenta-Bacchiglione e Livenza-Lemene-Tagliamento. Lo Stato di Preallarme è emesso per i bacini Alto Piave, Piave Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda-Monti Lessini, Po-Fissero-Tartaro-Canalbianco-Basso Adige, e Basso Piave-Sile-Bacino Scolante in Laguna.

FORTE MALTEMPO ATTESO IN VENETO

Una forte ondata di maltempo è in arrivo sul Veneto, con precipitazioni anche estese, abbondanti o molto abbondanti, con rovesci e temporali localmente intensi da domani sera, sabato 9 settembre, alla serata di martedì 12 settembre.

Alla luce di queste previsioni, emesse poco fa da Arpav, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha emesso un avviso di criticità idrogeologica e dichiarato lo Stato di Attenzione in alcune zone e lo Stato di Preallarme in altre, sia per criticità idraulica sulla rete principale, sia per criticità idrogeologica. 

Lo Stato di Attenzione per Criticità Idraulica sulla Rete Principale è emesso per i bacini idrografici Alto Piave, Piave Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda-Monti Lessini, Basso Brenta-Bacchiglione. Lo Stato di Preallarme è emesso per i bacini Po-Fissero-Tartaro-Canalbianco-Basso Adige e Basso Piave-Sile-Bacino Scolante in Laguna.

Lo Stato di Attenzione per Criticità Idrogeologica è emesso per i bacini Basso Brenta-Bacchiglione e Livenza-Lemene-Tagliamento. Lo Stato di Preallarme è emesso per i bacini Alto Piave, Piave Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda-Monti Lessini, Po-Fissero-Tartaro-Canalbianco-Basso Adige, e Basso Piave-Sile-Bacino Scolante in Laguna.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
TURISMO A GONFIE VELE, È INIZIATA LA RIPRESA - Federalberghi, considerando i ponti primaverili da ...

USO E ABUSO DI DROGA, VENETO TRA LE PRIME IN ITALIA. Quanto è marcato il fenome...

GLI ITALIANI PREFERISCONO IL VINO BIANCO - In vetta alle preferenze nazionali in fatto di vini, i bianchi spopolano, in...

VENETO TRA PIOGGIA E NEVE, MA DA MERCOLEDÌ MIGLIORA. Il Veneto è sferzato in ...

In Veneto l'80% degli edifici scolastici ha adottato accorgimenti per superare le barriere architettoniche ed essere accessibili a persone con disabilità. Dati positivi dunque per...

DANNI DA TRASFUSIONI:LA REGIONE VICINA AI CITTADINI. - Sono 1.363 i cittadini veneti danneggiati da complicanze irreversibili a seguito di trasfusioni e somministrazioni di emoderi...

Il quarto Rapporto Epidemiologico, elaborato dalla Direzione Prevenzione della Regione, ha assistito al caso riguardante...

Sono ben 50 i nuovi operatori, concordati dopo la convenzione Veneto-Anpale, destinati ad occupare p...

Domenia 21 gennaio, Maserà dà il via alla diciannovesima edizione della classi...

"Oggi c'è condivisione su modalità e operatività e questo fa ben sperare, perché i veneti stanno aspettando risultati, e sono 5 milioni. Credo ci siano le premesse per poter firmare una pre-intesa...