T-RED, MULTA ANCHE SE SI PASSA LA LINEA BIANCA
13/09/2017 19:04

Com'è noto, lunedì 18 settembre prossimo saranno attivati a Padova gli undici impianti di rilevamento delle infrazioni relative all'attraversamento delle intersezioni con luce semaforica rossa e superamento della la striscia longitudinale di arresto demarcata a terra, condotte entrambe vietate dal Codice della Strada.

Il Comando di Polizia Locale fa sapere che dall'esame dei dati rilevati dalle apparecchiature in questione, durante la fase di pre esercizio è stato evidenziato che un congruo numero di veicoli si fermano in ottemperanza alla luce rossa del semaforo, ma anche che molti si posizionano oltre la linea longitudinale d'arresto posta in corrispondenza delle intersezioni.

A questo specifico comportamento consegue secondo Codice della Strada una sanzione pari a Euro 41,00 e la decurtazione di punti due sulla patente di guida.

I dati rilevati ad oggi, indicano che soprattutto i conducenti di veicoli a due ruote (motocicli e ciclomotori) tendono a fermarsi, forse distrattamente,  oltre la linea d'arresto, non ottemperando a quanto richiesto dalle norme vigenti.

Le apparecchiature che hanno evidenziato un numero elevato irregolarità del tipo descritto sono quelli poste alle intersezioni:  Manzoni/Leopardi, Tommaseo/Popolo, Chiesanuova/Brentelle e Trieste/Popolo; si passa infatti da una stima di 20/30 comportamenti potenzialmente rilevati  illeciti nell'arco di una giornata in alcuni degli incroci citati a fronte di  6/8 di altri.

Con la ripresa dell'attività lavorativa a pieno regime e l'inizio dell'anno scolastico il traffico veicolare sarà più intenso; si raccomanda pertanto a tutti gli utenti della strada, ed in particolare ai conducenti dei veicoli a due ruote, molto utilizzati dai più giovani, di ottemperare scrupolosamente a quanto previsto dal codice della strada, fermandosi alla luce semaforica rossa e prima della linea d'arresto disegnata a terra.


L'osservanza delle regole imposte dagli impianti semaforici contribuirà a raggiungere l'obbiettivo di accrescere la sicurezza stradale in città. 

T-RED, MULTA ANCHE SE SI PASSA LA LINEA BIANCA

Com'è noto, lunedì 18 settembre prossimo saranno attivati a Padova gli undici impianti di rilevamento delle infrazioni relative all'attraversamento delle intersezioni con luce semaforica rossa e superamento della la striscia longitudinale di arresto demarcata a terra, condotte entrambe vietate dal Codice della Strada.

Il Comando di Polizia Locale fa sapere che dall'esame dei dati rilevati dalle apparecchiature in questione, durante la fase di pre esercizio è stato evidenziato che un congruo numero di veicoli si fermano in ottemperanza alla luce rossa del semaforo, ma anche che molti si posizionano oltre la linea longitudinale d'arresto posta in corrispondenza delle intersezioni.

A questo specifico comportamento consegue secondo Codice della Strada una sanzione pari a Euro 41,00 e la decurtazione di punti due sulla patente di guida.

I dati rilevati ad oggi, indicano che soprattutto i conducenti di veicoli a due ruote (motocicli e ciclomotori) tendono a fermarsi, forse distrattamente,  oltre la linea d'arresto, non ottemperando a quanto richiesto dalle norme vigenti.

Le apparecchiature che hanno evidenziato un numero elevato irregolarità del tipo descritto sono quelli poste alle intersezioni:  Manzoni/Leopardi, Tommaseo/Popolo, Chiesanuova/Brentelle e Trieste/Popolo; si passa infatti da una stima di 20/30 comportamenti potenzialmente rilevati  illeciti nell'arco di una giornata in alcuni degli incroci citati a fronte di  6/8 di altri.

Con la ripresa dell'attività lavorativa a pieno regime e l'inizio dell'anno scolastico il traffico veicolare sarà più intenso; si raccomanda pertanto a tutti gli utenti della strada, ed in particolare ai conducenti dei veicoli a due ruote, molto utilizzati dai più giovani, di ottemperare scrupolosamente a quanto previsto dal codice della strada, fermandosi alla luce semaforica rossa e prima della linea d'arresto disegnata a terra.


L'osservanza delle regole imposte dagli impianti semaforici contribuirà a raggiungere l'obbiettivo di accrescere la sicurezza stradale in città. 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie