MENINGITE: BIMBA DI 5 ANNI COLPITA A CONEGLIANO
09/10/2017 15:59

Sono stabili le condizioni di salute della bimba di 5 anni, colpita da meningite da meningococco di tipo B e ricoverata in gravi condizioni presso la Terapia intensiva pediatrica dell'Ospedale di Vicenza. La piccola, che risiede nell'area di Conegliano, era giunta al Pronto Soccorso dell'Ospedale della stessa località trevigiana nella notte tra sabato e domenica con febbre alta, cefalea e vomito. Immediata la diagnosi di sospetta meningite, con avvio della terapia antibiotica e ricovero presso l'Unità Operativa di Pediatria: ieri mattina la paziente era stata trasferita, in elicottero, presso la Rianimazione Pediatrica dell'Ospedale di Vicenza. Il Dipartimento di Prevenzione del Distretto di Pieve di Soligo (Treviso) ha proseguito le attività di profilassi nei confronti dei contatti della piccola paziente; dopo i familiari sono stati sottoposti a terapia antibiotica anche i compagni di classe e, per massima precauzione, anche altri bambini e adulti che hanno avuto con la bambina contatti significativi. Complessivamente le persone sottoposte a trattamento sono un centinaio.

MENINGITE: BIMBA DI 5 ANNI COLPITA A CONEGLIANO

Sono stabili le condizioni di salute della bimba di 5 anni, colpita da meningite da meningococco di tipo B e ricoverata in gravi condizioni presso la Terapia intensiva pediatrica dell'Ospedale di Vicenza. La piccola, che risiede nell'area di Conegliano, era giunta al Pronto Soccorso dell'Ospedale della stessa località trevigiana nella notte tra sabato e domenica con febbre alta, cefalea e vomito. Immediata la diagnosi di sospetta meningite, con avvio della terapia antibiotica e ricovero presso l'Unità Operativa di Pediatria: ieri mattina la paziente era stata trasferita, in elicottero, presso la Rianimazione Pediatrica dell'Ospedale di Vicenza. Il Dipartimento di Prevenzione del Distretto di Pieve di Soligo (Treviso) ha proseguito le attività di profilassi nei confronti dei contatti della piccola paziente; dopo i familiari sono stati sottoposti a terapia antibiotica anche i compagni di classe e, per massima precauzione, anche altri bambini e adulti che hanno avuto con la bambina contatti significativi. Complessivamente le persone sottoposte a trattamento sono un centinaio.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
SIMIONATO: "AZIENDA ZERO E' OPERATIVA" Il motore della sanità veneta è operativo e ha il suo nuovo direttore generale...

INFLUENZA: VIRUS ANCORA POCO DIFFUSO L'attività dei virus influenzali è ancora al momento ai livelli di base, l'incidenza totale in Italia è infatti dell'1,...

Si chiude definitivamente la diatriba sul nuovo polo della salute di Padova: la città del Santo avrà due grandi poli ...

Sofia, la bambina trentina di quattro anni morta a Brescia per malaria, non sarebbe mai stata, secondo quanto si è appreso, in Paesi malarici dove prevalentemente è diffusa la ...

OSPEDALE DI PADOVA, ZAIA: "NO AL NUOVO SUL VECCHIO" Il nuovo ospedale sul vecch...

CORTEO NO VAX CONTRO L'OBBLIGATORIETA' VACCINI Sabato pomeriggio circa seimila persone in corteo per le vie del centro di Padova allo scopo di rivendicare il diritto di poter sc...

"Confermiamo la non obbligatorietà vaccinale in Veneto". Lo ha annunciato ieri il presidente della Regione Luca Zaia. La giunta regionale del Veneto ha dato mandato all'Avvocatura di impugnare davant...

Secondo la dottoressa Ivana Simoncello, responsabile del dipartimento di Prevenzione dell’Ulss 6 Euganea, l'estensione dell'obbligo vaccinale potrebbe portare a problematiche nel...

Vaccinarsi si o vaccinarsi no... a fugare ogni dubbio il ministro della Salute Beatrice Lorenzin che ha fatto approvare in Consiglio dei Ministri un decreto legge che ripristina le...

Torna a far discutere il caso di Eleonora Bottaro, la giovane padovana malata di leucemia che rifiutò le cure chemioter...