RAZZIAVANO BANCOMAT, SGOMINATA BANDA
13/10/2017 09:45

I Carabinieri del Comando Provinciale di Padova hanno tratto in arresto 5 cittadini italiani nei cui confronti la locale Autorità Giudiziaria  ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere  in quanto responsabili a vario titolo di possesso di esplosivi, furto pluriaggravato e di ulteriori condotte al vaglio dell’ A.G. ed in concerto con altre Polizie Europee. La banda, armata di rudimentali ma pericolosissime bombe, ha svaligiato diversi sportelli Bancomat e Postamat tra le province di Padova, Venezia, Vicenza e Verona, arrecando enormi danni alle infrastrutture. La fuga successiva alle esplosioni, avveniva a bordo di potentissime Station Wagon, veniva coperta con l’utilizzo di chiodi a tre punte ed estintori, dopo aver attivato un  potente disturbatore di frequenze (jammer) che inibiva l’attività di intercettazione. L’invalido capo banda al fine di rendere più difficile la sua identificazione conduceva due vite distinte e parallele con altrettante famiglie in domicili diversi. Nel video uno dei loro colpi.

RAZZIAVANO BANCOMAT, SGOMINATA BANDA

I Carabinieri del Comando Provinciale di Padova hanno tratto in arresto 5 cittadini italiani nei cui confronti la locale Autorità Giudiziaria  ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere  in quanto responsabili a vario titolo di possesso di esplosivi, furto pluriaggravato e di ulteriori condotte al vaglio dell’ A.G. ed in concerto con altre Polizie Europee. La banda, armata di rudimentali ma pericolosissime bombe, ha svaligiato diversi sportelli Bancomat e Postamat tra le province di Padova, Venezia, Vicenza e Verona, arrecando enormi danni alle infrastrutture. La fuga successiva alle esplosioni, avveniva a bordo di potentissime Station Wagon, veniva coperta con l’utilizzo di chiodi a tre punte ed estintori, dopo aver attivato un  potente disturbatore di frequenze (jammer) che inibiva l’attività di intercettazione. L’invalido capo banda al fine di rendere più difficile la sua identificazione conduceva due vite distinte e parallele con altrettante famiglie in domicili diversi. Nel video uno dei loro colpi.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie