VERTICE SULLA SICUREZZA IN PREFETTURA
18/10/2017 09:50

Un vertice sulla sicurezza è andato in scena ieri in Prefettura alla presenza del Sindaco Giordani, del Questore Bernabei e del Prefetto Franceschelli, oltre che dei Comandanti provinciali di Carabinieri e Guardia di Finanza e del Comandante della Polizia Locale.

Queste le dichiarazioni del Sindaco al termine dell'incontro:

«Per operare in maniera integrata sulla sicurezza urbana a Padova è necessaria un’operatività coordinata, che sappia fare sistema tra tutte le Istituzioni e tutte le forze in campo disponibili in città. Il lavoro che fanno le Forze dell’Ordine è straordinario come è davvero importante l’incontro avuto oggi, primo passo di un percorso che segnerà un salto di qualità in un rapporto, già ottimo, e votato alla collaborazione concreta. 

E’ stato un incontro molto positivo dove tutti insieme ci siamo dati l’obiettivo di costruire e poi firmare, entro l’anno, un Protocollo per la Sicurezza Urbana che colga, da subito, le nuove possibilità che giungono dall’importante lavoro del Governo centrale ad opera del Ministro degli Interno Minniti.  Questo testo che conterrà pratiche e forme di collaborazione ancora più vaste e incisive, sarà condiviso e poi inviato presso il Ministero dell’Interno, al quale chiederò, anche formalmente, di aumentare gli sforzi per dotare la nostra città di nuovi strumenti necessari a contrastare il crimine e i fenomeni di degrado urbano.

Particolarmente utile sarà darsi obiettivi per presidiare in maniera coordinata alcune aree circoscritte della città che sono segnate da fenomeni di insicurezza rispetto ai quali i cittadini chiedono attenzione. Allo stesso tempo per un grande centro della devozione religiosa qual è Padova valuto importante rafforzare ulteriormente le misure di prevenzione dei fenomeni di radicalismo in un tempo in cui, purtroppo, il terrorismo internazionale continua ad operare per perseguire i suoi folli intenti. 

Per queste ragioni, come Sindaco, chiederò con forza alle Autorità Centrali un cospicuo aumento delle unità destinate a Padova nell’ambito dell’Operazione Strade Sicure: si tratta di uomini e mezzi che possono essere davvero importanti per costruire presidi permanenti in specifiche situazioni che presentano fattori di rischio e criticità. Un impegno è giunto anche nel promuovere tutte le forme praticabili per mettere in connessione banche dati e sorgenti di informazioni e, a tal proposito, ho ribadito la massima collaborazione per continuare a valutare assieme alle Forze dell’Ordine le forme più efficaci per sviluppare l’imminente investimento di due milioni e mezzo di euro che aumenterà in modo drastico la videosorveglianza in città. 

Infine, sono particolarmente grato alle Autorità e alle Forze dell’Ordine per la disponibilità che stanno dimostrando a un coordinamento settimanale sempre più operativo con la nostra Polizia Locale; ne nascono servizi rafforzati, misti e continuativi che anche nelle scorse settimana hanno messo a dura prova delinquenti e malintenzionati portando a risultati importanti nel ripristino dell’ordine e della legalità in intere aree del nostro tessuto urbano. E’ fondamentale continuare così e da parte mia ci sarà sempre la più grande collaborazione».

VERTICE SULLA SICUREZZA IN PREFETTURA

Un vertice sulla sicurezza è andato in scena ieri in Prefettura alla presenza del Sindaco Giordani, del Questore Bernabei e del Prefetto Franceschelli, oltre che dei Comandanti provinciali di Carabinieri e Guardia di Finanza e del Comandante della Polizia Locale.

Queste le dichiarazioni del Sindaco al termine dell'incontro:

«Per operare in maniera integrata sulla sicurezza urbana a Padova è necessaria un’operatività coordinata, che sappia fare sistema tra tutte le Istituzioni e tutte le forze in campo disponibili in città. Il lavoro che fanno le Forze dell’Ordine è straordinario come è davvero importante l’incontro avuto oggi, primo passo di un percorso che segnerà un salto di qualità in un rapporto, già ottimo, e votato alla collaborazione concreta. 

E’ stato un incontro molto positivo dove tutti insieme ci siamo dati l’obiettivo di costruire e poi firmare, entro l’anno, un Protocollo per la Sicurezza Urbana che colga, da subito, le nuove possibilità che giungono dall’importante lavoro del Governo centrale ad opera del Ministro degli Interno Minniti.  Questo testo che conterrà pratiche e forme di collaborazione ancora più vaste e incisive, sarà condiviso e poi inviato presso il Ministero dell’Interno, al quale chiederò, anche formalmente, di aumentare gli sforzi per dotare la nostra città di nuovi strumenti necessari a contrastare il crimine e i fenomeni di degrado urbano.

Particolarmente utile sarà darsi obiettivi per presidiare in maniera coordinata alcune aree circoscritte della città che sono segnate da fenomeni di insicurezza rispetto ai quali i cittadini chiedono attenzione. Allo stesso tempo per un grande centro della devozione religiosa qual è Padova valuto importante rafforzare ulteriormente le misure di prevenzione dei fenomeni di radicalismo in un tempo in cui, purtroppo, il terrorismo internazionale continua ad operare per perseguire i suoi folli intenti. 

Per queste ragioni, come Sindaco, chiederò con forza alle Autorità Centrali un cospicuo aumento delle unità destinate a Padova nell’ambito dell’Operazione Strade Sicure: si tratta di uomini e mezzi che possono essere davvero importanti per costruire presidi permanenti in specifiche situazioni che presentano fattori di rischio e criticità. Un impegno è giunto anche nel promuovere tutte le forme praticabili per mettere in connessione banche dati e sorgenti di informazioni e, a tal proposito, ho ribadito la massima collaborazione per continuare a valutare assieme alle Forze dell’Ordine le forme più efficaci per sviluppare l’imminente investimento di due milioni e mezzo di euro che aumenterà in modo drastico la videosorveglianza in città. 

Infine, sono particolarmente grato alle Autorità e alle Forze dell’Ordine per la disponibilità che stanno dimostrando a un coordinamento settimanale sempre più operativo con la nostra Polizia Locale; ne nascono servizi rafforzati, misti e continuativi che anche nelle scorse settimana hanno messo a dura prova delinquenti e malintenzionati portando a risultati importanti nel ripristino dell’ordine e della legalità in intere aree del nostro tessuto urbano. E’ fondamentale continuare così e da parte mia ci sarà sempre la più grande collaborazione».

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy