BLITZ AI GIARDINI DELL'ARENA, 2 ARRESTI
19/10/2017 14:30

Nella giornata di ieri la Compagnia Carabinieri di Padova, ha predisposto un servizio coordinato finalizzato al controllo del territorio e precisamente nei Giardini Arena, con l’utilizzo di unità cinofili. Scopo primario del servizio era quello di controllare a tappeto i Giardini Arena e le zone limitrofe al fine di dare maggiore sicurezza alle persone, contrastando lo spaccio di stupefacenti e la commissione di furti in particolare di biciclette.

Un controllo che ha portato all’arresto di 2 persone, alla denuncia di un soggetto e alla segnalazione alla Prefettura di una persona. Complessivamente sono stati controllati 30 individui.

Nello specifico i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato un 23enne di nazionalità albanese, regolare, residente nella provincia di Belluno, che nelle vie limitrofe ai citati giardini è stato sorpreso mentre ha molestato una donna, palpeggiandola, contro la volontà di quest’ultima, nelle parti intime. Il deplorevole gesto è avvenuto mentre la vittima era ferma sul marciapiede in attesa di poter attraversare le strisce pedonali, frangente in cui un’auto dei militari stava sopraggiungendo, motivo per il quale la donna ha immediatamente chiesto aiuto ai carabinieri che hanno sorpreso l’uomo sul fatto. A seguito dei fatti l’A.G. ha disposto l’immediata liberazione dello straniero.

Inoltre, un 30enne tunisino, irregolare, poiché colpito da ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Perugia, dovendo scontare la pena di mesi 4 e giorni 5 nonché la multa di 6.000 euro per reati inerenti l’immigrazione clandestina. Ciò posto il tunisino è stato associato alla casa circondariale di Padova.

Inoltre è stato denunciato in stato di libertà all’A.G. patavina un 32enne tunisino il quale all’atto del controllo ha declinato generalità false, venendo altresì trovato in possesso di gr. 1,7 di sostanza stupefacente del tipo marijuana. 

BLITZ AI GIARDINI DELL'ARENA, 2 ARRESTI

Nella giornata di ieri la Compagnia Carabinieri di Padova, ha predisposto un servizio coordinato finalizzato al controllo del territorio e precisamente nei Giardini Arena, con l’utilizzo di unità cinofili. Scopo primario del servizio era quello di controllare a tappeto i Giardini Arena e le zone limitrofe al fine di dare maggiore sicurezza alle persone, contrastando lo spaccio di stupefacenti e la commissione di furti in particolare di biciclette.

Un controllo che ha portato all’arresto di 2 persone, alla denuncia di un soggetto e alla segnalazione alla Prefettura di una persona. Complessivamente sono stati controllati 30 individui.

Nello specifico i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato un 23enne di nazionalità albanese, regolare, residente nella provincia di Belluno, che nelle vie limitrofe ai citati giardini è stato sorpreso mentre ha molestato una donna, palpeggiandola, contro la volontà di quest’ultima, nelle parti intime. Il deplorevole gesto è avvenuto mentre la vittima era ferma sul marciapiede in attesa di poter attraversare le strisce pedonali, frangente in cui un’auto dei militari stava sopraggiungendo, motivo per il quale la donna ha immediatamente chiesto aiuto ai carabinieri che hanno sorpreso l’uomo sul fatto. A seguito dei fatti l’A.G. ha disposto l’immediata liberazione dello straniero.

Inoltre, un 30enne tunisino, irregolare, poiché colpito da ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Perugia, dovendo scontare la pena di mesi 4 e giorni 5 nonché la multa di 6.000 euro per reati inerenti l’immigrazione clandestina. Ciò posto il tunisino è stato associato alla casa circondariale di Padova.

Inoltre è stato denunciato in stato di libertà all’A.G. patavina un 32enne tunisino il quale all’atto del controllo ha declinato generalità false, venendo altresì trovato in possesso di gr. 1,7 di sostanza stupefacente del tipo marijuana. 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy