BANCOMAT, SCOPERTI A VENEZIA SKIMMER E TELECAMERA
23/10/2017 17:00

VENEZIA--Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti del Commissariato di San Marco, nel corso dell’attività di vigilanza dinamica nell’area marciana della città, hanno notato la manomissione di uno sportello bancomat, ubicato lungo il percorso ed hanno rilevato la presenza di uno skimmer e di una telecamera illecitamente collocati da un malvivente, che sono stati sottoposti a sequestro penale. L’inserimento nella fessura per le carte di credito di un dispositivo elettronico (skimmer), capace di leggere i dati dalla banda magnetica e l’installazione di una telecamera vicino alla luce del bancomat per la ripresa dei numeri del PIN, sono le tecniche più diffuse di manomissione degli sportelli bancomat, che causano un ingente numero di truffe a danno di turisti della nostra città. Si raccomanda pertanto la massima cautela ed attenzione ad ogni dettaglio che possa destare sospetto, e di denunciare il fatto alle competenti autorità di Polizia, le quali soprattutto in occasione di eventi che vedono un forte afflusso di visitatori alla città, intensificano i servizi mirati a contrastare i reati più diffusi nel centro storico veneziano, tra cui quelli predatori.

BANCOMAT, SCOPERTI A VENEZIA SKIMMER E TELECAMERA

VENEZIA--Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti del Commissariato di San Marco, nel corso dell’attività di vigilanza dinamica nell’area marciana della città, hanno notato la manomissione di uno sportello bancomat, ubicato lungo il percorso ed hanno rilevato la presenza di uno skimmer e di una telecamera illecitamente collocati da un malvivente, che sono stati sottoposti a sequestro penale. L’inserimento nella fessura per le carte di credito di un dispositivo elettronico (skimmer), capace di leggere i dati dalla banda magnetica e l’installazione di una telecamera vicino alla luce del bancomat per la ripresa dei numeri del PIN, sono le tecniche più diffuse di manomissione degli sportelli bancomat, che causano un ingente numero di truffe a danno di turisti della nostra città. Si raccomanda pertanto la massima cautela ed attenzione ad ogni dettaglio che possa destare sospetto, e di denunciare il fatto alle competenti autorità di Polizia, le quali soprattutto in occasione di eventi che vedono un forte afflusso di visitatori alla città, intensificano i servizi mirati a contrastare i reati più diffusi nel centro storico veneziano, tra cui quelli predatori.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy