CONTROLLI DELLA POLIZIA A PADOVA, DUE ESPULSI
10/11/2017 17:57

Cinque arresti, sei denunce e due espulsioni. E' questo il bilancio dei controlli straordinari svolti giovedì sera tra Stazione, Stanga, Guizza e Abano dalla Polizia, che ha messo in campo oltre 20 agenti tra Sezione Volanti, Squadra Mobile, Nucleo Cinofili, Squadra Amministrativa, Ufficio Immigrazione e Prevenzione Crimine. Nel corso del servizio antidroga gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato Walid Rihani, tunisino 37enne, notato in atteggiamenti sospetti in via Venezia e pedinato fino in via Fornaci, dove nascondeva circa 450 grammi tra hashish e cocaina. Gli agenti della Squadra Mobile inoltre hanno eseguito inoltre due ordinanze di custodia cautelare in carcere per spaccio nei confronti di Nosa Uriah e Lucky Aiyeki, nigeriani 35enni. Fermati anche Abderrazak Saad, tunisino 43enne, che deve scontare sei mesi per furti commessi a Padova, e Happy Gjude, 33enne nigeriana, che deve scontare tre mesi per spaccio ed è stata condotta nel carcere di Venezia con i due figli piccoli. I cinofili hanno trovato 11 grammi di cocaina tra le fioriere di via Codalunga, gli agenti dell'Ufficio Immigrazione hanno espulso un albanese e un pakistano, quelli della Squadra Amministrativa hanno denunciato il titolare cinese della sala slot "Baraonda" di Abano per violazioni normative.  

CONTROLLI DELLA POLIZIA A PADOVA, DUE ESPULSI

Cinque arresti, sei denunce e due espulsioni. E' questo il bilancio dei controlli straordinari svolti giovedì sera tra Stazione, Stanga, Guizza e Abano dalla Polizia, che ha messo in campo oltre 20 agenti tra Sezione Volanti, Squadra Mobile, Nucleo Cinofili, Squadra Amministrativa, Ufficio Immigrazione e Prevenzione Crimine. Nel corso del servizio antidroga gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato Walid Rihani, tunisino 37enne, notato in atteggiamenti sospetti in via Venezia e pedinato fino in via Fornaci, dove nascondeva circa 450 grammi tra hashish e cocaina. Gli agenti della Squadra Mobile inoltre hanno eseguito inoltre due ordinanze di custodia cautelare in carcere per spaccio nei confronti di Nosa Uriah e Lucky Aiyeki, nigeriani 35enni. Fermati anche Abderrazak Saad, tunisino 43enne, che deve scontare sei mesi per furti commessi a Padova, e Happy Gjude, 33enne nigeriana, che deve scontare tre mesi per spaccio ed è stata condotta nel carcere di Venezia con i due figli piccoli. I cinofili hanno trovato 11 grammi di cocaina tra le fioriere di via Codalunga, gli agenti dell'Ufficio Immigrazione hanno espulso un albanese e un pakistano, quelli della Squadra Amministrativa hanno denunciato il titolare cinese della sala slot "Baraonda" di Abano per violazioni normative.  

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie