POLIZZE RC AUTO; TRUFFA IN RETE, 45 ENNE
17/11/2017 12:38

Questa mattina, a conclusione indagini, i carabinieri della Stazione di Carmignano di Sant'Urbano hanno denunciato a piede libero per truffa T.G., 45enne della provincia di Caserta, con precedenti specifici. L'uomo, attraverso un sito internet di vendita di assicurazioni rc auto, faceva sottoscrivere ad un 37enne da Treviso una polizza assicurativa semestrale, concordando il pagamento di 460 euro mediante bonifico su carta prepagata. Ricevuto il bonifico l'uomo comunicava alla vittima gli estremi della polizza. Quest'ultimo, che qualche mese prima in un posto di controllo era stato fermato prorprio dai Carabinieri di Sant'Urbano e contravvenzionato poiché guidava un veicolo sprovvisto di assicurazione, recatosi dai militati per esibire il contrassegno e recuperare la macchina, sottoposta a sequestro amministrativo, appurava invece di essere stato vittima di truffa. Dagli accertamenti esprriti attraverso l'intestarario della carta prrpagata e del mumero di telefono, i carabinieri identificavano compiutamente il reo,soggetto noto con precedenti specifici.

POLIZZE RC AUTO; TRUFFA IN RETE, 45 ENNE

Questa mattina, a conclusione indagini, i carabinieri della Stazione di Carmignano di Sant'Urbano hanno denunciato a piede libero per truffa T.G., 45enne della provincia di Caserta, con precedenti specifici. L'uomo, attraverso un sito internet di vendita di assicurazioni rc auto, faceva sottoscrivere ad un 37enne da Treviso una polizza assicurativa semestrale, concordando il pagamento di 460 euro mediante bonifico su carta prepagata. Ricevuto il bonifico l'uomo comunicava alla vittima gli estremi della polizza. Quest'ultimo, che qualche mese prima in un posto di controllo era stato fermato prorprio dai Carabinieri di Sant'Urbano e contravvenzionato poiché guidava un veicolo sprovvisto di assicurazione, recatosi dai militati per esibire il contrassegno e recuperare la macchina, sottoposta a sequestro amministrativo, appurava invece di essere stato vittima di truffa. Dagli accertamenti esprriti attraverso l'intestarario della carta prrpagata e del mumero di telefono, i carabinieri identificavano compiutamente il reo,soggetto noto con precedenti specifici.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy