TROPPI GIOVANI ABBANDONANO I SOGNI
07/12/2017 17:29

TROPPI GIOVANI ABBANDONANO I SOGNI------Anche se i dati Istat classificano l'Italia tra gli stati comunitari con l'indice di suicidi tra i più bassi 3.935 a settembre 2017 e in calo, -14%, spaventano le continue notizie di gesti estremi tra i giovani. Il dato fortunatamente è basso si parla del 5% sotto i 24 anni e dai 25 ai 44 è del 23% ma ciò che maggiormente colpisce è l'imprevedibilità del gesto in un'età in cui ci si aspetta in realtà, un fortissimo attaccamento alla vita. Maschi i più a rischio, i fattori possono essere differenti a seconda dell'età: traumi, impulsività, malattia, depressione, isolamento sociale o per precedenti casi di suicidio in famiglia e altro. Altro dato che emerge è che a Padova la malattia si manifesta sempre più in anticipo, forse anche per colpa dell'isolamento dettato da internet a cui i giovani accedono sempre più precocemente. Torreglia ai piedi dei Colli Euganei in queste ore è sconvolta da uno di questi estremi gesti che ha visto un 15enne togliersi la vita gettandosi da un costone del Monte Pirio. Aveva avvisato la madre dei suoi intenti con un sms. Albignasego, 8 settembre, alle prime luci del giorno un passante scorge impiccato ad un ramo di un albero in un parchetto pubblico, un 24enne. Il 13 settembre Vittorio Veneto altra tragico gesto consumato sui binari del treno, sempre da un 15enne. A ritroso nel tempo , in ottobre il suicidio di un 29enne per mezzo di un mix letale di di farmaci ha scioccato la comunità di Caselle di Selvazzano. Il padre del giovane era proprio preoccupato per l'abuso di integratori che il giovane pare usasse per lo sport.

TROPPI GIOVANI ABBANDONANO I SOGNI

TROPPI GIOVANI ABBANDONANO I SOGNI------Anche se i dati Istat classificano l'Italia tra gli stati comunitari con l'indice di suicidi tra i più bassi 3.935 a settembre 2017 e in calo, -14%, spaventano le continue notizie di gesti estremi tra i giovani. Il dato fortunatamente è basso si parla del 5% sotto i 24 anni e dai 25 ai 44 è del 23% ma ciò che maggiormente colpisce è l'imprevedibilità del gesto in un'età in cui ci si aspetta in realtà, un fortissimo attaccamento alla vita. Maschi i più a rischio, i fattori possono essere differenti a seconda dell'età: traumi, impulsività, malattia, depressione, isolamento sociale o per precedenti casi di suicidio in famiglia e altro. Altro dato che emerge è che a Padova la malattia si manifesta sempre più in anticipo, forse anche per colpa dell'isolamento dettato da internet a cui i giovani accedono sempre più precocemente. Torreglia ai piedi dei Colli Euganei in queste ore è sconvolta da uno di questi estremi gesti che ha visto un 15enne togliersi la vita gettandosi da un costone del Monte Pirio. Aveva avvisato la madre dei suoi intenti con un sms. Albignasego, 8 settembre, alle prime luci del giorno un passante scorge impiccato ad un ramo di un albero in un parchetto pubblico, un 24enne. Il 13 settembre Vittorio Veneto altra tragico gesto consumato sui binari del treno, sempre da un 15enne. A ritroso nel tempo , in ottobre il suicidio di un 29enne per mezzo di un mix letale di di farmaci ha scioccato la comunità di Caselle di Selvazzano. Il padre del giovane era proprio preoccupato per l'abuso di integratori che il giovane pare usasse per lo sport.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie