GLI INSEGNANTI PROTESTANO DAVANTI AL PROVVEDITORE
05/01/2018 16:13

GLI INSEGNANTI PROTESTANO DAVANTI AL PROVVEDITORE. Sit-in di protesta, questa mattina, davanti all'Ufficio Scolastico Provinciale di via Cave: una cinquantina di insegnanti delle scuole padovane si è data appuntamento per manifestare la propria rabbia per il provvedimento del Consiglio di Stato che cancella dalle graduatorie - con provvedimento retroattivo - coloro che prima del 2002 vi erano entrati con un diploma magistrale tra le mani. Lunedì prossimo, a Roma, la grande manifestazione generale.

GLI INSEGNANTI PROTESTANO DAVANTI AL PROVVEDITORE

GLI INSEGNANTI PROTESTANO DAVANTI AL PROVVEDITORE. Sit-in di protesta, questa mattina, davanti all'Ufficio Scolastico Provinciale di via Cave: una cinquantina di insegnanti delle scuole padovane si è data appuntamento per manifestare la propria rabbia per il provvedimento del Consiglio di Stato che cancella dalle graduatorie - con provvedimento retroattivo - coloro che prima del 2002 vi erano entrati con un diploma magistrale tra le mani. Lunedì prossimo, a Roma, la grande manifestazione generale.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
GLI INSEGNANTI PROTESTANO DAVANTI AL PROVVEDITORE. Sit-in di protesta, questa mattina, davanti all'Ufficio Scolastico Provinciale di via Cave: una cinquantina d...

PIANO TRIENNALE SICUREZZA SCUOLE, RICHIESTI FONDI La Giunta regionale del Veneto ha approvato oggi ...

LAVORO PERICOLOSO, TROPPI INFORTUNI IN VENETO - I dati riguardo gli infortuni lavorativi nei primi dieci mesi del 2018 sono sconfortanti: in Veneto il lavoro co...

"GIOVANI" PER LEGGE FORNERO,"VECCHI" PER LA NESTLE'    San Giorgio in Bosco, comune dell'Alta padovana in cui da anni...

ITALIANI BUONI RISPARMIATORI, PESSIMI INVESTITORI Aumentano gli italiani che risparmiano, ma non sono molti quelli che decidono di investir...

VILLA DEL CONTE REGGE LA CRISI ECONOMICA Bilancio positivo a Villa del Conte nell'Alta padovana, sia per i conti del Comune che per il tessu...

CAMPOSAMPIERO: L'OSPEDALE MUOVE L'ECONOMIA LOCALE  Pare brutto parlare di Economia del territorio e Sanità ma è ciò che avviene ogni giorno attorno ad un polo ospedaliero in qu...

UNIVERSO SCUOLA: CAMBIA IL RUOLO DELLO STUDENTE Dal passato ai giorni nostri, il ruolo e l'atteggia...

VENETO TERRA DI LAVORO MA NON TUTTO È DI QUALITÀ - I dati dell'occupazione Veneta sono molto buoni ma altrettanto non ...

LA CLASSIFICA EDUSCOPIO PREMIA LE SCUOLE PADOVANE - Promosso dalla Fondazione Agnelli, il progetto Eduscopio tiene conto...

IL RECUPERO SCOLASTICO PER TUTTI - Grazie alla collaborazione fra CGIL e Comune di Padova colmare le lacune scolastiche è diventato alla portata di tutti: anche quest'anno partono i corsi SASFAL a pr...