SINTOMI INFLUENZALI IN VENETO, I DATI RASSICURANO
19/01/2018 12:31

Il quarto Rapporto Epidemiologico, elaborato dalla Direzione Prevenzione della Regione, ha assistito al caso riguardante l'incidenza dell'influenza nella settimana tra l'8 e il 14 gennaio. I dati rivelano che sono 13,73 i casi di influenza in Italia su mille persone, ma solo 9,38 casi riguardanti il Veneto.

Come afferma l'assessore alla Sanità Luca Coletto, la curva d'incidenza regionale ha superato i valori massimi nelle ultime quattro stagioni, non potendo così prevedere ulteriori risultati futuri.

Alcune segnalazioni legate all'influenza sono state definite "forme gravi" solamente in 16 casi tra cui 14 ricoveri in terapia intensiva. Il 75% dei casi sono pazienti sui 55 anni. Rispetto alla settimana precedente, i decessi correlabili sono saliti da due a tre verificati in pazienti non vaccinati.

I cittadini veneti colpiti dall'influenza sono stati 140,500. La fascia d'età più colpita dall'influenza va dai 0 ai 4 anni di età, i quali raggiungono un'incidenza di 20,56 casi per mille contro il 38,8 del valore nazionale. Riguardante la fascia d'età tra i 5 e i 14 anni, i dati rivelano un 9,23 per mille, in aumento, ma sempre minore rispetto al valore nazionale, pari al 15,9. La fascia d'età compresa tra i 15 e 64 anni presenta valori di 10,41 casi per mille contro i 13,79 in territorio italiano. I meno colpiti dal sintomo influenzale sono gli ultrasessantacinquenni, con un'incidenza di 4,19 casi su mille contro i 7,76 casi in Italia.

SINTOMI INFLUENZALI IN VENETO, I DATI RASSICURANO

Il quarto Rapporto Epidemiologico, elaborato dalla Direzione Prevenzione della Regione, ha assistito al caso riguardante l'incidenza dell'influenza nella settimana tra l'8 e il 14 gennaio. I dati rivelano che sono 13,73 i casi di influenza in Italia su mille persone, ma solo 9,38 casi riguardanti il Veneto.

Come afferma l'assessore alla Sanità Luca Coletto, la curva d'incidenza regionale ha superato i valori massimi nelle ultime quattro stagioni, non potendo così prevedere ulteriori risultati futuri.

Alcune segnalazioni legate all'influenza sono state definite "forme gravi" solamente in 16 casi tra cui 14 ricoveri in terapia intensiva. Il 75% dei casi sono pazienti sui 55 anni. Rispetto alla settimana precedente, i decessi correlabili sono saliti da due a tre verificati in pazienti non vaccinati.

I cittadini veneti colpiti dall'influenza sono stati 140,500. La fascia d'età più colpita dall'influenza va dai 0 ai 4 anni di età, i quali raggiungono un'incidenza di 20,56 casi per mille contro il 38,8 del valore nazionale. Riguardante la fascia d'età tra i 5 e i 14 anni, i dati rivelano un 9,23 per mille, in aumento, ma sempre minore rispetto al valore nazionale, pari al 15,9. La fascia d'età compresa tra i 15 e 64 anni presenta valori di 10,41 casi per mille contro i 13,79 in territorio italiano. I meno colpiti dal sintomo influenzale sono gli ultrasessantacinquenni, con un'incidenza di 4,19 casi su mille contro i 7,76 casi in Italia.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
COSÌ L'AUTONOMIA POTREBBE AIUTARE LA SANITÀ VENETA Tra i tanti punti che il Veneto intende chiedere a Roma nel pacchetto dell'autonomia, c'è ovviamente anche l'aspetto legato a...

PROPOSTA DI LEGGE PER ABBATTERE LE LISTE D'ATTESA. In regione Veneto arriva una proposta di legge regionale, a firma del consigliere Piero R...

Niente più preoccupazioni per il futuro dell'Ospedale di Malcesine, per il qual...

ALL'UNIVERSITÀ IL CONVEGNO SUI TRAPIANTI DI FEGATO. Le università di Padova e di Pittsburgh collaborano per elevare il livello della medic...

SANITÀ VENETA E LISTE D'ATTESA: IL PUNTO DI BORON. La sanità veneta è stato il tema centrale dell'ultima puntata di Primus Inter Pares, c...

TURISMO A GONFIE VELE, È INIZIATA LA RIPRESA - Federalberghi, considerando i ponti primaverili da sold out, indica la stagione turistica da poco iniziata come molto buona, al mar...

USO E ABUSO DI DROGA, VENETO TRA LE PRIME IN ITALIA. Quanto è marcato il fenomento dell'uso di droghe, leggere e non, tra gli italiani? E q...

GLI ITALIANI PREFERISCONO IL VINO BIANCO - In vetta alle preferenze nazionali in fatto di vini, i bianchi spopolano, in particolare quelli di Trenitino, Sicili...

INFLUENZA, IL PEGGIO È PASSATO: INCIDENZA IN CALO. L'incidenza dell'influenza i...

AUTISTA D'AMBULANZA RUBAVA IN OSPEDALE: ARRESTATO. Guidava l'ambulanza del 118, ma dall'ospedale di ...