CONA, REVOCATA OSPITALITA' A 12 MIGRANTI
14/03/2018 10:24

Dodici migranti nigeriani che nelle scorse settimane si erano resi protagonisti di proteste e momenti di tensione nel Cpa di Conetta (frazione del comune veneziano di Cona) si sono visti notificare oggi la revoca al diritto di ospitalità in Italia. Il gruppo ha dovuto così lasciare la ex base militare. Non perdono il permesso di soggiorno per motivi umanitari, e restano comunque richiedenti asilo; ma non potranno più godere del sistema d'ospitalità "ufficiale". Le loro domande di asilo, in sostanza, finiranno in fondo all'elenco, e verranno discusse dopo quelle presentate dai migranti ospiti della struttura che invece hanno mostrato una condotta più corretta. I provvedimenti, decisi dalla Prefettura di Venezia, sono stati notificati oggi a Conetta, presente all'esterno del Cpa un ingente numero di uomini delle forze dell'ordine. I 12 che hanno perso il diritto all'ospitalità nella struttura erano arrivati in un'occasione a tenere sotto sequestro per alcune ore il personale della cooperativa Edeco, che gestisce l'accoglienza nel campo.

Oltre alle 12 notifiche, stamane sono stati portati a termine anche altrettanti trasferimenti. I migranti sono stati smistati tra strutture di Cavarzere e Portogruaro. Ad oggi il numero di richiedenti asilo ospitati nell'ex base di Conetta è di 619 persone, un numero sensibilmente inferiore rispetto a meno di un anno fa, quando si toccarono anche le 1.500 presenze.

CONA, REVOCATA OSPITALITA' A 12 MIGRANTI

Dodici migranti nigeriani che nelle scorse settimane si erano resi protagonisti di proteste e momenti di tensione nel Cpa di Conetta (frazione del comune veneziano di Cona) si sono visti notificare oggi la revoca al diritto di ospitalità in Italia. Il gruppo ha dovuto così lasciare la ex base militare. Non perdono il permesso di soggiorno per motivi umanitari, e restano comunque richiedenti asilo; ma non potranno più godere del sistema d'ospitalità "ufficiale". Le loro domande di asilo, in sostanza, finiranno in fondo all'elenco, e verranno discusse dopo quelle presentate dai migranti ospiti della struttura che invece hanno mostrato una condotta più corretta. I provvedimenti, decisi dalla Prefettura di Venezia, sono stati notificati oggi a Conetta, presente all'esterno del Cpa un ingente numero di uomini delle forze dell'ordine. I 12 che hanno perso il diritto all'ospitalità nella struttura erano arrivati in un'occasione a tenere sotto sequestro per alcune ore il personale della cooperativa Edeco, che gestisce l'accoglienza nel campo.

Oltre alle 12 notifiche, stamane sono stati portati a termine anche altrettanti trasferimenti. I migranti sono stati smistati tra strutture di Cavarzere e Portogruaro. Ad oggi il numero di richiedenti asilo ospitati nell'ex base di Conetta è di 619 persone, un numero sensibilmente inferiore rispetto a meno di un anno fa, quando si toccarono anche le 1.500 presenze.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie