OLTRE 1400 LAVORATORI RISCHIANO IL POSTO A PADOVA
18/05/2018 15:16

Il mondo del lavoro in Veneto sembra impazzito. I conti non tornano. Dalla Regione Veneto segnali positivi per il 2017, si legge infatti in un comunicato regionale che nell’ultimo anno le crisi aziendali si sono dimezzate rispetto al 2016. Il numero di aziende in crisi nel 2017 sono state 231, a fronte delle 425 dell’anno precedente, per un coinvolgimento potenziale di poco più di 8 mila lavoratori. All’inizio della ‘grande crisi’, le aziende che avevano avviato le procedure di chiusura sono state 1.014 nel 2009 e 1.173 nel 2010. Diminuisce contestualmente anche il numero complessivo delle procedure: 271 contro le 536 del 2016. Rispetto all’inizio della grande crisi (2009)  il numero delle aziende che fanno ricorso alla cassa integrazione o chiedono il licenziamento collettivo si è ridotto a meno di un quinto. Eppure solo in questi ultimi giorni nel padovano grossi multinazionali come la FEDEX-TNT specializzata nelle consegne espresse ha comunicato tagli per 500 lavoratori. Sono invece 264 le famiglie coinvolte nelle due chiusure annunciate dalla Comdata, azienda piemontese con sede a Corsico nel milanese, esperta in gestione dei processi di back office che aveva concordato con Vodafone la cessione di un ramo d'azienda per 7 anni con rinnovo di altri 3 con rientro assicurato in sede in caso di licenziamento. Sono scaduti i 10 anni, Vodafone pare sia impossibilitata nel reintegro, mentre a Comdata sono determinati nei tagli. Anche in Telecom situazione tragica, con l'apertura della cassa integrazione in ambito nazionale, nel padovano coinvolti 630 lavoratori per un organico complessivo di 850 persone. Poi si leggono annunci come quello di Grafica Veneta che da più di 3 mesi cerca invano 25 turnisti, oppure la Carraro che offre 70 posti di lavoro, fioccano i curriculum ma nessuno ha i giusti requisiti.

OLTRE 1400 LAVORATORI RISCHIANO IL POSTO A PADOVA

Il mondo del lavoro in Veneto sembra impazzito. I conti non tornano. Dalla Regione Veneto segnali positivi per il 2017, si legge infatti in un comunicato regionale che nell’ultimo anno le crisi aziendali si sono dimezzate rispetto al 2016. Il numero di aziende in crisi nel 2017 sono state 231, a fronte delle 425 dell’anno precedente, per un coinvolgimento potenziale di poco più di 8 mila lavoratori. All’inizio della ‘grande crisi’, le aziende che avevano avviato le procedure di chiusura sono state 1.014 nel 2009 e 1.173 nel 2010. Diminuisce contestualmente anche il numero complessivo delle procedure: 271 contro le 536 del 2016. Rispetto all’inizio della grande crisi (2009)  il numero delle aziende che fanno ricorso alla cassa integrazione o chiedono il licenziamento collettivo si è ridotto a meno di un quinto. Eppure solo in questi ultimi giorni nel padovano grossi multinazionali come la FEDEX-TNT specializzata nelle consegne espresse ha comunicato tagli per 500 lavoratori. Sono invece 264 le famiglie coinvolte nelle due chiusure annunciate dalla Comdata, azienda piemontese con sede a Corsico nel milanese, esperta in gestione dei processi di back office che aveva concordato con Vodafone la cessione di un ramo d'azienda per 7 anni con rinnovo di altri 3 con rientro assicurato in sede in caso di licenziamento. Sono scaduti i 10 anni, Vodafone pare sia impossibilitata nel reintegro, mentre a Comdata sono determinati nei tagli. Anche in Telecom situazione tragica, con l'apertura della cassa integrazione in ambito nazionale, nel padovano coinvolti 630 lavoratori per un organico complessivo di 850 persone. Poi si leggono annunci come quello di Grafica Veneta che da più di 3 mesi cerca invano 25 turnisti, oppure la Carraro che offre 70 posti di lavoro, fioccano i curriculum ma nessuno ha i giusti requisiti.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie