LA CASA DI ANNA: UN NIDO PER ACCOGLIERE L'AUTISMO
19/06/2018 12:46

LA CASA DI ANNA: UN NIDO PER ACCOGLIERE L'AUTISMO

Grazie all'impegno dei genitori dell'associazione Aiutismo onlus-La voce delle emozioni nasce "La casa di Anna", pensata per accogliere e sostenere bambini e adolescenti colpiti da sindrome autistica, e inaugurata sabato 16 a Borghetto alla presenza di autorità locali, provinciali e regionali. La casa nasce per aiutare ragazzi e famiglie nelle dure prove che sono costretti ad affrontare ogni giorno e nelle difficoltà che, inevitabilmente, tale sindrome comporta. Sarà, infatti, un ambiente in cui ragazzi e genitori potranno incontrarsi, conoscersi e fare rete, attraverso l'attivazione di campi estivi, prove di volo nei week-end, doposcuola, e ogni altra attività di supporto proposta dai genitori dell'associazione. L'obiettivo è quello di rendere i ragazzi indipendenti, sicuri di sè, autonomi; in una parola, offrire loro la possibilità e la speranza di una vita qualitativamente più elevata, una vita degna di essere vissuta e sperimentata. Tutto questo richiede ovviamente personale specializzato e preparato, che è stato ricercato proprio in chi, nel territorio, lavora nell'ambito del sociale e della disabilità con particolare sensibilità. Proprio per questo motivo la rete è stata creata con la collaborazione della Cooperativa Nuova e Vita e il Consorzio La Rete Alta Padovana, che da tempo si impegna nel sociale all'interno del territorio. Di fondamentale importanza sono anche il contributo e il sostegno forniti da numerose persone, aziende e associazioni, tra cui spicca quello di Club Lions e Club Rotary della zona, molto sensibili alle problematiche di un universo tanto complesso quanto unico come quello autistico.

LA CASA DI ANNA: UN NIDO PER ACCOGLIERE L'AUTISMO

LA CASA DI ANNA: UN NIDO PER ACCOGLIERE L'AUTISMO

Grazie all'impegno dei genitori dell'associazione Aiutismo onlus-La voce delle emozioni nasce "La casa di Anna", pensata per accogliere e sostenere bambini e adolescenti colpiti da sindrome autistica, e inaugurata sabato 16 a Borghetto alla presenza di autorità locali, provinciali e regionali. La casa nasce per aiutare ragazzi e famiglie nelle dure prove che sono costretti ad affrontare ogni giorno e nelle difficoltà che, inevitabilmente, tale sindrome comporta. Sarà, infatti, un ambiente in cui ragazzi e genitori potranno incontrarsi, conoscersi e fare rete, attraverso l'attivazione di campi estivi, prove di volo nei week-end, doposcuola, e ogni altra attività di supporto proposta dai genitori dell'associazione. L'obiettivo è quello di rendere i ragazzi indipendenti, sicuri di sè, autonomi; in una parola, offrire loro la possibilità e la speranza di una vita qualitativamente più elevata, una vita degna di essere vissuta e sperimentata. Tutto questo richiede ovviamente personale specializzato e preparato, che è stato ricercato proprio in chi, nel territorio, lavora nell'ambito del sociale e della disabilità con particolare sensibilità. Proprio per questo motivo la rete è stata creata con la collaborazione della Cooperativa Nuova e Vita e il Consorzio La Rete Alta Padovana, che da tempo si impegna nel sociale all'interno del territorio. Di fondamentale importanza sono anche il contributo e il sostegno forniti da numerose persone, aziende e associazioni, tra cui spicca quello di Club Lions e Club Rotary della zona, molto sensibili alle problematiche di un universo tanto complesso quanto unico come quello autistico.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
Metodo Feldenkrais, un convegno per l'apprendimento e la riabilitazione

AUTISMO IN ALTA PADOVANA, PARLARNE PER CRESCERE --- Difficile digerire la comple...

Verona | Nel mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno, non si può glissare sulla quotidia...

Verona | Sono arrivati anche nella città scaligera i B.Livers, ragazzi affetti da gravi patologie croniche che hanno scavalcato i perimetri della malattia. A definirli non è un tumore, non è l’H...

ANORESSIA, L'IMMAGINE (DISTORTA) DI SE' Di anoressia si puo' morire? La risposta sfortunatamente è sì. In particolare, l'anoressia nervosa è la piu' pericolosa e quella che fa registrare il piu' a...

Verona | Ludopatia e speculazione finanziaria sono a loro modo due sortilegi contemporanei. A dirlo è l'antropologo Marco Aime, oggi ospite al Tocatì, per parlare della "malatti...

"Insieme a Giada" è l'Associazione che organizza per sabato 20 maggio, un conce...

Il tumore al polmone è la prima causa di morte tra la popolazione colpita da cancro, una patologia particolarmente aggr...

Padova- Esiste un male oscuro di cui con difficoltà si parla. Un italiano su 23 è colpito da depressione, malattia che nelle forme più g...

Si calcola che i disturbi dello spettro autistico, sindrome individuata una sessantina di anni fa, di difficile diagnosi e di ancor più difficile cura, in Ital...