RISSA VIOLENTA ALLE CUCINE POPOLARI
19/09/2018 18:41

Nel primo pomeriggio di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e  Radiomobile della Compagnia di Padova, nel transitare lungo via Tommaseo, giunti all’altezza delle cucine popolari, notavano due nord africani che stavano discutendo animatamente. Improvvisamente uno dei due impugnava una bomboletta spray di gas urticante e la nebulizzava in direzione del volto del proprio antagonista mentre, quest’ultimo, a sua volta, estraeva dai pantaloni un martello che brandiva verso l’altro extracomunitario. Per evitare che la lite degenerasse, i militari hanno tempestivamente bloccato l’uomo con il martello, mentre l’altro riusciva a darsi alla fuga.

Lo straniero, identificato per C.A., tunisino 43enne,  irregolare e noto alla giustizia, è stato curato dai sanitari del pronto soccorso dell’ospedale di Padova, avendo manifestato un forte bruciore agli occhi a causa dell’esposizione al gas della bomboletta, venendo dimesso subito dopo, senza prognosi.

Dopo avere sequestrato il martello, gli operanti lo hanno denunciato per il reato di possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere.

In corso le indagini per identificare la persona fuggita, immortalata dalle telecamere del sistema di videosorveglianza cittadino.

RISSA VIOLENTA ALLE CUCINE POPOLARI

Nel primo pomeriggio di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e  Radiomobile della Compagnia di Padova, nel transitare lungo via Tommaseo, giunti all’altezza delle cucine popolari, notavano due nord africani che stavano discutendo animatamente. Improvvisamente uno dei due impugnava una bomboletta spray di gas urticante e la nebulizzava in direzione del volto del proprio antagonista mentre, quest’ultimo, a sua volta, estraeva dai pantaloni un martello che brandiva verso l’altro extracomunitario. Per evitare che la lite degenerasse, i militari hanno tempestivamente bloccato l’uomo con il martello, mentre l’altro riusciva a darsi alla fuga.

Lo straniero, identificato per C.A., tunisino 43enne,  irregolare e noto alla giustizia, è stato curato dai sanitari del pronto soccorso dell’ospedale di Padova, avendo manifestato un forte bruciore agli occhi a causa dell’esposizione al gas della bomboletta, venendo dimesso subito dopo, senza prognosi.

Dopo avere sequestrato il martello, gli operanti lo hanno denunciato per il reato di possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere.

In corso le indagini per identificare la persona fuggita, immortalata dalle telecamere del sistema di videosorveglianza cittadino.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy