RITMI SERRATI E TECNOLOGIA, IL LAVORO DISUMANIZZA
08/10/2018 16:51

Anche quest'anno si è tenuto l'incontro della Fondazione Centesimus Annus Pro Pontifice . Nella splendida cornice della sala dello Studio Teologico presso la Basilica del Santo a Padova, i molti ospiti si sono confrontati sui cambiamenti del mondo del lavoro, cercando però di fondere la spiritualità in ciò che sembra solo materia. La CAAP nata 25 anni fa si occupa, di fatto, di promuovere e studiare l'applicazione della dottrina della Chiesa nella vita economica. Presenti un centinaio tra imprenditori e studiosi con l'intento di capire come umanizzare il processo produttivo. Il successo di un imprenditore non passa solo dal conto in banca ma dalla soddisfazione e dal benessere che riesce a diffondere tra i propri collaboratori e nel territorio in cui opera. Il lavoro è cambiato, lo sono le macchine, c'è una massiccia presenza di tecnologia per cui serve preparazione e corsi di sicurezza. Requisiti che spesso impattano con la parola costi, ma la formazione ha un costo che però nel tempo si tramuta in quel successo così ricercato sia dall'imprenditore che dal lavoratore. Tra i primi fautori del cambiamento c'è Papa Francesco che a Genova parlando con i lavoratori dell'Ilva disse ciò è diventato il tema centrale dell'incontro della Fondazione ; “Il lavoro è amico dell'uomo , l'uomo è amico del lavoro”. Frenesia di un mondo, quello del lavoro, sempre alla rincorsa dei cambiamenti, continui mutamenti a cui non tutti però hanno la capacità di stare al passo.

RITMI SERRATI E TECNOLOGIA, IL LAVORO DISUMANIZZA

Anche quest'anno si è tenuto l'incontro della Fondazione Centesimus Annus Pro Pontifice . Nella splendida cornice della sala dello Studio Teologico presso la Basilica del Santo a Padova, i molti ospiti si sono confrontati sui cambiamenti del mondo del lavoro, cercando però di fondere la spiritualità in ciò che sembra solo materia. La CAAP nata 25 anni fa si occupa, di fatto, di promuovere e studiare l'applicazione della dottrina della Chiesa nella vita economica. Presenti un centinaio tra imprenditori e studiosi con l'intento di capire come umanizzare il processo produttivo. Il successo di un imprenditore non passa solo dal conto in banca ma dalla soddisfazione e dal benessere che riesce a diffondere tra i propri collaboratori e nel territorio in cui opera. Il lavoro è cambiato, lo sono le macchine, c'è una massiccia presenza di tecnologia per cui serve preparazione e corsi di sicurezza. Requisiti che spesso impattano con la parola costi, ma la formazione ha un costo che però nel tempo si tramuta in quel successo così ricercato sia dall'imprenditore che dal lavoratore. Tra i primi fautori del cambiamento c'è Papa Francesco che a Genova parlando con i lavoratori dell'Ilva disse ciò è diventato il tema centrale dell'incontro della Fondazione ; “Il lavoro è amico dell'uomo , l'uomo è amico del lavoro”. Frenesia di un mondo, quello del lavoro, sempre alla rincorsa dei cambiamenti, continui mutamenti a cui non tutti però hanno la capacità di stare al passo.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy