TRE FIOCCHI AZZURRI ALL'OSPEDALE DI CAMPOSAMPIERO
23/10/2018 16:42
Giulia, 22 anni, scorre raggiante con il dito sullo smartphone le foto dei suoi tre figlioletti, istantanee scattate per lei dal compagno Alberto, 25 anni. Nel giro di soli tre minuti, ieri, 22 ottobre, sono arrivati, uno in coda all'altro a partire delle 13.11, Alessandro, Leonardo e Nicolò, rispettivamente di 1.680, 1.730 e 1690 grammi. Entrambi i neogenitori vantano, nelle loro rispettive famiglie, un nonno a sua volta con un gemello. «Grazie alla collaborazione della neomamma Giulia», commenta il dottor Marcello Rigano, che con la sua équipe dell’ambulatorio "Gravidanze a rischio ostetrico" ha seguito la gravidanza di Giulia sino alla trentaquattresima settimana, «il parto cesareo è durato solo 22 minuti. Nel 2017 abbiamo registrato qui, nella Ginecologia e Ostetricia di Camposampiero, ben 1.316 parti, e non è facile avere un evento gemellare così sereno». «Ho scelto di partorire all'Ospedale di Camposampiero», racconta la neomamma Giulia, «perché qui gli operatori e le operatrici mi hanno sempre assistito e coccolato nel migliore dei modi, sin dalle prime visite di controllo». I tre gemellini si trovano ora nelle culle termiche del nido in reparto di Pediatria, sotto le amorevoli cure dei neonatologi dell’Ospedale, ma a breve mamma e figli saranno dimessi.
TRE FIOCCHI AZZURRI ALL'OSPEDALE DI CAMPOSAMPIERO Giulia, 22 anni, scorre raggiante con il dito sullo smartphone le foto dei suoi tre figlioletti, istantanee scattate per lei dal compagno Alberto, 25 anni. Nel giro di soli tre minuti, ieri, 22 ottobre, sono arrivati, uno in coda all'altro a partire delle 13.11, Alessandro, Leonardo e Nicolò, rispettivamente di 1.680, 1.730 e 1690 grammi. Entrambi i neogenitori vantano, nelle loro rispettive famiglie, un nonno a sua volta con un gemello. «Grazie alla collaborazione della neomamma Giulia», commenta il dottor Marcello Rigano, che con la sua équipe dell’ambulatorio "Gravidanze a rischio ostetrico" ha seguito la gravidanza di Giulia sino alla trentaquattresima settimana, «il parto cesareo è durato solo 22 minuti. Nel 2017 abbiamo registrato qui, nella Ginecologia e Ostetricia di Camposampiero, ben 1.316 parti, e non è facile avere un evento gemellare così sereno». «Ho scelto di partorire all'Ospedale di Camposampiero», racconta la neomamma Giulia, «perché qui gli operatori e le operatrici mi hanno sempre assistito e coccolato nel migliore dei modi, sin dalle prime visite di controllo». I tre gemellini si trovano ora nelle culle termiche del nido in reparto di Pediatria, sotto le amorevoli cure dei neonatologi dell’Ospedale, ma a breve mamma e figli saranno dimessi.
La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Quando Benito Furlan chiama d'urgenza il Suem 118, sua moglie Silvana Pallaro, 71 anni e residente a Villanova di Campos...

Medicina a Confronto: Ospedale di Camposampiero: ieri oggi e domani Ospiti: -Dott. Ernesto Bissoli,...

20/11/2012 TEMI TRATTATI: L'AZIENDA ULSS15 RICEVE UN IMPORTANTE RICONOSCIMENTO LO STRESS CORRELATO AL LAVORO - SE NE PARLA IN U...

23/10/2012 TEMI TRATTATI: OSPEDALE DI CAMPOSAMPIERO LE 7 NUOVE SALE OPERATORIE www.ulss15.pd.it

25/09/2012 TEMI TRATTATI: INAUGURAZIONE DEL NUOVO CENTRO PER DISABILI A...