UNIPD, LA REPLICA DEL DIRETTORE GENERALE SCUTTARI
23/10/2018 17:34

«Ritengo doveroso specificare di aver agito nel pieno rispetto delle numerose norme e regolamenti alle quali è soggetto l’Ateneo – afferma Alberto Scuttari, direttore generale dell’Università di Padova –. Attendo con serenità di conoscere cosa mi verrebbe contestato attraverso comunicazioni formali, che non mi sono pervenute. Anche nel merito della procedura che verrebbe contestata, ribadisco che l’iter è stato pienamente rispettoso dei regolamenti d’Ateneo. Sia per quanto riguarda le modalità e i tempi di pubblicazione dell’avviso di selezione, sia per le modalità di svolgimento della stessa, che è avvenuta attraverso la valutazione di una commissione della quale non ho fatto parte. Commissione che ha agito con autonomia e responsabilità. Ricordo inoltre che si tratta di un contratto Co.Co.Co della durata di due anni che fa parte delle numerosissime procedure similari che bandisce ogni anno l’Ateneo. Lavoro da oltre vent’anni in ruoli di direzione generale, oltre dieci in Atenei, e nonostante le migliaia di procedure selettive delle quali ho approvato gli atti, non ho mai avuto contestazioni che riguardassero il mio operato». 

Questo il comunicato di risposta del Direttore Generale dell'Università di Padova Alberto Scuttari, che secondo indiscrezioni sarebbe indagato per abuso d'ufficio per aver creato e pilotato un concorso.

UNIPD, LA REPLICA DEL DIRETTORE GENERALE SCUTTARI

«Ritengo doveroso specificare di aver agito nel pieno rispetto delle numerose norme e regolamenti alle quali è soggetto l’Ateneo – afferma Alberto Scuttari, direttore generale dell’Università di Padova –. Attendo con serenità di conoscere cosa mi verrebbe contestato attraverso comunicazioni formali, che non mi sono pervenute. Anche nel merito della procedura che verrebbe contestata, ribadisco che l’iter è stato pienamente rispettoso dei regolamenti d’Ateneo. Sia per quanto riguarda le modalità e i tempi di pubblicazione dell’avviso di selezione, sia per le modalità di svolgimento della stessa, che è avvenuta attraverso la valutazione di una commissione della quale non ho fatto parte. Commissione che ha agito con autonomia e responsabilità. Ricordo inoltre che si tratta di un contratto Co.Co.Co della durata di due anni che fa parte delle numerosissime procedure similari che bandisce ogni anno l’Ateneo. Lavoro da oltre vent’anni in ruoli di direzione generale, oltre dieci in Atenei, e nonostante le migliaia di procedure selettive delle quali ho approvato gli atti, non ho mai avuto contestazioni che riguardassero il mio operato». 

Questo il comunicato di risposta del Direttore Generale dell'Università di Padova Alberto Scuttari, che secondo indiscrezioni sarebbe indagato per abuso d'ufficio per aver creato e pilotato un concorso.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy