MALTEMPO - SCUOLE CHIUSE ANCHE DOMANI
29/10/2018 13:00

Scuole chiuse anche domani in tutta Padova e provincia, a causa dell'allerta maltempo. La decisione è stata presa in mattinata nel corso di un vertice in Prefettura cui hanno partecipato molti sindaci della provincia, forze dell'ordine, polizie municipali, il genio civile e la Protezione civile. Sorvegliata speciale tutta la zona dell' Alta Padovana, dove vengono monitorati i ponti sul Brenta, in particolare a Curtarolo, dove si temono esondazioni del Brenta nella nottata; per questo il sindaco metterà in preallarme le famiglie residenti soprattutto nel quartiere di Santa Maria di Non. La prefettura ha attivato i centri operativi comunali per gestire le emergenze, in tutti comuni lungo i fiumi Brenta, Muson e Bacchiglione, mentre la sala di coordinamento della Protezione civile è stata disposta a Palazzo Santo Stefano. L'ospedale ha predisposto un piano di ricognizione per tutti i malati gravi che si trovano a casa e provvederà al loro ricovero per evitare spostamenti durante le ore critiche. In centro a Padova al momento la situazione è sotto controllo in zona Paltana, dove il massimo di piena del Bacchiglione è atteso per le 18. Un nuovo vertice in prefettura è atteso oggi pomeriggio alle 16 per fare il punto sull'organizzazione della nottata.

 

MALTEMPO - SCUOLE CHIUSE ANCHE DOMANI

Scuole chiuse anche domani in tutta Padova e provincia, a causa dell'allerta maltempo. La decisione è stata presa in mattinata nel corso di un vertice in Prefettura cui hanno partecipato molti sindaci della provincia, forze dell'ordine, polizie municipali, il genio civile e la Protezione civile. Sorvegliata speciale tutta la zona dell' Alta Padovana, dove vengono monitorati i ponti sul Brenta, in particolare a Curtarolo, dove si temono esondazioni del Brenta nella nottata; per questo il sindaco metterà in preallarme le famiglie residenti soprattutto nel quartiere di Santa Maria di Non. La prefettura ha attivato i centri operativi comunali per gestire le emergenze, in tutti comuni lungo i fiumi Brenta, Muson e Bacchiglione, mentre la sala di coordinamento della Protezione civile è stata disposta a Palazzo Santo Stefano. L'ospedale ha predisposto un piano di ricognizione per tutti i malati gravi che si trovano a casa e provvederà al loro ricovero per evitare spostamenti durante le ore critiche. In centro a Padova al momento la situazione è sotto controllo in zona Paltana, dove il massimo di piena del Bacchiglione è atteso per le 18. Un nuovo vertice in prefettura è atteso oggi pomeriggio alle 16 per fare il punto sull'organizzazione della nottata.

 

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy