MALTEMPO: ANCHE L'AGRICOLTURA IN GINOCCHIO
30/10/2018 13:18

Difficile fare un primo bilancio del maltempo, molte aziende agricole sono ancora isolate e senza corrente elettrica: praticamente irraggiungibili. Le notizie che arrivano negli uffici Coldiretti sono frammentarie a causa delle difficoltà di connessione, dei telefoni in tilt e dei cellulari ormai scarichi. La mungitura nelle stalle localizzate sul Monte Grappa in diversi casi è avvenuta in maniera manuale o, alla meglio, con gruppi elettrogeni di soccorso – spiegano i tecnici di Coldiretti – gli agricoltori del feltrino stanno ripulendo campi e orti e sistemando le serre divelte recuperando il salvabile. A Gallio si segnalano allevatori bloccati nelle malghe mentre provvedevano al ripristino e manutenzione dei locali secondo prassi stagionale. All’opera anche gli operatori agrituristici che hanno strade d’accesso chiuse o franate per la pioggia incessante. Le piante sradicate dalle forti raffiche vanno sgomberate e i boscaioli sono pronti al primo intervento – sostiene Coldiretti – il fenomeno degli alberi killer riguarda il verde urbano pubblico come i boschi. Operazioni di prevenzione e cura, potatura e sviluppo radicale vanno garantite per evitare conseguenze sulla bellezza dei luoghi e sulla sicurezza della comunità.

MALTEMPO: ANCHE L'AGRICOLTURA IN GINOCCHIO

Difficile fare un primo bilancio del maltempo, molte aziende agricole sono ancora isolate e senza corrente elettrica: praticamente irraggiungibili. Le notizie che arrivano negli uffici Coldiretti sono frammentarie a causa delle difficoltà di connessione, dei telefoni in tilt e dei cellulari ormai scarichi. La mungitura nelle stalle localizzate sul Monte Grappa in diversi casi è avvenuta in maniera manuale o, alla meglio, con gruppi elettrogeni di soccorso – spiegano i tecnici di Coldiretti – gli agricoltori del feltrino stanno ripulendo campi e orti e sistemando le serre divelte recuperando il salvabile. A Gallio si segnalano allevatori bloccati nelle malghe mentre provvedevano al ripristino e manutenzione dei locali secondo prassi stagionale. All’opera anche gli operatori agrituristici che hanno strade d’accesso chiuse o franate per la pioggia incessante. Le piante sradicate dalle forti raffiche vanno sgomberate e i boscaioli sono pronti al primo intervento – sostiene Coldiretti – il fenomeno degli alberi killer riguarda il verde urbano pubblico come i boschi. Operazioni di prevenzione e cura, potatura e sviluppo radicale vanno garantite per evitare conseguenze sulla bellezza dei luoghi e sulla sicurezza della comunità.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy