TOPI D'APPARTAMENTO IN MANETTE A ESTE
31/10/2018 13:02

Nella serata di ieri, 30 ottobre, in Borgo Veneto (PD), località Saletto, militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Este (PD) durante un servizio di perlustrazione finalizzato al contrasto dei reati predatori, traevano in arresto per furto in abitazione di B. E., 25enne, residente a Borgo Veneto e di R. M., croato 52enne, domiciliato in provincia di Rovigo. Gli stessi fermati a bordo di una FORD Focus, poi risultata intestata ad un prestanome, venivano trovati in possesso di monili in oro e denaro contante per un valore di circa 1.000 euro. Tenuto conto dei precedenti di polizia dei due soggetti gli operanti hanno approfondito gli accertamenti appurando che si erano resi protagonisti di due furti in abitazione commessi, poco prima, nel comune di Campodoro (PD) e Piazzola sul Brenta (PD). La successiva perquisizione domiciliare eseguita nei rispettivi domicili consentiva di rinvenire ulteriori preziosi e denaro contante per ulteriori 1.500 euro, che gli stessi non riuscivano a giustificarne il possesso. Per tale ragione i militari hanno proceduto all’arresto dei due soggetti per i reati di furto aggravato in abitazione e per ricettazione, provvedendo alla restituzione ai legittimi proprietari di quanto rinvenuto nell’autovettura. Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire l’esatta provenienza del restante materiale, sottoposto a sequestro. Al termine dell’attività i due sono stati associati alla Casa Circondariale di Rovigo.

TOPI D'APPARTAMENTO IN MANETTE A ESTE

Nella serata di ieri, 30 ottobre, in Borgo Veneto (PD), località Saletto, militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Este (PD) durante un servizio di perlustrazione finalizzato al contrasto dei reati predatori, traevano in arresto per furto in abitazione di B. E., 25enne, residente a Borgo Veneto e di R. M., croato 52enne, domiciliato in provincia di Rovigo. Gli stessi fermati a bordo di una FORD Focus, poi risultata intestata ad un prestanome, venivano trovati in possesso di monili in oro e denaro contante per un valore di circa 1.000 euro. Tenuto conto dei precedenti di polizia dei due soggetti gli operanti hanno approfondito gli accertamenti appurando che si erano resi protagonisti di due furti in abitazione commessi, poco prima, nel comune di Campodoro (PD) e Piazzola sul Brenta (PD). La successiva perquisizione domiciliare eseguita nei rispettivi domicili consentiva di rinvenire ulteriori preziosi e denaro contante per ulteriori 1.500 euro, che gli stessi non riuscivano a giustificarne il possesso. Per tale ragione i militari hanno proceduto all’arresto dei due soggetti per i reati di furto aggravato in abitazione e per ricettazione, provvedendo alla restituzione ai legittimi proprietari di quanto rinvenuto nell’autovettura. Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire l’esatta provenienza del restante materiale, sottoposto a sequestro. Al termine dell’attività i due sono stati associati alla Casa Circondariale di Rovigo.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy