TRE LADRI D'ABITAZIONE, PIZZICATI APPENA IN TEMPO
03/12/2018 15:46

Troppo sospetti per passare inosservati: stavolta, i Carabinieri ci avevano visto giusto. Erano le 21.30 di ieri sera, quando i militari della stazione di Noventa Padovana, durante un servizio di controllo del territorio in via San Marco, tra Padova e Ponte di brenta, hanno intercettato tre giovanissimi su una Golf grigia, procedendo ad un controllo come molto spesso viene fatto in questi giorni, quando i predoni prendono di mira le abitazioni mentre gli inquilini sono fuori per gli acquisti prenatalizi. E infatti, i Carabinieri hanno visto confermati i loro sospetti. Nell'auto c'erano tre giovanissimi: M. L., padovano di 21 anni residente a Villafranca, e altri due ragazzi appena maggiorenni, C.V., moldavo, e J. R., albanese irregolare. Sotto il sedile del guidatore, erano ben nascosti una pistola ad aria compressa simile ad una Kolt, cui era stato rimosso il tappino rosso, e un piede di porco: segno inequivocabile che i tre, evidentemente, stavano per provare a mettere a segno un colpo in qualche abitazione. Per questo per tutti e tre, già noti alle forze dell'ordine per piccoli precedenti, è scattata la denuncia a piede libero per porto abusivo d'armi e possesso gi oggetti da scasso.

TRE LADRI D'ABITAZIONE, PIZZICATI APPENA IN TEMPO

Troppo sospetti per passare inosservati: stavolta, i Carabinieri ci avevano visto giusto. Erano le 21.30 di ieri sera, quando i militari della stazione di Noventa Padovana, durante un servizio di controllo del territorio in via San Marco, tra Padova e Ponte di brenta, hanno intercettato tre giovanissimi su una Golf grigia, procedendo ad un controllo come molto spesso viene fatto in questi giorni, quando i predoni prendono di mira le abitazioni mentre gli inquilini sono fuori per gli acquisti prenatalizi. E infatti, i Carabinieri hanno visto confermati i loro sospetti. Nell'auto c'erano tre giovanissimi: M. L., padovano di 21 anni residente a Villafranca, e altri due ragazzi appena maggiorenni, C.V., moldavo, e J. R., albanese irregolare. Sotto il sedile del guidatore, erano ben nascosti una pistola ad aria compressa simile ad una Kolt, cui era stato rimosso il tappino rosso, e un piede di porco: segno inequivocabile che i tre, evidentemente, stavano per provare a mettere a segno un colpo in qualche abitazione. Per questo per tutti e tre, già noti alle forze dell'ordine per piccoli precedenti, è scattata la denuncia a piede libero per porto abusivo d'armi e possesso gi oggetti da scasso.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy