VENETISTA PREFERISCE IL CARCERE AI SERVIZI SOCIALI
09/01/2019 18:52

VENETISTA PREFERISCE IL CARCERE AI SERVIZI SOCIALI  Determinato fino in fondo nel disconoscere lo Stato italiano e le sue leggi, un venetista dovrà così scontare due anni e 28 giorni di reclusione quale cumulo di due condanne per resistenza lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale. L'uomo originario di Castelfranco (TV) ma residente a Loreggia nell'Alta padovana avrebbe potuto evitare la carcerazione scontando la pena svolgendo servizi socialmente utili ma ha rifiutato fermamente l'opportunità. Pena da scontare per aver esibito durante un controllo, un documento d'appartenenza alla Repubblica Veneta al posto della carta d'identità italiana e successivamente qualche anno dopo la prima vicenda, il venetista non si è fermato ad un posto di blocco dei militari dell'Arma causando il ferimento di un militare. Anche in questo caso dopo l'arresto l'uomo ha esibito una carta di circolazione della Repubblica Veneta e in fase processuale ha fatto richiesta di un traduttore dall'italiano al veneto esprimendo inoltre la volontà di essere giudicato solo dal “tribunale del popolo veneto”.

VENETISTA PREFERISCE IL CARCERE AI SERVIZI SOCIALI

VENETISTA PREFERISCE IL CARCERE AI SERVIZI SOCIALI  Determinato fino in fondo nel disconoscere lo Stato italiano e le sue leggi, un venetista dovrà così scontare due anni e 28 giorni di reclusione quale cumulo di due condanne per resistenza lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale. L'uomo originario di Castelfranco (TV) ma residente a Loreggia nell'Alta padovana avrebbe potuto evitare la carcerazione scontando la pena svolgendo servizi socialmente utili ma ha rifiutato fermamente l'opportunità. Pena da scontare per aver esibito durante un controllo, un documento d'appartenenza alla Repubblica Veneta al posto della carta d'identità italiana e successivamente qualche anno dopo la prima vicenda, il venetista non si è fermato ad un posto di blocco dei militari dell'Arma causando il ferimento di un militare. Anche in questo caso dopo l'arresto l'uomo ha esibito una carta di circolazione della Repubblica Veneta e in fase processuale ha fatto richiesta di un traduttore dall'italiano al veneto esprimendo inoltre la volontà di essere giudicato solo dal “tribunale del popolo veneto”.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
HOTEL PALACE, ANCORA MISTERO SUL SUO DESTINO ---- Ormai rassegnati gli abitanti in via Borgo Vicenza a Cittadella in #Al...

REGIONALI E PROVINCIALI; BUCHE E RATTOPPI A VOLONTÀ --- Ascoltate le continue l...

OSPEDALE CITTADELLA; TUTTI A CACCIA DEL PARCHEGGIO --- Divise le opinioni sul servizio parcheggi dell'Ospedale di Cittad...

CAMPOSAMPIERO, DENUNCIATI DAI VIGILI DUE IRREGOLARI  --- Diversi gli interventi della Locale di Camposampiero , Comune dell'#Altapadovana, in questi giorni. Il primo intervento si è reso necessario ...

VACCINI; TORNA IL SERENO A TREBASELEGHE  --- Pare stemperata la tensione tra il parroco di una piccola frazione del Comune di Trebaseleghe, in #Altapadovana e alcuni genitori No-V...

RIQUALIFICATA LA PIAZZA MA MENO PARCHEGGI,È DISPUTA  La riqualificazione di pi...

IN ALTA:FORTE DOMANDA LOCAZIONI MA MANCANO IMMOBILI  In ripresa il mercato immobiliare dell' #Altapadovana. Forte la richiesta anche di loc...

PONTE DI CURTAROLO, MOLTI CAMIONISTI VIOLANO DIVIETO --- E' ormai nota l'ordinanza che dal 28 dicemb...

VILLAFRANCA ABBATTE LE BARRIERE ARCHITETTONICHE --- Il Comune di Villafranca Padovana in #Altapadovana ha dato mandato ad un professionista ...

VIGODARZERE LA PROTEZIONE CIVILE PASSA AL SINDACO --- Quando sbagliamo noi cittadini, paghiamo così...