PENDOLARE SUI TRENI PER RUBARE DAI BAGAGLI
06/06/2019 12:07

Un ladro "pendolare" di bagagli lungo le tratte ferroviarie Venezia/Milano e Venezia/Roma è stato arrestato in flagranza dalla Polizia ferroviaria di Padova, dopo essere stato individuato e fermato su indicazione di una turista coreana. L'uomo, V.A., 35 anni, originario di Acerra (Napoli) ma residente a Padova, è stato condannato con rito direttissimo alla pena di 14 mesi di reclusione. La ragazza della Corea del Sud, 28 anni, era salita il 28 maggio scorsi su un Frecciarossa che da Venezia l'avrebbe portata a Firenze, per un tour che poi sarebbe proseguito a Roma. Il suo era un bagaglio voluminoso, che non poteva essere caricato sulla cappelliera, ed era quindi stato lasciato negli appositi spazi presenti nel vestibolo di ogni carrozza. Giunta alla stazione di Padova, la ragazza ha però scoperto che qualcuno aveva sottratto la valigia. Durante la sosta del treno la giovane è così scesa raccontando il fatto a una pattuglia di poliziotti nei pressi del binario, e descrivendo le caratteristiche del bagaglio. Gli agenti si sono quindi ricordati di aver visto la valigia, e hanno fermato e arrestato l'uomo che stava portandola con sé allontanandosi dalla stazione. Su di lui sono in corso accertamenti per altri furti di bagagli, per i quali la Polizia Ferroviaria ha verificato i filmati corrispondenti alle date delle denunce.

PENDOLARE SUI TRENI PER RUBARE DAI BAGAGLI

Un ladro "pendolare" di bagagli lungo le tratte ferroviarie Venezia/Milano e Venezia/Roma è stato arrestato in flagranza dalla Polizia ferroviaria di Padova, dopo essere stato individuato e fermato su indicazione di una turista coreana. L'uomo, V.A., 35 anni, originario di Acerra (Napoli) ma residente a Padova, è stato condannato con rito direttissimo alla pena di 14 mesi di reclusione. La ragazza della Corea del Sud, 28 anni, era salita il 28 maggio scorsi su un Frecciarossa che da Venezia l'avrebbe portata a Firenze, per un tour che poi sarebbe proseguito a Roma. Il suo era un bagaglio voluminoso, che non poteva essere caricato sulla cappelliera, ed era quindi stato lasciato negli appositi spazi presenti nel vestibolo di ogni carrozza. Giunta alla stazione di Padova, la ragazza ha però scoperto che qualcuno aveva sottratto la valigia. Durante la sosta del treno la giovane è così scesa raccontando il fatto a una pattuglia di poliziotti nei pressi del binario, e descrivendo le caratteristiche del bagaglio. Gli agenti si sono quindi ricordati di aver visto la valigia, e hanno fermato e arrestato l'uomo che stava portandola con sé allontanandosi dalla stazione. Su di lui sono in corso accertamenti per altri furti di bagagli, per i quali la Polizia Ferroviaria ha verificato i filmati corrispondenti alle date delle denunce.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy