INCHIESTA MIGRANTI: A PROCESSO VICEPREFETTI E EDECO
18/06/2019 19:56

Rivelazione del segreto d'ufficio, corruzione, turbativa d'asta e falso: sono i reati contestati a vario titolo a ex funzionari pubblici della Prefettura di Padova e manager della coop Edeco che tra il 2014 e il 2017 avrebbero collaborato insieme al fine di evitare i controlli da parte dell'autorità sanitaria e dei carabinieri sull'ospitalità data ai migranti. Oggi il gup Claudio Marassi ha rinviato a giudizio otto persone. Si tratta dei due ex viceprefetti di Padova, Pasquale Aversa e Alessandro Sallusto, della funzionaria della prefettura Tiziana Quintario e dei vertici della coop Edeco, coinvolta in altre inchieste anche a Venezia e Rovigo. Questi ultimi sono Simone Borile, sua moglie Sara Felpati, l'ex presidente Gaetano Battocchio, un dipendente e un consulente del lavoro della cooperativa di Battaglia Terme, imputati per reati minori.
Il processo davanti al tribunale collegiale inizierà il 14 gennaio 2020. Al centro delle indagini, condotte dal Nucleo Investigativo dei carabinieri di Padova, le presunte "soffiate" sui possibili controlli da parte dell'Uls o delle forze dell'ordine alla base di Bagnoli e all'ex caserma Prandina, dove in quegli anni non sarebbero state rispettate le norme dell'accoglienza imposte dalla stessa Prefettura mediante la gara. Nel fascicolo anche la falsificazione della documentazione per accedere al bando Sprar del Comune di Due Carrare. Tra il 2014 e il 2017 furono molte le proteste dei migranti che sostenevano di non ricevere cibo e assistenza sanitaria sufficienti

INCHIESTA MIGRANTI: A PROCESSO VICEPREFETTI E EDECO

Rivelazione del segreto d'ufficio, corruzione, turbativa d'asta e falso: sono i reati contestati a vario titolo a ex funzionari pubblici della Prefettura di Padova e manager della coop Edeco che tra il 2014 e il 2017 avrebbero collaborato insieme al fine di evitare i controlli da parte dell'autorità sanitaria e dei carabinieri sull'ospitalità data ai migranti. Oggi il gup Claudio Marassi ha rinviato a giudizio otto persone. Si tratta dei due ex viceprefetti di Padova, Pasquale Aversa e Alessandro Sallusto, della funzionaria della prefettura Tiziana Quintario e dei vertici della coop Edeco, coinvolta in altre inchieste anche a Venezia e Rovigo. Questi ultimi sono Simone Borile, sua moglie Sara Felpati, l'ex presidente Gaetano Battocchio, un dipendente e un consulente del lavoro della cooperativa di Battaglia Terme, imputati per reati minori.
Il processo davanti al tribunale collegiale inizierà il 14 gennaio 2020. Al centro delle indagini, condotte dal Nucleo Investigativo dei carabinieri di Padova, le presunte "soffiate" sui possibili controlli da parte dell'Uls o delle forze dell'ordine alla base di Bagnoli e all'ex caserma Prandina, dove in quegli anni non sarebbero state rispettate le norme dell'accoglienza imposte dalla stessa Prefettura mediante la gara. Nel fascicolo anche la falsificazione della documentazione per accedere al bando Sprar del Comune di Due Carrare. Tra il 2014 e il 2017 furono molte le proteste dei migranti che sostenevano di non ricevere cibo e assistenza sanitaria sufficienti

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
AUTONOMIA, ZAIA: "BASITO DA ENNESIMO RINVIO" Oggi a Roma ennesimo vertice sull'autonomia, concluso ...

E' stato segnalato ieri il primo caso umano di infezione da virus West Nile della stagione estiva 20...

VILLA DEL CONTE: MOTO CONTRO AUTO, 61ENNE E' GRAVE --- Incidente nel primo pomer...

SOFFOCATO DA DUE DONNE: OMICIDIO A VITTORIO VENETO Sarebbe stato colpito a bastonate e poi soffocato con un cuscino Pao...

REDDITO CITTADINANZA: 142 NAVIGATOR PER IL VENETO Sono in arrivo 142 ‘navigator’ nei Centri per l’Impiego del Veneto. Con la firma oggi, nella sede del M...

Proseguono gli interventi notturni di rifacimento della pavimentazione stradale ...

Molte città italiane si sono incontrate oggi a Milano per rilanciare l’azione sul clima e per comprendere come difend...

ARCELLA: IN MANETTE TOPO DI APPARTAMENTO La scorsa notte una volante della Poli...

MORTI BIANCHE: OPERAIO COLPITO DA TRAVE A VALDAGNO Un operaio vicentino di 57 anni è morto in un incidente sul lavoro ...

Si svolgeranno giovedì prossimo alle 10 nei campi sportivi di Musile di Piave i...

Volontariato e solidarietà per ripristinare i sentieri delle montagne colpite dalla tempesta Vaia a...

Nel pomeriggio una 44enne di origine spagnola ha subito una tentata rapina della propria borsa mentre percorreva in sell...

Tre medici veneziani sono stati condannati a un anno di reclusione ciascuno, e al pagamento di una p...

TRATTORE ROVESCIATO NEL VERONESE, MUORE AGRICOLTORE Questa mattina i vigili del fuoco sono interven...

CAV comunica che per attività di manutenzione della pavimentazione stradale, da...

Un devastante incendio ha distrutto invece nel primo pomeriggio di oggi un allevamento avicolo nella Bassa Padovana, a Santa Margherita d’...

Inaugurati oggi i nuovi distintivi della Polizia di Stato. Non un semplice fattore estetico ma l'emblema del senso di appartenenza, svincolato dal grado militare. La simbologia ri...

Il premier Conte oggi ha nominato il veronese Lorenzo Fontana nuovo ministro per gli affari europei. A prendere il suo posto come ministro della Famiglia sarà la lombarda Alessand...

Questa mattina a Codevigo in via della Bonifica, l'accidentale rottura di una bocca sifone del canale "Novissimo" ha causato il dedimento di...

SCHIANTI MORTALI, DUE GIOVANI PERDONO LA VITA Due incidenti a poche ore di dist...