MIGRANTI A PADOVA: GIORDANI CONTRO DECRETO SALVINI
19/06/2019 13:30

Il Comune di Padova ha iscritto all'anagrafe cittadina un richiedente asilo in attesa di vedersi riconosciuto lo status di rifugiato, violando di fatto quanto previsto dal decreto Salvini. La notizia, diffusa dai quotidiani locali, arriva dal sindaco Sergio Giordani, che guida una giunta civica sostenuta dal Pd.
Giordani ha spiegato di aver preso la decisione, la prima del genere in Veneto, per tutelare il Comune rispetto a eventuali ripercussioni giudiziarie come accaduto a Bologna e Firenze, dove i tribunali hanno accolto i ricorsi di alcuni richiedenti asilo che si erano visti respingere la richiesta di iscrizione anagrafica. 

Immediate le reazioni a questo provvedimento, sia a livello locale che nazionale. Il prefetto di Padova ha chiesto l’acquisizione degli atti e ogni altra informazione a proposito dell’iscrizione all’anagrafe di un richiedente asilo da parte del Comune. L’obiettivo è verificare la corretta applicazione del Decreto Sicurezza. Il  ministro dell’Interno Matteo Salvini ha poi commentato l’iscrizione all’anagrafe del Comune di Padova di un richiedente asilo: “Io sono al fianco di tutti i sindaci, ma mi aspetto applichino la legge anziché fare disubbidienza ideologica”. 

Un approfondimento sull'argomento avrà luogo questa sera in trasmissione a Primus Inter Pares alle ore 21, ospite in studio proprio il Sindaco Sergio Giordani.

 

MIGRANTI A PADOVA: GIORDANI CONTRO DECRETO SALVINI

Il Comune di Padova ha iscritto all'anagrafe cittadina un richiedente asilo in attesa di vedersi riconosciuto lo status di rifugiato, violando di fatto quanto previsto dal decreto Salvini. La notizia, diffusa dai quotidiani locali, arriva dal sindaco Sergio Giordani, che guida una giunta civica sostenuta dal Pd.
Giordani ha spiegato di aver preso la decisione, la prima del genere in Veneto, per tutelare il Comune rispetto a eventuali ripercussioni giudiziarie come accaduto a Bologna e Firenze, dove i tribunali hanno accolto i ricorsi di alcuni richiedenti asilo che si erano visti respingere la richiesta di iscrizione anagrafica. 

Immediate le reazioni a questo provvedimento, sia a livello locale che nazionale. Il prefetto di Padova ha chiesto l’acquisizione degli atti e ogni altra informazione a proposito dell’iscrizione all’anagrafe di un richiedente asilo da parte del Comune. L’obiettivo è verificare la corretta applicazione del Decreto Sicurezza. Il  ministro dell’Interno Matteo Salvini ha poi commentato l’iscrizione all’anagrafe del Comune di Padova di un richiedente asilo: “Io sono al fianco di tutti i sindaci, ma mi aspetto applichino la legge anziché fare disubbidienza ideologica”. 

Un approfondimento sull'argomento avrà luogo questa sera in trasmissione a Primus Inter Pares alle ore 21, ospite in studio proprio il Sindaco Sergio Giordani.

 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
BANDIERA VENETISTA VIETATA ALLO STADIO, E' POLEMICA- È polemica sull'episodio avvenuto ieri allo stadio Euganeo di Padova, dove gli steward...

ASSOLTO DA APPROPRIAZIONE INDEBITA EX SINDACO ABANO - Seconda assoluzione per Luca Claudio, ex sindaco di Abano, accusat...

PADOVA OPERERA' DUE GEMELLINE SIAMESI - Due gemelline siamesi della Sierra Leone saranno operate e divise in Azienda Ospedaliera di Padova. Dopo la segnalazione ricevuta dall'onlus...

PONTE SAN NICOLO': 21ENNE SI TOGLIE LA VITA Una giovane 21 enne si è tolta la vita tramite impiccagione questa mattina in un fondo agricolo in località Rio d...

PIAZZOLA: BUE INCORNA DUE ANZIANI, FERITI In località Isola Mantegna a Piazzola sul Brenta in #Altapadovana i militari dell'Arma sono inte...

ANZIANI IN VENETO, SFIDE DI UNA VITA CHE SI ALLUNGA - L'aumento della popolazion...

Confindustria Veneto ha un nuovo Presidente: si tratta di Enrico Carraro, eletto all'unanimità dal Consiglio di Presidenza dell'associazione degli industriali...

CHIOGGIA TREMA, SCOSSA DI TERREMOTO NELL'ADRIATICO - Una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 è stata registrata oggi, 25 ottobre, alle ore 12.28 nel mare Adri...

Il Presidente della Regione, Luca Zaia, ha firmato i decreti con i quali sono stati nominati i nuovi...

SCHIANTO NELLA NOTTE IN ALTA, 3 FERITI: UNO È GRAVE - Violento incidente, nella notte, in Alta Padovana: la Nissan Micra su cui viaggiavano tre giovani è anda...

La Basilica di Sant’Antonio di Padova brilla di luce nuova. Il luogo di culto simbolo della città si mostra in una nuova veste completamente sostenibile, grazie al progetto di riqualificazione dell...

ZIP IN PERDITA, SARA' MESSA IN LIQUIDAZIONE “L’esperienza della ZIP per la Provincia di Padova deve considerarsi conclusa. Il Consorzi...

TRATTA BOLOGNA-VERONA:DONNA SI BUTTA SOTTO IL TRENO Investimento mortale questa mattina attorno all...

ADRIA: E' MORTA LA 23ENNE STRANGOLATA DAL MARITO E' morta nel primo pomeriggio ...

DERMATOLOGO INDAGATO A PADOVA PER ABUSO D'UFFICIO Un medico dermatologo convenzionato con l'Ulss è stato iscritto nel registro degli indagati dal pm di Padova Sergio Dini con l'a...

CARENZA MEDICI, DAL VENETO I PRIMI SEGNALI POSITIVI - Si è chiuso oggi il bando deliberato dalla Regione per l'assunzione, nelle strutture...

La notte scorsa, intorno alle 4 del mattino, i residenti di piazza Cortesi ad Abano sono stati svegliati di soprassalto. Tutto è accaduto i...

Il sindaco di Carceri (Padova) Tiberio Businaro ha inviato una lettera di diffida al Ministro dell'Interno Luciana Lamorgese e al prefetto di Padova Renato Fran...

Si sono spacciati per tecnici del gas e hanno truffato due anziani. Il fatto è avvenuto a Rubano, in una casa di via Mantova, nel primo pomeriggio di oggi. Sec...

Un terribile incendio è divampato nel primo pomeriggio di mercoledì in un'abitazione Ater di Mortise, in via fratelli Carraro. Nel rogo un...