ABBIGLIAMENTO CONTRAFFATTO,UN SEQUESTRO IN STAZIONE
20/06/2019 14:07

Nell’ambito del Dispositivo operativo per il contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale, predisposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Padova, i Finanzieri della Compagnia del capoluogo patavino hanno sequestrato 917 pezzi (t-shirt, jeans, borse e scarpe) recanti alcuni dei più noti brand di moda quali Gucci, Chanel, Balenciaga, Moschino, Dior, Louis Vuitton e Burberry e denunciato il titolare del negozio alla Procura della Repubblica di Padova. L’operazione è stata condotta dai Baschi Verdi che, a seguito di un’attività di monitoraggio e mappatura degli esercizi commerciali di Padova, hanno individuato un negozio, gestito da un cittadino cinese, operante nei pressi della stazione ferroviaria, che commercializzava capi di abbigliamento di note marche che, per le circostanze in cui erano posti in vendita, potevano risultare contraffatti. In effetti, la successiva perquisizione dell’esercizio commerciale dava riscontro ai sospetti dei militari, i quali si sono trovati di fronte a un’esposizione e ad un magazzino ben forniti. Si trattava di prodotti finemente contraffatti, destinati a essere proposti per l’acquisto, vista la privilegiata posizione commerciale prospiciente la stazione ferroviaria, ad ignari turisti di passaggio. I prezzi praticati, poi, erano decisamente competitivi ed appetibili, al fine di attirare e frodare gli avventori, oltre che a danneggiare la leale concorrenza di mercato e i commercianti onesti. I capi di abbigliamento, del valore di mercato stimato di oltre 100.000 euro, sono stati sottoposti a sequestro penale e, quindi, ritirati dal commercio. Il titolare del negozio è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Padova e dovrà rispondere dei reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi nonché di ricettazione.

ABBIGLIAMENTO CONTRAFFATTO,UN SEQUESTRO IN STAZIONE

Nell’ambito del Dispositivo operativo per il contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale, predisposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Padova, i Finanzieri della Compagnia del capoluogo patavino hanno sequestrato 917 pezzi (t-shirt, jeans, borse e scarpe) recanti alcuni dei più noti brand di moda quali Gucci, Chanel, Balenciaga, Moschino, Dior, Louis Vuitton e Burberry e denunciato il titolare del negozio alla Procura della Repubblica di Padova. L’operazione è stata condotta dai Baschi Verdi che, a seguito di un’attività di monitoraggio e mappatura degli esercizi commerciali di Padova, hanno individuato un negozio, gestito da un cittadino cinese, operante nei pressi della stazione ferroviaria, che commercializzava capi di abbigliamento di note marche che, per le circostanze in cui erano posti in vendita, potevano risultare contraffatti. In effetti, la successiva perquisizione dell’esercizio commerciale dava riscontro ai sospetti dei militari, i quali si sono trovati di fronte a un’esposizione e ad un magazzino ben forniti. Si trattava di prodotti finemente contraffatti, destinati a essere proposti per l’acquisto, vista la privilegiata posizione commerciale prospiciente la stazione ferroviaria, ad ignari turisti di passaggio. I prezzi praticati, poi, erano decisamente competitivi ed appetibili, al fine di attirare e frodare gli avventori, oltre che a danneggiare la leale concorrenza di mercato e i commercianti onesti. I capi di abbigliamento, del valore di mercato stimato di oltre 100.000 euro, sono stati sottoposti a sequestro penale e, quindi, ritirati dal commercio. Il titolare del negozio è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Padova e dovrà rispondere dei reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi nonché di ricettazione.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
E' stata aggiudicata al miglior offerente la villa di Freddy Sorgato, quella che secondo gli inquirenti sarebbe stata teatro dell'omicidio di Isabella Noventa. Le offerte in busta chiusa sono pervenu...

SCHIANTO MORTALE A GAZZO, 52ENNE PERDE LA VITA Una donna di 52 anni ha perso la vita oggi alle 12.0...

Questa mattina poco dopo le 9, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Fornace Morandi a Padova s...

I vigili del fuoco sono intervenuti nel pomeriggio in un campo a Este (Padova) per una perdita di gasolio causata dal troncamento di un tubo...

La Lega Pro ha diramato il tabellone della fase finale della Coppa Italia Serie ...

CINGHIALI: DA CONSIGLIO DI STATO OK AL PIANO VENETO “Ora non ci sono più dubbi sulla legittimità della norma veneta che autorizza anche i cacciatori, adegu...

L'autostrada A4 in direzione Milano è stata chiusa dopo le ore 12.30 a causa del ribaltamento di un mezzo pesante che trasportava vetro. L'autista ne è uscito lievemente ferito ma sulla tratta auto...

Una giovane ragazza è stata investita domenica sera da un'auto, nei pressi del Policlinico Universitario di Padova. L'i...

Si preannuncia un weekend di fuoco sulle autostrade venete. Secondo le previsioni di Autovie, nelle giornate di sabato e domenica il traffic...

Giovedì mattina attorno alle 9 i pompieri sono intervenuti in viale della Pace a Padova per soccorrere un automobilista, travolto dalla propria vettura dopo es...

Nel primo pomeriggio i vigili del fuoco sono intervenuti lungo la strada Romea al km 87 nei pressi dello svincolo per Chioggia per un incidente stradale tra un camion e un furgone...

TENTA IL SUICIDIO, SALVATA DA UN PASSANTE E' stata salvata da un passante, che ...

Faceva il fruttivendolo senza alcun permesso dal 2017 per questo è stato sanzionato per 5mila euro....

Un brutto episodio di intimidazione ha visto vittima l'assessore regionale all'ambiente, Giampaolo Bottacin. L'assessore regionale, infatti, negli ultimi giorni si è visto recapitare all'inidirizzo d...

Stretta sulla sicurezza da parte della questura di Padova che ha predisposto un servizio mirato nelle ultime 48 ore coadiuvata da unità di supporto del Reparto Prevenzione Crimine del Veneto. L’at...

Un assegno pre-natale, sin dai primi mesi della gravidanza per sostenere i costi legati all’attesa e alla nascita di un bebè. L’avvio, in fase sperimentale...

Perdono il controllo dell'auto e si schiantano contro una casa. E'accaduto ieri sera attorno alle 20 a Codevigo, in via ...

Atti di razzismo e violenze anche sotto l'ombrellone, compiuti da chi doveva proteggere la tranquillità dei turisti. Per questo il Questore di Venezia ha dispo...

In tre anni gli atti criminosi sono calati del 54% tra Padova e provincia: nei primi 6 mesi di quest’anno si sono registrati in media 1,1...

Dalle 1 della notte i vigili del fuoco sono impegnati in via Sperona a Casalser...