ABBIGLIAMENTO CONTRAFFATTO,UN SEQUESTRO IN STAZIONE
20/06/2019 14:07

Nell’ambito del Dispositivo operativo per il contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale, predisposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Padova, i Finanzieri della Compagnia del capoluogo patavino hanno sequestrato 917 pezzi (t-shirt, jeans, borse e scarpe) recanti alcuni dei più noti brand di moda quali Gucci, Chanel, Balenciaga, Moschino, Dior, Louis Vuitton e Burberry e denunciato il titolare del negozio alla Procura della Repubblica di Padova. L’operazione è stata condotta dai Baschi Verdi che, a seguito di un’attività di monitoraggio e mappatura degli esercizi commerciali di Padova, hanno individuato un negozio, gestito da un cittadino cinese, operante nei pressi della stazione ferroviaria, che commercializzava capi di abbigliamento di note marche che, per le circostanze in cui erano posti in vendita, potevano risultare contraffatti. In effetti, la successiva perquisizione dell’esercizio commerciale dava riscontro ai sospetti dei militari, i quali si sono trovati di fronte a un’esposizione e ad un magazzino ben forniti. Si trattava di prodotti finemente contraffatti, destinati a essere proposti per l’acquisto, vista la privilegiata posizione commerciale prospiciente la stazione ferroviaria, ad ignari turisti di passaggio. I prezzi praticati, poi, erano decisamente competitivi ed appetibili, al fine di attirare e frodare gli avventori, oltre che a danneggiare la leale concorrenza di mercato e i commercianti onesti. I capi di abbigliamento, del valore di mercato stimato di oltre 100.000 euro, sono stati sottoposti a sequestro penale e, quindi, ritirati dal commercio. Il titolare del negozio è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Padova e dovrà rispondere dei reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi nonché di ricettazione.

ABBIGLIAMENTO CONTRAFFATTO,UN SEQUESTRO IN STAZIONE

Nell’ambito del Dispositivo operativo per il contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale, predisposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Padova, i Finanzieri della Compagnia del capoluogo patavino hanno sequestrato 917 pezzi (t-shirt, jeans, borse e scarpe) recanti alcuni dei più noti brand di moda quali Gucci, Chanel, Balenciaga, Moschino, Dior, Louis Vuitton e Burberry e denunciato il titolare del negozio alla Procura della Repubblica di Padova. L’operazione è stata condotta dai Baschi Verdi che, a seguito di un’attività di monitoraggio e mappatura degli esercizi commerciali di Padova, hanno individuato un negozio, gestito da un cittadino cinese, operante nei pressi della stazione ferroviaria, che commercializzava capi di abbigliamento di note marche che, per le circostanze in cui erano posti in vendita, potevano risultare contraffatti. In effetti, la successiva perquisizione dell’esercizio commerciale dava riscontro ai sospetti dei militari, i quali si sono trovati di fronte a un’esposizione e ad un magazzino ben forniti. Si trattava di prodotti finemente contraffatti, destinati a essere proposti per l’acquisto, vista la privilegiata posizione commerciale prospiciente la stazione ferroviaria, ad ignari turisti di passaggio. I prezzi praticati, poi, erano decisamente competitivi ed appetibili, al fine di attirare e frodare gli avventori, oltre che a danneggiare la leale concorrenza di mercato e i commercianti onesti. I capi di abbigliamento, del valore di mercato stimato di oltre 100.000 euro, sono stati sottoposti a sequestro penale e, quindi, ritirati dal commercio. Il titolare del negozio è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Padova e dovrà rispondere dei reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi nonché di ricettazione.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
Molte città italiane si sono incontrate oggi a Milano per rilanciare l’azione sul clima e per comprendere come difendersi dalle conseguenze della crisi climatica e adattarsi, ne...

ARCELLA: IN MANETTE TOPO DI APPARTAMENTO La scorsa notte una volante della Poli...

MORTI BIANCHE: OPERAIO COLPITO DA TRAVE A VALDAGNO Un operaio vicentino di 57 anni è morto in un incidente sul lavoro avvenuto alla G.P. Piazzon, un'azienda metalmeccanica che so...

Si svolgeranno giovedì prossimo alle 10 nei campi sportivi di Musile di Piave i...

Volontariato e solidarietà per ripristinare i sentieri delle montagne colpite dalla tempesta Vaia a fine ottobre. Ieri ...

Nel pomeriggio una 44enne di origine spagnola ha subito una tentata rapina della propria borsa mentre percorreva in sella alla propria bicicletta passeggiata Mi...

Tre medici veneziani sono stati condannati a un anno di reclusione ciascuno, e al pagamento di una provvisionale esecutiva di 320 mila euro, per lesioni colpose...

TRATTORE ROVESCIATO NEL VERONESE, MUORE AGRICOLTORE Questa mattina i vigili del fuoco sono intervenuti in località Cisolino nel comune di Illasi per il rovesciamento di un trattore: deceduto un agri...

CAV comunica che per attività di manutenzione della pavimentazione stradale, dalle 21.00 del 15 luglio alle 6.00 del 16 luglio e dalle 21.00 del 16 luglio alle 6.00 del 17 luglio sarà chiuso il ramo...

Un devastante incendio ha distrutto invece nel primo pomeriggio di oggi un allev...

Inaugurati oggi i nuovi distintivi della Polizia di Stato. Non un semplice fattore estetico ma l'emblema del senso di appartenenza, svincolato dal grado militare. La simbologia ri...

Il premier Conte oggi ha nominato il veronese Lorenzo Fontana nuovo ministro per gli affari europei. A prendere il suo posto come ministro della Famiglia sarà la lombarda Alessand...

Questa mattina a Codevigo in via della Bonifica, l'accidentale rottura di una bocca sifone del canal...

SCHIANTI MORTALI, DUE GIOVANI PERDONO LA VITA Due incidenti a poche ore di dist...

Con il pretesto di chiedere informazioni stradali, era riuscita nell'intento di sfilare l'orologio Cartier dal polso di ...

Un fine settimana – quello dal 5 al 7 luglio – da bollino rosso per il traffico. Nonostante le previsioni non bellissime, grazie ai sald...

Sportelli di zona per l’assistenza familiare, dove trovare una badante, orientarsi tra i servizi pubblici e privati pr...

Torna immancabile con la prima domenica di luglio l’undicesima edizione de “Il Gelato in Festa”, l’ormai tradizionale manifestazione organizzata dalla P...

Passante di Mestre chiuso nei prossimi due sabato notte, la prima volta in carreggiata est (sabato 6...

SCIOPERO PERSONALE TRENITALIA DOMENICA 7 LUGLIO Circoleranno regolarmente le Frecce e i treni a lunga percorrenza in oc...