IL CALDO METTE IN GINOCCHIO L’AGRICOLTURA

il-caldo-mette-in-ginocchio-l-agricoltura
26 Giugno 2019 20:05

Gli agricoltori padovani sono in stato d'allarme circa le avverse situazioni climatiche che stanno colpendo l'Italia in queste settimane. Il caldo non solo riduce la produttività delle terre, ma rende i frutti piu piccoli e duri. Emilio Cappellari, presidente Cia zona Este dichiara che: "se le temperature superano i 34 gradi, il mais non riesce a compiere il suo ciclo naturale, va in stress, e le produzioni ne risentono sia per quantità, che per qualità. Se ne produce di meno e sarà più facilmente attaccabile dai parassiti". L'unico baluardo di salvezza consiste nell'irrigazione. Irrigando i campi si potrà infatti andare avanti, ma sarà solamente una soluzione temporanea in quanto con questo metodo si potrà tenere duro solo una settimana in più. Maurizio Antonini, Direttore CIA Padova, pensa agli imprenditori agricoli e consiglia di garantire un salario equo anche attraverso le assicurazioni da eventi calamitosi e i contributi della Politica Agricola Comunitaria.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply