PAZIENTE PADOVANO PARALIZZATO,TRE MEDICI CONDANNATI
15/07/2019 19:42

Tre medici veneziani sono stati condannati a un anno di reclusione ciascuno, e al pagamento di una provvisionale esecutiva di 320 mila euro, per lesioni colpose gravi nei confronti di un paziente rimasto paralizzato dal bacino in giù.
Gli imputati erano Fausto De Ferra, all'epoca dirigente medico all'ospedale, Lorenza Glorioso, dirigente medico all'ospedale di San Donà di Piave e Federica Orlando, medico nel reparto di neurologia dell'ospedale di San Donà. I fatti risalgono al 2 agosto 2013 quando M.Z., architetto padovano di 66 anni, si reca al pronto soccorso a Jesolo (Venezia) con forti dolori alla schiena.
Stando alle accuse i tre sanitari, in tre momenti diversi, non avrebbero saputo diagnosticare in tempo al paziente un ematoma che con l'andare delle ore ha compresso la colonna vertebrale fino a lesionale il midollo in modo permanente. Le cure e le diagnosi sarebbero state inadeguate, al punto che il paziente ha perso per sempre l'uso delle gambe. La famiglia della parte offesa è rappresentata dall'avvocato Carlo Bermone.

PAZIENTE PADOVANO PARALIZZATO,TRE MEDICI CONDANNATI

Tre medici veneziani sono stati condannati a un anno di reclusione ciascuno, e al pagamento di una provvisionale esecutiva di 320 mila euro, per lesioni colpose gravi nei confronti di un paziente rimasto paralizzato dal bacino in giù.
Gli imputati erano Fausto De Ferra, all'epoca dirigente medico all'ospedale, Lorenza Glorioso, dirigente medico all'ospedale di San Donà di Piave e Federica Orlando, medico nel reparto di neurologia dell'ospedale di San Donà. I fatti risalgono al 2 agosto 2013 quando M.Z., architetto padovano di 66 anni, si reca al pronto soccorso a Jesolo (Venezia) con forti dolori alla schiena.
Stando alle accuse i tre sanitari, in tre momenti diversi, non avrebbero saputo diagnosticare in tempo al paziente un ematoma che con l'andare delle ore ha compresso la colonna vertebrale fino a lesionale il midollo in modo permanente. Le cure e le diagnosi sarebbero state inadeguate, al punto che il paziente ha perso per sempre l'uso delle gambe. La famiglia della parte offesa è rappresentata dall'avvocato Carlo Bermone.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
ANZIANA SCOMPARSA,RITROVATO CORPO ESANIME NEL FIUME ---- Ritrovato questa notte nel fiume Draganziolo a Trebaseleghe, il corpo di una donna di 78 anni. L'anzian...

Tragedia tra Campodarsego e Villanova di Camposampiero in #Altapadovana. Due persone a bordo di una vettura hanno impattato con violenza contro un furgone all'altezza dell'incrocio tra via Bollane e S...

FURTO IN AZIENDA, DENUNCIATI DUE MAGAZZINIERI- Denunciati a piede libero per furto aggravato due magazzinieri che prelevavano casse di profumi alla ditta nella quale erano impiegat...

A PALAZZO CHIGI IL COMITATONE SU VENEZIA - E' in corso a palazzo Chigi il tavolo del cosiddetto "Comitatone" per Venezia, presieduto dal p...

IL GOVERNO PROMUOVE PADOVA A QUESTURA DI 1a FASCIA - La Questura di Padova è stata elevata di livello, insieme ad altre sei: Verona, Bresci...

CITTADELLA, PER VENDETTA INCENDIA LA CASA DELL'EX - Un altro caso di vendetta, operata da una donna ai danni del suo ex. Accade a Cittadella, dove una brasiliana 41enne, residente ...

Da questo pomeriggio sono in corso lungo il fiume Brenta a Cadoneghe le ricerche di una donna di 66 anni di Campodarsego. Il fratello ne ha denunciato la scomparsa poco dopo le 14...

INGERISCE FARMACI E TENTA L'INTOSSICAZIONE, SALVATO Tutto è partito dalla segnalazione di un passante che, allarmato, ha bloccato l'auto dei Carabinieri all'altezza di via Gambarare a Tribano. Il 62...

CADAVERE SOTTO UN CAVALCAVIA A ROVIGO  - Il cadavere di un uomo è stato ritrov...

“L’Azienda Ospedaliera Università di Padova è un hub di eccellenza del nostro servizio sanitario regionale, il cui personale si misura con i più elevati livelli di complessità clinica con alt...

BANDIERA VENETISTA VIETATA ALLO STADIO, E' POLEMICA- È polemica sull'episodio avvenuto ieri allo stadio Euganeo di Padova, dove gli steward...

ASSOLTO DA APPROPRIAZIONE INDEBITA EX SINDACO ABANO - Seconda assoluzione per Luca Claudio, ex sindaco di Abano, accusato dalla Procura di Padova di tentata appropriazione indebita...

PADOVA OPERERA' DUE GEMELLINE SIAMESI - Due gemelline siamesi della Sierra Leone saranno operate e divise in Azienda Ospedaliera di Padova. Dopo la segnalazione ricevuta dall'onlus...

PONTE SAN NICOLO': 21ENNE SI TOGLIE LA VITA Una giovane 21 enne si è tolta la ...

PIAZZOLA: BUE INCORNA DUE ANZIANI, FERITI In località Isola Mantegna a Piazzola sul Brenta in #Altapadovana i militari dell'Arma sono intervenuti perché un bovino adulto ha inco...

ANZIANI IN VENETO, SFIDE DI UNA VITA CHE SI ALLUNGA - L'aumento della popolazione anziana negli ulti...

Confindustria Veneto ha un nuovo Presidente: si tratta di Enrico Carraro, eletto all'unanimità dal Consiglio di Presidenza dell'associazione degli industriali...

CHIOGGIA TREMA, SCOSSA DI TERREMOTO NELL'ADRIATICO - Una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 è stata registrata oggi, 25 ottobre, alle ore 12.28 nel mare Adriatico, a 33 km da Venezia, all'altezza d...

Il Presidente della Regione, Luca Zaia, ha firmato i decreti con i quali sono stati nominati i nuovi...

SCHIANTO NELLA NOTTE IN ALTA, 3 FERITI: UNO È GRAVE - Violento incidente, nella notte, in Alta Padovana: la Nissan Micra su cui viaggiavano tre giovani è anda...