PADOVA SI ADATTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI
16/07/2019 18:04

Molte città italiane si sono incontrate oggi a Milano per rilanciare l’azione sul clima e per comprendere come difendersi dalle conseguenze della crisi climatica e adattarsi, nelle loro azioni quotidiane, al clima che cambia. In questa occasione era presente anche Padova con l'assessore Chiara Gallani e con il vicesindaco Arturo Lorenzoni che hanno firmato la Dichiarazione per l’adattamento climatico delle Green City, una Dichiarazione in 10 punti il cui obiettivo è arricchire la conoscenza delle politiche e delle misure di adattamento ai cambiamenti climatici e sollecitare una maggiore attenzione su un tema così cruciale per la sicurezza,  il benessere e la qualità della vita dei cittadini.

La firma è avvenuta in occasione della Seconda Conferenza Nazionale delle Green City, promossa dal Green City Network, la “rete” lanciata dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile per sostenere attività e interventi per rendere le città italiane più green. Le prime 25 città ad aver aderito alla Dichiarazione per l’adattamento climatico delle Green City sono Assisi, Belluno, Bergamo, Casalecchio di Reno, Chieti, Cisterna di Latina, Cosenza, Firenze, Genova, Imola, Livorno, Mantova, Milano, Monterotondo, Napoli, Padova, Palermo, Parma, Pordenone, Siracusa, Sorradile, Tivoli, Torino, Venezia.

L’Italia è più esposta di altri Paesi agli impatti del cambiamento climatico ed è al 2° posto in Europa per le perdite economiche generate dai cambiamenti climatici con oltre 63 miliardi di euro (Commissione UE, 2018). Il riscaldamento futuro nella regione del Mediterraneo è atteso superare i tassi globali del 25%, con il riscaldamento estivo superiore del 40% della media mondiale. Recentemente il Programma europeo Copernicus ha pubblicato i dati delle temperature del mese di giugno 2019 e le statistiche lo confermano: si è trattato del giugno più caldo in Europa da quando esistono le misurazioni con temperature di circa 2°C superiori al normale. Nel complesso, le perdite economiche registrate in Europa nel periodo 1980-2016 provocate da fenomeni meteorologici e altri eventi estremi legati al clima hanno superato i 436 miliardi di euro. A fronte di tali impatti, a livello europeo, solo il 26% delle città ha realizzato un piano di adattamento climatico, il 17% un piano congiunto per mitigazione e l’adattamento mentre il 33% non ha nessun piano locale per il clima.

PADOVA SI ADATTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI

Molte città italiane si sono incontrate oggi a Milano per rilanciare l’azione sul clima e per comprendere come difendersi dalle conseguenze della crisi climatica e adattarsi, nelle loro azioni quotidiane, al clima che cambia. In questa occasione era presente anche Padova con l'assessore Chiara Gallani e con il vicesindaco Arturo Lorenzoni che hanno firmato la Dichiarazione per l’adattamento climatico delle Green City, una Dichiarazione in 10 punti il cui obiettivo è arricchire la conoscenza delle politiche e delle misure di adattamento ai cambiamenti climatici e sollecitare una maggiore attenzione su un tema così cruciale per la sicurezza,  il benessere e la qualità della vita dei cittadini.

La firma è avvenuta in occasione della Seconda Conferenza Nazionale delle Green City, promossa dal Green City Network, la “rete” lanciata dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile per sostenere attività e interventi per rendere le città italiane più green. Le prime 25 città ad aver aderito alla Dichiarazione per l’adattamento climatico delle Green City sono Assisi, Belluno, Bergamo, Casalecchio di Reno, Chieti, Cisterna di Latina, Cosenza, Firenze, Genova, Imola, Livorno, Mantova, Milano, Monterotondo, Napoli, Padova, Palermo, Parma, Pordenone, Siracusa, Sorradile, Tivoli, Torino, Venezia.

L’Italia è più esposta di altri Paesi agli impatti del cambiamento climatico ed è al 2° posto in Europa per le perdite economiche generate dai cambiamenti climatici con oltre 63 miliardi di euro (Commissione UE, 2018). Il riscaldamento futuro nella regione del Mediterraneo è atteso superare i tassi globali del 25%, con il riscaldamento estivo superiore del 40% della media mondiale. Recentemente il Programma europeo Copernicus ha pubblicato i dati delle temperature del mese di giugno 2019 e le statistiche lo confermano: si è trattato del giugno più caldo in Europa da quando esistono le misurazioni con temperature di circa 2°C superiori al normale. Nel complesso, le perdite economiche registrate in Europa nel periodo 1980-2016 provocate da fenomeni meteorologici e altri eventi estremi legati al clima hanno superato i 436 miliardi di euro. A fronte di tali impatti, a livello europeo, solo il 26% delle città ha realizzato un piano di adattamento climatico, il 17% un piano congiunto per mitigazione e l’adattamento mentre il 33% non ha nessun piano locale per il clima.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
ANZIANA SCOMPARSA,RITROVATO CORPO ESANIME NEL FIUME ---- Ritrovato questa notte ...

Tragedia tra Campodarsego e Villanova di Camposampiero in #Altapadovana. Due persone a bordo di una vettura hanno impattato con violenza con...

FURTO IN AZIENDA, DENUNCIATI DUE MAGAZZINIERI- Denunciati a piede libero per fur...

A PALAZZO CHIGI IL COMITATONE SU VENEZIA - E' in corso a palazzo Chigi il tavolo del cosiddetto "Comitatone" per Venezia, presieduto dal p...

IL GOVERNO PROMUOVE PADOVA A QUESTURA DI 1a FASCIA - La Questura di Padova è stata elevata di livello, insieme ad altre...

CITTADELLA, PER VENDETTA INCENDIA LA CASA DELL'EX - Un altro caso di vendetta, operata da una donna ai danni del suo ex....

Da questo pomeriggio sono in corso lungo il fiume Brenta a Cadoneghe le ricerche di una donna di 66 anni di Campodarsego. Il fratello ne ha denunciato la scomparsa poco dopo le 14...

INGERISCE FARMACI E TENTA L'INTOSSICAZIONE, SALVATO Tutto è partito dalla segnalazione di un passante che, allarmato, ha bloccato l'auto dei Carabinieri all'altezza di via Gambarare a Tribano. Il 62...

CADAVERE SOTTO UN CAVALCAVIA A ROVIGO  - Il cadavere di un uomo è stato ritrovato questo pomeriggio ai piedi un cavalcavia nella zona industriale di Rovigo, i...

“L’Azienda Ospedaliera Università di Padova è un hub di eccellenza del nostro servizio sanita...

BANDIERA VENETISTA VIETATA ALLO STADIO, E' POLEMICA- È polemica sull'episodio avvenuto ieri allo stadio Euganeo di Padova, dove gli steward hanno sequestrato u...

ASSOLTO DA APPROPRIAZIONE INDEBITA EX SINDACO ABANO - Seconda assoluzione per Luca Claudio, ex sindaco di Abano, accusato dalla Procura di Padova di tentata appropriazione indebita, perché secondo il...

PADOVA OPERERA' DUE GEMELLINE SIAMESI - Due gemelline siamesi della Sierra Leone saranno operate e divise in Azienda Ospedaliera di Padova. Dopo la segnalazione ricevuta dall'onlus padovana Team For C...

PONTE SAN NICOLO': 21ENNE SI TOGLIE LA VITA Una giovane 21 enne si è tolta la vita tramite impiccagione questa mattina in un fondo agricol...

PIAZZOLA: BUE INCORNA DUE ANZIANI, FERITI In località Isola Mantegna a Piazzola sul Brenta in #Alt...

ANZIANI IN VENETO, SFIDE DI UNA VITA CHE SI ALLUNGA - L'aumento della popolazione anziana negli ultimi decenni pone al welfare della Regione Veneto nuove sfide...

Confindustria Veneto ha un nuovo Presidente: si tratta di Enrico Carraro, eletto all'unanimità dal Consiglio di Presidenza dell'associazione degli industriali veneti. Carraro, 57 anni, ha alle spall...

CHIOGGIA TREMA, SCOSSA DI TERREMOTO NELL'ADRIATICO - Una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 è stata registrata oggi, ...

Il Presidente della Regione, Luca Zaia, ha firmato i decreti con i quali sono stati nominati i nuovi...

SCHIANTO NELLA NOTTE IN ALTA, 3 FERITI: UNO È GRAVE - Violento incidente, nella notte, in Alta Padovana: la Nissan Micra su cui viaggiavano tre giovani è andata a sbattere contro...