FEBBRE DEL NILO: NEL PADOVANO IL PRIMO CASO 2019
19/07/2019 18:27

E' stato segnalato ieri il primo caso umano di infezione da virus West Nile della stagione estiva 2019 in Veneto. L'infezione ha colpito un uomo di 79 anni che vive in area rurale in provincia di Padova e presenta febbre persistente da 10 giorni. La notizia è stata ufficializzata dalla Direzione Prevenzione dell'Area Sanità e Sociale della Regione del Veneto.
Nel 2018 la prima positività negli insetti era stata riscontrata il 7 giugno e il primo caso umano era stato notificato il 16 giugno, circa un mese prima rispetto a quest'anno. "La rete di sorveglianza entomologica regionale - informa l'assessore regionale alla Sanità, Manuela Lanzarin - non ha finora evidenziato alcuna positività per il virus West Nile nelle zanzare catturate, il che indica una diffusione più limitata del virus nell'insetto vettore rispetto all'anno scorso".
La differente situazione rispetto a quella del 2018, secondo gli esperti della Regione è in parte spiegabile da fattori meteo-climatici (stagione primaverile più fredda e quindi meno favorevole alla proliferazione delle zanzare). "Tuttavia - precisa Lanzarin - un contributo importante al contenimento della proliferazione delle zanzare è dato dall'attuazione coordinata e sistematica, su tutto il territorio regionale, degli interventi di disinfestazione larvicida e adulticida, sulla base delle linee guida del Ministero della Salute".

FEBBRE DEL NILO: NEL PADOVANO IL PRIMO CASO 2019

E' stato segnalato ieri il primo caso umano di infezione da virus West Nile della stagione estiva 2019 in Veneto. L'infezione ha colpito un uomo di 79 anni che vive in area rurale in provincia di Padova e presenta febbre persistente da 10 giorni. La notizia è stata ufficializzata dalla Direzione Prevenzione dell'Area Sanità e Sociale della Regione del Veneto.
Nel 2018 la prima positività negli insetti era stata riscontrata il 7 giugno e il primo caso umano era stato notificato il 16 giugno, circa un mese prima rispetto a quest'anno. "La rete di sorveglianza entomologica regionale - informa l'assessore regionale alla Sanità, Manuela Lanzarin - non ha finora evidenziato alcuna positività per il virus West Nile nelle zanzare catturate, il che indica una diffusione più limitata del virus nell'insetto vettore rispetto all'anno scorso".
La differente situazione rispetto a quella del 2018, secondo gli esperti della Regione è in parte spiegabile da fattori meteo-climatici (stagione primaverile più fredda e quindi meno favorevole alla proliferazione delle zanzare). "Tuttavia - precisa Lanzarin - un contributo importante al contenimento della proliferazione delle zanzare è dato dall'attuazione coordinata e sistematica, su tutto il territorio regionale, degli interventi di disinfestazione larvicida e adulticida, sulla base delle linee guida del Ministero della Salute".

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
SERGIO GIORDANI: "CORONAVIRUS, VIETATO RILASSARSI" - “Non smetterò mai di ripeterlo, serve prudenza perché il virus non è scomparso, di...

SCOMPARSO, TAM TAM SUI SOCIAL PER RITROVARE PAOLO - Apprensione a Padova per le sorti di un uomo di 58 anni di cui non si hanno più notizie dalla giornata di l...

PUSHER IN FUGA AGGREDISCONO GLI AGENTI: ARRESTATI - Sono stati arrestati con le ...

Incidente mortale questa mattina in via Vigonovese, all’altezza della rampa che consente l’immissione nella tangenzi...

LE SCUOLE IN VENETO RIAPRONO IL 14 SETTEMBRE: ECCO IL CALENDARIO REGIONALE - Le scuole in Veneto apriranno il 14 settembre; l’ultima campanella per elementari medie e superiori suonerà sabato 5 giu...

ZANARDI TRASFERITO IN TERAPIA INTENSIVA - Alex Zanardi è stato trasferito in terapia intensiva. Lo rende noto in un comunicato Claudio Zanon, direttore sanitar...

SCHIANTO FATALE IN A4, CODE CHILOMETRICHE - Nel pomeriggio due tamponamenti sono avvenuti in A4 in direzione Trieste. Nel primo, avvenuto fra San Donà di Piave...

ONLINE IL NUOVO SITO DI ASCOM SERVIZI PADOVA - È online il nuovo portale di Ascom servizi Padova: un punto di riferimento per le migliaia d...

I carabinieri di Camposampiero hanno arresto in Flagranza di reato un giovane co...

COMMEMORAZIONE FUNEBRE AL PARCO FENICE: I PARTECIPANTI DEVONO SOTTOPORSI AL TAMPONE - Sabato 4 lugli...

MINACCIA DI GETTARSI DAL TRALICCIO, SALVATO DAI CARABINIERI - Tragedia sfiorata ...

UFFICIALE, ELECTION DAY 20 E 21 SETTEMBRE - "Confermo che il Veneto andrà all'election day il 20 e il 21 settembre. Fin...

CAMERIERE SENZA MASCHERINA: BAR DEL GHETTO CHIUSO 5 GIORNI - Un altro bar di Padova chiuso per l'ino...

DALLA LITE AL BAR SPUNTA IL COLTELLO: UN FERITO - Dal parapiglia al bar spunta fuori la lama, e uno degli avventori finisce accoltellato al petto. Il fatto è avvenuto a Cadoneghe giovedì sera, dove ...

AMAZON NON TROVA DIPENDENTI - Si avvicina l'apertura del centro logistico di Cas...

CALCINACCI SUL MARCIAPIEDE IN RIVIERA PONTI ROMANI - Questa mattina, intorno alle ore 11.30, due squadre dei Vigili del Fuoco sono intervenute nella centralissima Riviera dei Ponti Romani, nel centro ...

COPERTURA ARMONIE - Il Sindaco di Padova Sergio Giordani, il Direttore Generale dell’Azienda-Osped...

CELLULARI ALLA GUIDA, BOOM DI SANZIONI A PADOVA - La Polizia di Stato ha pianificato a livello nazionale, con il Servizi...

I MONDIALI DI SCI A CORTINA RIMARRANNO NEL 2021 - I mondiali di sci di Cortina si terranno nel 2021, come inizialmente programmato, e non n...

*** CREMONINI E FERRO, LE NUOVE DATE DI PADOVA DEL 2021 ***   Cesare Cremonini e Tiziano Ferro, pr...