DENUNCIANO IL CAPORALE, PREMIATI CON IL SOGGIORNO
02/08/2019 18:44

Hanno trovato il coraggio di denunciare l'uomo che li sfruttava, li aveva messi nei campi a lavorare anche 14 ore al giorno, li aveva derubati dei risparmi, e che stava tentando di togliere loro anche la dignità.
Quattordici immigrati giunti in Italia dall'Africa attraversando il Mediterraneo sui barconi hanno ricevuto dalla questura di Padova altrettanti permessi di soggiorno "per casi speciali", come, in questo caso, il grave sfruttamento lavorativo.
Il documento è rinnovabile e consente comunque di poter lavorare e essere messi in regola. I quattordici destinatari di questo documento sono stati accolti in questura a Padova accompagnati dal loro avvocato Davide Zagni e dall'educatore della cooperativa Tangram Alberto Ruggin che hanno seguito passo dopo passo il loro percorso.
I ragazzi, tutti richiedenti protezione internazionale e provenienti da Camerun, Costa d'Avorio, Gambia, Guinea, Mali e Nigeria, gravitano nella Bassa Padovana ed erano alla ricerca di un lavoro quando sono stati ingaggiati da un cittadino marocchino che li ha arruolati nei campi che alcune famiglia venete gli avevano affittato per le coltivazioni.
Dopo mesi di promesse non mantenute e di lavoro da schiavi, i lavoratori si sono ribellati, l'uomo è tuttora ricercato dalle forze dell'ordine: sul suo conto è stata aperta un'inchiesta per sfruttamento del lavoro.

DENUNCIANO IL CAPORALE, PREMIATI CON IL SOGGIORNO

Hanno trovato il coraggio di denunciare l'uomo che li sfruttava, li aveva messi nei campi a lavorare anche 14 ore al giorno, li aveva derubati dei risparmi, e che stava tentando di togliere loro anche la dignità.
Quattordici immigrati giunti in Italia dall'Africa attraversando il Mediterraneo sui barconi hanno ricevuto dalla questura di Padova altrettanti permessi di soggiorno "per casi speciali", come, in questo caso, il grave sfruttamento lavorativo.
Il documento è rinnovabile e consente comunque di poter lavorare e essere messi in regola. I quattordici destinatari di questo documento sono stati accolti in questura a Padova accompagnati dal loro avvocato Davide Zagni e dall'educatore della cooperativa Tangram Alberto Ruggin che hanno seguito passo dopo passo il loro percorso.
I ragazzi, tutti richiedenti protezione internazionale e provenienti da Camerun, Costa d'Avorio, Gambia, Guinea, Mali e Nigeria, gravitano nella Bassa Padovana ed erano alla ricerca di un lavoro quando sono stati ingaggiati da un cittadino marocchino che li ha arruolati nei campi che alcune famiglia venete gli avevano affittato per le coltivazioni.
Dopo mesi di promesse non mantenute e di lavoro da schiavi, i lavoratori si sono ribellati, l'uomo è tuttora ricercato dalle forze dell'ordine: sul suo conto è stata aperta un'inchiesta per sfruttamento del lavoro.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
SERGIO GIORDANI: "CORONAVIRUS, VIETATO RILASSARSI" - “Non smetterò mai di ripeterlo, serve prudenza perché il virus non è scomparso, dire il contrario non è responsabile". Questo il monito lanci...

SCOMPARSO, TAM TAM SUI SOCIAL PER RITROVARE PAOLO - Apprensione a Padova per le sorti di un uomo di 58 anni di cui non si hanno più notizie dalla giornata di lunedì. Paolo Farina...

PUSHER IN FUGA AGGREDISCONO GLI AGENTI: ARRESTATI - Sono stati arrestati con le accuse di spaccio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale i due tunisini appena diciottenni che, ...

Incidente mortale questa mattina in via Vigonovese, all’altezza della rampa che consente l’immissione nella tangenziale. Un autoarticolato, che si stava immettendo in corso Argentina provenendo da...

LE SCUOLE IN VENETO RIAPRONO IL 14 SETTEMBRE: ECCO IL CALENDARIO REGIONALE - Le scuole in Veneto apr...

ZANARDI TRASFERITO IN TERAPIA INTENSIVA - Alex Zanardi è stato trasferito in terapia intensiva. Lo rende noto in un comunicato Claudio Zanon, direttore sanitar...

SCHIANTO FATALE IN A4, CODE CHILOMETRICHE - Nel pomeriggio due tamponamenti sono avvenuti in A4 in direzione Trieste. Nel primo, avvenuto fr...

ONLINE IL NUOVO SITO DI ASCOM SERVIZI PADOVA - È online il nuovo portale di Ascom servizi Padova: u...

I carabinieri di Camposampiero hanno arresto in Flagranza di reato un giovane commerciante di 26 anni residente a Loreggia ma originario del Marocco, a seguito della denuncia di due coniugi, che lo av...

COMMEMORAZIONE FUNEBRE AL PARCO FENICE: I PARTECIPANTI DEVONO SOTTOPORSI AL TAMPONE - Sabato 4 luglio scorso si è svolt...

MINACCIA DI GETTARSI DAL TRALICCIO, SALVATO DAI CARABINIERI - Tragedia sfiorata ...

UFFICIALE, ELECTION DAY 20 E 21 SETTEMBRE - "Confermo che il Veneto andrà all'election day il 20 e ...

CAMERIERE SENZA MASCHERINA: BAR DEL GHETTO CHIUSO 5 GIORNI - Un altro bar di Padova chiuso per l'inosservanza delle regole di contenimento del Coronavirus. Nella notte tra giovedì e venerdì, nella z...

DALLA LITE AL BAR SPUNTA IL COLTELLO: UN FERITO - Dal parapiglia al bar spunta fuori la lama, e uno degli avventori fini...

AMAZON NON TROVA DIPENDENTI - Si avvicina l'apertura del centro logistico di Castelguglielmo ma il colosso americano Amazon fatica a trovare la manodopera di cui ha bisogno

CALCINACCI SUL MARCIAPIEDE IN RIVIERA PONTI ROMANI - Questa mattina, intorno alle ore 11.30, due squadre dei Vigili del Fuoco sono intervenute nella centralissima Riviera dei Ponti...

COPERTURA ARMONIE - Il Sindaco di Padova Sergio Giordani, il Direttore Generale dell’Azienda-Ospedaliera di Padova Luc...

CELLULARI ALLA GUIDA, BOOM DI SANZIONI A PADOVA - La Polizia di Stato ha pianificato a livello nazionale, con il Servizio Polizia Stradale, l’attività di con...

I MONDIALI DI SCI A CORTINA RIMARRANNO NEL 2021 - I mondiali di sci di Cortina si terranno nel 2021, come inizialmente programmato, e non nel 2022, data ipotiz...

*** CREMONINI E FERRO, LE NUOVE DATE DI PADOVA DEL 2021 ***   Cesare Cremonini e Tiziano Ferro, protagonisti di due distinti tour in Itali...